Dai negozi di abbigliamento ai parchi dei trampolini: quello che hai detto dovrebbe riempire i 50 negozi vuoti di Bangor

Come molte città e paesi, la strada principale più lunga del Galles, a Bangor, ha attraversato tempi difficili. Quello che una volta era un punto di riferimento per le imprese nel cuore della città, ora è diventato malandato e stanco.

La scorsa settimana abbiamo identificato i quasi 50 negozi che ora sono vuoti nella città di Gwynedd dopo che grandi nomi come Debenhams, H&M e Peacocks hanno chiuso i battenti. Ancora più importante, abbiamo lanciato un sondaggio per chiedere cosa voi, i nostri lettori, pensavate dovesse prendere il loro posto.

Abbiamo chiesto se fai acquisti in città e perché o perché no, cosa vorresti vedere e cosa ritieni si possa fare per rivitalizzarla – e tutti voi avete avuto molto da dire sull’argomento.

LEGGI DI PIÙ: I sei migliori pub del Galles del Nord secondo i nostri lettori

Ci sono già alcune cose in programma per l’area, dopo che i piani per trasformare l’ex negozio Peacocks su Bangor’s High Street sono stati approvati dai consiglieri all’inizio di questo mese. La riqualificazione da 2,2 milioni di sterline del vecchio negozio Pollecoff, recentemente una filiale del negozio di abbigliamento Peacocks, vedrà lo spazio commerciale al piano terra completamente rinnovato come uno spazio “multiuso”. Un inquilino è già in fila per quest’area che ospiterà anche un hub aziendale per lo sviluppo del business.

È probabile che sia una buona notizia per quelli di voi che ci hanno detto che non c’erano abbastanza negozi, o non erano abbastanza negozi interessanti, mentre molti pensavano che non valesse più la pena di andare in città.

Negozi

Dei tuoi suggerimenti, tre grandi nomi sono usciti al primo posto, il primo è stato Primark, con una grande quantità di Bangor che è una città studentesca, molti erano ansiosi di vedere questi fornitori a prezzi accessibili colpire la strada principale per attirare le persone lontano dai negozi di Caernarfon Road e tornare in il centro della città. Con diversi negozi di abbigliamento importanti e indipendenti che hanno chiuso in città negli ultimi anni, un negozio di abbigliamento della linea principale incoraggerebbe le persone a tornare nella zona, suggerimenti simili includevano anche un ritorno alla strada principale per negozi come Next, mentre molti suggerivano che Zara avrebbe sii una buona aggiunta alla città – nel complesso quasi il 50% delle tue risposte voleva che una specie di negozio di abbigliamento tornasse a Bangor.

Questi sono solo alcuni suggerimenti che ci sono stati inviati, se ti viene in mente qualcos’altro faccelo sapere nei commenti.

Il secondo grande suggerimento che è venuto dal nostro sondaggio è stato il desiderio di una libreria, Waterstones o indipendente, per alcuni questo era aiutare gli studenti della Bangor University ad accedere a libri che altrimenti avrebbero dovuto ordinare online, mentre per altri il desiderio era avere una libreria che offrisse una gamma più ampia di scelta rispetto a WHSmith o alle opere.

L’ultima raccomandazione popolare è stata un John Lewis, per prendere il posto di Debenhams al centro della strada principale, che molti dei nostri lettori hanno suggerito avrebbe creato un marchio forte da cui costruire per il resto della strada principale, grazie a John Lewis gamma di articoli c’è qualcosa per tutti lì.



Bangor High Street il giorno di mercato.

Alcuni dei nostri lettori più ottimisti hanno suggerito il ritorno dei Woolworths, una volta grandiosi, che un tempo sedevano nel posto ora occupato da Boots, mentre altri volevano che tornassero altri affari che sono andati via più recentemente come H&M e Body Shop.

Ristoranti

Ma non erano solo i negozi a essere consigliati. Altri volevano vedere le catene di ristoranti più famose entrare in città, come Nando’s e Pizza Express, nonché ristoranti più indipendenti con incentivi offerti per portarli dentro.

Divertimento

Un lettore suggerisce che una pista da bowling dovrebbe essere allestita nel centro della città, con altre idee simili tra cui uno spazio per attività su trampolino e uno spazio di intrattenimento in realtà virtuale (VR). Un suggerimento popolare è stato il ritorno di un cinema a Bangor, da quando il cinema Bangor ha chiuso nel 2006 la città è rimasta senza un proprio cinema indipendente, con solo uno schermo più piccolo disponibile a Pontio attualmente.

I bambini sono stati anche al centro di numerosi suggerimenti, affermando che Bangor ha bisogno di più aree giochi per i bambini più piccoli e di più comunità e centri di accoglienza per i bambini più grandi.

Al di là dei suggerimenti per i negozi, le persone si sono intromesse con i loro suggerimenti più generali su cosa si poteva fare per aiutare la strada principale, un punto popolare è stata la spesa per il parcheggio con molti che chiedevano una riduzione dei prezzi o periodi di sosta gratuita per incoraggiare le persone a la strada principale, attualmente Caernarfon road, offre un parcheggio gratuito in tutti i suoi siti di shopping.

Sarebbe bello vedere alcuni di questi suggerimenti prendere vita in futuro, è chiaro che c’è ancora molta passione e cura per il cuore di Bangor poiché le persone vogliono vederlo tornare a quello che era una volta. Si spera che alcuni dei suggerimenti fatti qui possano indurre alcuni investitori a portare una nuova era di successo della vecchia strada principale.

.

Leave a Comment