Tendenza Fast Fashion in tempo reale Previsione del marchio di abbigliamento più prezioso di H&M e Zara messi insieme – 2oceansvibe News

[imagesource: Getty Images]

Il più delle volte, quando vedi qualcosa venduto online a una frazione del prezzo abituale, è un segno che è troppo bello per essere vero.

Quando qualcosa è troppo bello per essere vero, probabilmente lo è, e sarebbe quindi saggio abbandonare quel carrello virtuale alla cassa e lasciare il sito web.

Tranne quando influencer e gente comune sui social media parlano del marchio di moda virale, lo usano, lo amano, lo puntano ulteriormente, diventa sempre più difficile lasciare in pace quel carrello.

Questo è esattamente il modo in cui Shein, il marchio di fast fashion online con sede in Cina, ha ottenuto un tale enorme successo.

Chris Xu, un esperto di ottimizzazione dei motori di ricerca, si è aggrappato ai poteri dei social media e di Internet per rendere Shein un mostruoso marchio di fast fashion che sta crescendo di giorno in giorno.

Al momento, Shein ha clienti in 150 paesi e 11 miliardi di dollari di vendite annuali.

Ha gareggiato davanti ai suoi concorrenti in mattoni e malta, diventando più prezioso di Zara e H&M messi insieme.

Passa a Forbes per spiegare l’attività:

Il modello di business si basa sulla previsione delle tendenze della moda veloce in tempo reale, sulla produzione integrata verticalmente, sul marketing virale attraverso gli influencer dei social media e su una rete logistica che aggira navi portacontainer e camion. Shein è il fast fashion nell’era digitale.

L’azienda utilizza algoritmi che tracciano l’attività di navigazione su TikTok, Instagram, Google e altre piattaforme digitali. Queste informazioni si trasformano in produzione limitata, su abbigliamento di tendenza in circa tre giorni. Gli articoli vengono quindi commercializzati online e da migliaia di influencer dei social media basati su commissioni. I clienti ricevono i loro vestiti, camicette e orecchini cinque o sette giorni dopo per posta.

Inoltre, gli schemi di marketing sono fuori scala:

…Attingere alla fiorente comunità di influencer per commercializzare i suoi prodotti è stato puro genio. E l’azienda ha preso in prestito dall’esperienza di TikTok spendendo generosamente in annunci digitali per raggiungere e rimanere al primo posto con i volubili clienti di 20 anni.

Potresti aver visto quei famigerati “Shein hauls”, in cui gli influencer modellano montagne di vestiti insieme all’hashtag sponsorizzato, #SHEINcares – sfoggiando un intero guardaroba a meno di quanto costa ordinare da asporto.

Tutto ciò ha spinto l’azienda di Nanchino a una valutazione di 100 miliardi di dollari, rendendola la terza società privata più preziosa al mondo.

Shein è dietro solo a ByteDance, la società madre di TikTok, e SpaceX, la compagnia missilistica di Elon Musk.

Sebbene il successo di Shein sia innegabile, ci sono molte critiche valide che si stanno facendo strada.

Oltre a sbagliare alcune previsioni sulla moda su Internet (come creare e vendere collane con svastiche e custodie per smartphone con un uomo di colore ammanettato disegnato con il gesso), il marchio sta anche causando serie preoccupazioni ambientali.

Con i vestiti – realizzati principalmente con tessuti a base di plastica come il poliestere – sfornati a un ritmo così intenso, fatti per essere usati e poi buttati via a fine stagione, le discariche si stanno intasando con i prodotti Shein.

Poi c’è il fatto che i marchi di fast-fashion sono notoriamente associati alle fabbriche sfruttatrici, con affermazioni secondo cui i produttori di vestiti Shein vengono lavorati sotto terra per soddisfare la domanda di tutti quei clienti “incostanti”.

Il fatto che le pratiche lavorative di Shein siano ancora un mistero, poiché l’azienda mantiene quei meccanismi interni il più vaghi possibile, la dice lunga.

Piuttosto, i marchi locali di slow fashion con una coscienza ecologica, come Studio Candor, o i negozi dell’usato che riciclano e riciclano articoli pre-indossati sono i luoghi in cui dovremmo spendere i nostri soldi.

Ti faccio il tifo per te mentre abbandoni quel carrello e ti rifiuti di dare da mangiare alla macchina Shein.

[source:forbes]

Leave a Comment