L’uomo di Sydney guadagna $ 80.000 al mese rivendendo scarpe da ginnastica, vestiti, Play Station

Guadagna $ 80.000 al mese e ha già acquistato due investimenti immobiliari. Ma non tutti sono contenti di come questo uomo di Sydney stia facendo fortuna.

Un Sydneysider di 21 anni è riuscito ad acquistare due investimenti immobiliari grazie alla sua attività redditizia che guadagna $ 80.000 al mese.

Giordano Caruccio portafoglio immobiliare è possibile solo perché si è imbattuto in un “mercato di nicchia” quando era al liceo che è esploso da quando la pandemia è arrivata sulle coste australiane due anni fa.

Il signor Caruccio è un rivenditore di azioni, che utilizza la conoscenza interna e i bot di Internet per trovare prodotti ricercati e poi venderli a un prezzo più alto.

Un termine meno accattivante con cui potresti avere più familiarità è uno scalper.

Addebita quote di iscrizione per le persone che si uniscono al suo gruppo di social media privato, Lowkey Discord, che offre loro i migliori consigli per quando i prodotti popolari stanno per arrivare sugli scaffali, virtualmente o in negozio.

“Durante il Covid ha preso molto. La gente cercava di fare soldi [because they’d] hanno perso il lavoro”, ha detto a news.com.au. “Non è illegale. Sarei stato sicuramente nei guai se non fosse stato legale”.

Ha ammesso di odio molto per quello che fa online, incluso il sito web internazionale di tecnologia CNET che ha definito l’attività del signor Caruccio “eticamente scorretta” in un articolo dell’anno scorso.

Comunque sia, c’è “così tanta richiesta” tra gli australiani per i suoi servizi che lo sta rendendo ricco.

Il signor Caruccio è solitamente uno dei primi a sapere quando nuove azioni colpiscono il mercato australiano, comprese le scarpe da ginnastica in edizione limitata, i vestiti e, più recentemente, le console PlayStation.

Usa una combinazione di programmazione e connessioni con i lavoratori del commercio al dettaglio per ottenere “informazioni anticipate” sulle nuove versioni.

Tutto è iniziato quando era un adolescente e faceva la fila durante la notte per mettere le mani su un paio di scarpe da ginnastica, come le Yeezy o le Air Jordan.

“E ‘stato un buon denaro”, ha detto.

Poiché le scarpe da ginnastica erano limitate a una persona in questi eventi, era solito “prendere a caso dalla strada in modo da ottenere più paia” e le pagava per i loro problemi. Avrebbe poi venduto le scarpe e fatto una strage.

Durante il liceo, il signor Caruccio era anche solito scalpitare i biglietti dei concerti (fino a quando questo non è diventato illegale) oltre a vendere altri prodotti a margine.

Dopo essersi diplomato, si è trasferito all’estero per tentare la fortuna di diventare un calciatore professionista.

Ma mentre era fuori dall’Australia, si è imbattuto in gruppi negli Stati Uniti che informavano i loro membri su quando gli articoli popolari avrebbero iniziato a vendere ai clienti. Questo alla fine avrebbe acceso l’idea di Lowkey Discord.

“Il termine è chiamato gruppo di cuochi: significa solo che stai cucinando scarpe da ginnastica, stai ottenendo molti oggetti”, ha detto.

Quando la sua carriera calcistica è crollata dopo essere stato gravemente infortunato, ha voluto riversare le sue passioni altrove.

“Nel tempo ho guadagnato una buona quantità di denaro” da gruppi di cuochi statunitensi, ha detto.

“Pensavo che ci fosse un po’ di divario nel mercato in Australia, nessuno lo faceva allora. Fu allora che mi venne in mente questa faccenda”.

Il signor Caruccio ha avviato il gruppo di cuochi nel novembre 2019 – e solo un paio di mesi dopo è arrivato il Covid-19 e la sua attività ha iniziato a crescere.

“Da lì è stato pazzesco”, ha detto.

