La spesa per abbigliamento e gas ha spinto le vendite al dettaglio in rialzo dello 0,1% a febbraio – National

Statistics Canada afferma che le vendite al dettaglio sono aumentate dello 0,1% a 59,9 miliardi di dollari a febbraio poiché gli aumenti delle vendite nei negozi di abbigliamento e accessori di abbigliamento e nelle stazioni di servizio sono stati compensati da minori vendite presso i rivenditori di autoveicoli e ricambi.

L’agenzia afferma che le vendite al dettaglio principali, che escludono le vendite presso stazioni di servizio e rivenditori di autoveicoli e ricambi, sono aumentate dell’1,4%.

Le vendite nei negozi di abbigliamento e accessori per abbigliamento sono aumentate del 15,1% nel mese, mentre i rivenditori di materiale da costruzione e attrezzature e forniture da giardino sono aumentati del 5,6%. Le vendite alle stazioni di servizio sono aumentate del 6,2%.

Leggi di più:

I canadesi spendono il 30% in più rispetto ai livelli pre-COVID-19 nonostante l’inflazione: rapporto

Nel frattempo, le vendite presso i rivenditori di auto e ricambi sono diminuite del 5,1%, il calo più grande per il gruppo dal calo del 6,2% a dicembre 2020.

La storia continua sotto la pubblicità

In termini di volume, le vendite al dettaglio sono diminuite dello 0,4% a febbraio.

Guardando al futuro, Statistics Canada afferma che la sua stima iniziale per le vendite al dettaglio di marzo suggerisce un aumento dell’1,4% per il mese, ma avverte che la cifra sarà rivista.


Clicca per riprodurre il video:







L’economia canadese crescerà del 4,25% nel 2022: Bank of Canada


L’economia canadese crescerà del 4,25% nel 2022: Bank of Canada – 13 aprile 2022

© 2022 La stampa canadese

.

Leave a Comment