Kennesaw State OwlSwap affronta l’educazione alla sostenibilità una scelta di abbigliamento alla volta

KENNESAW, Georgia (22 aprile 2022) — Nati da una discussione in aula della Kennesaw State University nel 2018, gli studenti e i dirigenti della facoltà di OwlSwap lavorano duramente per diffondere la consapevolezza di come il riciclaggio dei vestiti possa avere un impatto positivo sull’ambiente.

Britt Pickering

Questa Giornata della Terra, il direttore di OwlSwap Britt Pickering, un alunno di sociologia, ha affermato che quello che può sembrare un grosso problema senza soluzione inizia con una persona alla volta.

“L’abbigliamento ha uno dei maggiori impatti sul pianeta, dalla produzione alla fine della sua vita utile, ed è un problema tangibile per gli studenti fare la differenza”, ha affermato Pickering. “Tutti indossiamo abiti ogni giorno, quindi possiamo tutti fare scelte che aiutano a ridurre le nostre emissioni di carbonio e il consumo di acqua”.

Nella produzione di abbigliamento, enormi quantità di acqua e sostanze chimiche aggressive vengono utilizzate per sbiadire i jeans o acconciare camicie, e quelle sostanze chimiche o microplastiche spesso inquinano le riserve idriche di tutto il mondo quando i vestiti vengono lavati e materiali come l’acrilico e il poliestere si rompono. In alcuni casi, l’inquinamento può portare a un aumento dei tassi di cancro e ad altri problemi, ha affermato Pickering.

Attraverso il riciclaggio dei vestiti, secondo le stime di Pickering, i partecipanti a OwlSwap hanno ridotto la quantità di acqua pulita necessaria per realizzare nuovi vestiti di milioni di galloni, riducendo la domanda di nuovi vestiti. OwlSwap ha distribuito circa 17.000 capi di abbigliamento agli studenti, per un risparmio di $ 82.000 rispetto al costo di acquisto di nuovi articoli, ha affermato.

L’abbigliamento di seconda mano si traduce anche nella riduzione delle pratiche di lavoro abusivo in alcune nazioni in via di sviluppo in cui viene prodotto l’abbigliamento, ha affermato Pickering.

Foto

OwlSwap, un programma del Dipartimento di Geografia e Antropologia, ospita eventi di educazione alla sostenibilità in entrambi i campus della KSU, inclusi scambi di vestiti, lezioni in classe e seminari di riparazione di base, e offre tre posizioni armadio gratuite nei campus.

“I consumatori hanno davvero il potere di votare con il loro dollaro, scegliendo dove acquistare”, ha affermato Pickering. “Agli studenti piace andare su Instagram e chiamare i marchi a essere più sostenibili ed etici, e abbiamo visto che funziona”.

OwlSwap ha anche partner della comunità, come re:loom, un’organizzazione no profit Decatur che combatte i senzatetto attraverso il riutilizzo di vestiti e altri tessuti. Attraverso questa partnership, l’abbigliamento in eccedenza della KSU viene smontato e rielaborato in nuovi articoli che vengono venduti per supportare programmi di alloggio e formazione professionale.

Maria Anastasi, una specializzazione in scienze motorie, ha partecipato alla maggior parte degli eventi di OwlSwap dal 2019. Ha affermato che OwlSwap è un’ottima risorsa gratuita per gli studenti e sta affrontando un problema globale a livello locale.

“Penso che sia importante perché abbiamo la responsabilità reciproca come cittadini globali di essere etici l’uno verso l’altro”, ha detto Anastasi.

Radha Patel, una specializzazione in scienze politiche, lavora per OwlSwap dal 2020. In qualità di coordinatore del programma, Patel gestisce gli scambi di abbigliamento e raccoglie dati, incluso il monitoraggio dell’inventario e la distribuzione degli abiti. Tali dati vengono utilizzati in un rapporto di fine anno per mostrare l’impatto che OwlSwap ha avuto, ad esempio, sulla quantità di acqua risparmiata riducendo i rifiuti di abbigliamento. Foto

Da quando è entrata a far parte di OwlSwap, afferma Patel, la sostenibilità è diventata una parte importante del suo interesse accademico e professionale.

“Cerco di usare meno plastica e cerco solo di fare acquisti di seconda mano e negli armadi di OwlSwap. Mi ha fatto capire quanto può fare un piccolo cambiamento in un quadro più ampio”, ha detto Patel.

– Thomas Hartwell


Storie correlate


Leader nell’insegnamento e nell’apprendimento innovativi, la Kennesaw State University offre diplomi di laurea, laurea e dottorato ai suoi quasi 43.000 studenti. Con 11 college in due campus metropolitani di Atlanta, lo stato di Kennesaw è membro del sistema universitario della Georgia. La vivace cultura del campus dell’università, la popolazione diversificata, i forti legami globali e lo spirito imprenditoriale attirano studenti da tutto il paese e dal mondo. Kennesaw State è un istituto di ricerca di dottorato (R2) designato da Carnegie, che lo colloca in un gruppo d’élite di solo il 6% dei college e delle università statunitensi con uno status R1 o R2. Per ulteriori informazioni, visitare kennesaw.edu.

Leave a Comment