Per chiunque voglia aderire, deve pagare regolarmente una quota associativa che poi consente loro di entrare in un gruppo privato su una piattaforma sociale chiamata Discord, dove pubblica regolarmente le nuove uscite.

Quando ha iniziato, costava solo $ 10 per un abbonamento mensile, ma da allora è salito a $ 60.

Attualmente conta circa 1700 iscritti mensili, 150 con abbonamento annuale e altre 50 persone con abbonamento vitalizio.

I documenti avvistati da news.com.au mostrano che ha guadagnato circa $ 80.000 ogni mese da novembre dello scorso anno. Quella cifra non include nemmeno l’importo che guadagna dall’effettivo processo di rivendita, per il quale ha un altro sito web.

Molti membri chiaramente pensano che valga la pena sborsare centinaia di dollari all’anno.

In effetti, il signor Caruccio ha affermato che i suoi clienti avrebbero potuto “facilmente” realizzare $ 20.000 di profitto l’anno scorso solo dalle Play Station. Molti sono stati in grado di acquistare più console di gioco per $ 750 e venderle per $ 1500.

“È stato il più facile, non solo per me stesso ma per tutti i membri”, ha detto.

Come quella del signor Caruccio il business è cresciuto, ha assunto sviluppatori di software per creare codici per navigare in Internet in modo da poter avvisare i suoi membri non appena un prodotto cade.

Riceve anche fughe di notizie da lavoratori al dettaglio in luoghi come Nike, Footlocker e JD Sports sulle ultime versioni della loro azienda, il che gli aiuta a fare il salto su tutti gli altri.

In cambio di queste informazioni, paga profumatamente questi addetti ai lavori e mantiene segreta la loro identità.

È stato messo alle strette da dirigenti di vendita al dettaglio senior che lo riconoscono e gli chiedono di dire loro chi sono le sue fonti.

“Sono stato segnalato più volte, anche quando entro nei negozi e cose del genere”, ha aggiunto.

Il 21enne afferma che le sue spese sono solo di circa $ 6000 al mese, dopo aver pagato i suoi sei membri del personale e gli addetti ai lavori che si avvicinano a lui. Quindi, dopo aver intascato il resto, ha deciso che era ora di investire in proprietà.

Sei mesi fa ha acquistato un appartamento parzialmente costruito a Hurstville, nel sud di Sydney.

L’appartamento con due camere da letto richiedeva un deposito di $ 99.000 e costava complessivamente $ 1.005.000.

Proprio la scorsa settimana, ha di nuovo messo piede nel mercato, aggiudicandosi una casa con due camere da letto fuori dal piano a Canberra, usando un acconto di $ 34.000.

Quello che sta facendo il signor Caruccio è perfettamente legale anche se può essere moralmente discutibile.

Ha registrato la sua attività e ha un numero di attività australiana.

Quando un individuo acquista legittimamente un prodotto, non esiste alcuna legge che gli impedisca di rivenderlo perché l’Australian Consumer Law (ACL) vieta comportamenti anticoncorrenziali, secondo SprintLaw.

L’eccezione è lo scalping dei biglietti, con diversi stati australiani che hanno represso i biglietti per eventi dal vivo negli ultimi anni dopo che il sito web di scalping Viagogo ha suscitato indignazione per averli venduti a prezzi molto più alti.

In effetti, NSW Fair Trading ha ricevuto più di 1.000 reclami su questa pratica, provocando una nuova legislazione nel 2018.

Non esiste una legislazione federale che regoli lo scalping dei biglietti, ma quasi tutti gli stati australiani hanno una propria legislazione che criminalizza la pratica.

La Tasmania e il Territorio del Nord sono le uniche due giurisdizioni senza legislazione.

La maggior parte degli stati aderisce a una regola pratica del 10%, in cui il biglietto non può essere venduto per più di un decimo del suo valore originale.

Nel 2020, Viagogo ha inflitto una multa di 7 milioni di dollari per aver indotto in errore i clienti scalping biglietti e pretendendo di essere il sito ufficiale per acquistarli.

Leggi argomenti correlati:sidney

.

Leave a Comment