Come prendersi cura dei propri vestiti e prevenire le tarme

Pubblicato:
15:00 15 aprile 2022



Aggiornato:
15:43 15 aprile 2022

Se ci prendiamo cura dei nostri vestiti, staranno bene stagione dopo stagione, il che è meglio per l’ambiente e le nostre tasche. Laura Robinson, stilista di John Lewis, condivide alcuni suggerimenti.

Perché è importante prendersi cura dei nostri vestiti correttamente?

Prendersi cura dei vestiti dovrebbe essere presa sul serio come prendersi cura della propria pelle e concedersi il tempo e l’attenzione che merita.

Se vuoi che i tuoi vestiti durino, si appendano bene e maturino con grazia, allora è essenziale trattarli con cura e gentilezza.

Prestare attenzione a come lavi e prenditi cura dei tuoi vestiti li farà durare più a lungo, sì, ma ti farà anche risparmiare denaro a lungo termine, poiché acquisterai meno e acquisterai meno frequentemente.

Conservare correttamente i nostri vestiti aiuta a preservarli, quindi che sia piegato o appeso, l’organizzazione è fondamentale.




Prestare attenzione a come lavi e prenditi cura dei tuoi vestiti li farà durare più a lungo e farà risparmiare denaro
– Credito: Getty Images/iStockphoto

Quali sono le tue opinioni su come conservare e organizzare i vestiti? Quali oggetti preferisci appendere e quali piegare e perché?

Piegare contro appendere, la risposta è: dipende!

La natura dell’oggetto e del tessuto, e occasionalmente quanto spazio ho fisicamente nel mio guardaroba, determinerà il modo in cui conservo e tratto i miei vestiti.

Tutto ciò che è delicato nella sua composizione e drappeggio, come chiffon, seta, lino, cerco sempre di appenderlo.

Per capi come camicette, vestiti e giacche è meglio limitare le pieghe e lasciare loro uno spazio verticale.

Quando si tratta di maglieria – delicata o robusta – consiglierei la piegatura.

La gravità può allungare le fibre e distorcere la forma di una maglia fine o grossa, quindi evita di appenderla a tutti i costi.

Conservare le magliette è in qualche modo soggettivo: nella mia famiglia si riduce alle preferenze personali.

Io preferisco piegare, perché gli appendiabiti possono spesso creare impressioni che portano a spalle non piatte o, peggio, sollevate.

Se hai intenzione di appendere i vestiti, considera attentamente il tipo di appendiabiti che scegli.

Preferisco una varietà imbottita più ampia in quanto tendono a limitare l’angoscia alle fibre.

Le varietà in silicone o floccate sono ottime per fornire una superficie antiscivolo e prevenire che i vestiti si allunghino troppo.


Laura preferisce piegare oggetti come le magliette

Laura preferisce piegare oggetti come le magliette
– Credito: Getty Images/iStockphoto

Come consigli di riporre i vestiti fuori stagione? Ad esempio, maglioni invernali spessi durante l’estate…

Quando si tratta di come uso il mio guardaroba, il mio non è diviso tra lavoro e sociale.

Investo in abiti che si incrociano e possono essere vestiti in modo informale o formale, quindi la maggior parte dei miei vestiti ruota e viene riciclata con stile in tutte e quattro le stagioni.

Tuttavia, ci sono alcuni pezzi che estraggo e conservo per alcuni mesi.

Questi pezzi sono solitamente in maglia di lana pesante o il miglior abbigliamento estivo e li proteggo usando la chiusura lampo richiudibile o i sacchetti sottovuoto.

Così facendo, i miei capi in cotone e delicati vengono protetti anche dal rischio di tarme, acari, umidità e polvere.

Per allontanare le tarme dal resto del mio guardaroba e cassetti, metto bustine profumate alla lavanda o pepite di legno di cedro tra i miei vestiti e la biancheria.


Avere i tuoi vestiti in mostra rende più facile vedere quali abiti puoi creare, afferma Laura

Avere i tuoi vestiti in mostra rende più facile vedere quali abiti puoi creare, afferma Laura
– Credito: Getty Images/iStockphoto

Hai qualche consiglio su quanto spesso dovremmo lavare i nostri vestiti e a quale temperatura e come mantenerli freschi più a lungo tra un lavaggio e l’altro?

Tendo a limitarmi a lavare i miei vestiti a 30 gradi, poiché più bassa è la temperatura, meglio è la conservazione dei tessuti tinti.

Diminuire da 40 gradi a 30 gradi consuma molta meno energia, il che ti fa risparmiare sulla bolletta energetica ed è un po’ più gentile con il pianeta.

Cerca di evitare i lavaggi eccessivi in ​​quanto ciò può influire anche sulla longevità dei tuoi capi.

Capi come jeans e giacche, li lavo molto meno di qualsiasi altro capo nel mio guardaroba e di solito rilevo le macchie che appaiono.

Inutile dire che prenditi il ​​​​tempo di capovolgere i tuoi vestiti prima che entrino nel cestello della lavatrice e una volta fuori appendi o stendi i capi in uno spazio ombreggiato ben ventilato e assicurati che siano completamente asciutti prima di riporli.

Non accelerare mai il processo di asciugatura stendendo i capi su un termosifone, poiché può deformare i tessuti e aumentare lo sbiadimento.


Un rullo per pelucchi è essenziale per mantenere i tuoi vestiti belli, afferma la personal stylist di John Lewis Laura Robinson

Un rullo per pelucchi è essenziale per mantenere i tuoi vestiti belli, afferma la personal stylist di John Lewis Laura Robinson
– Credito: Getty Images/iStockphoto

Se i capi iniziano a sembrare un po’ stanchi, come li ravvivi?

Due cose di cui non potrei fare a meno, che aiutano a ravvivare i vestiti in un istante, sono un rullo per pelucchi e un de-bobbler.

Qual è il tuo consiglio preferito per organizzare i vestiti?

La cosa più ovvia da ricordare è che devi essere in grado di vedere cosa c’è nel tuo guardaroba.

Non è uno spazio da nascondere o nascondere, è uno spazio per esporre e identificare facilmente i vestiti che possiedi e gli outfit che puoi creare.

Laura Robinson è una stilista personale presso John Lewis Norwich. Per prenotare un appuntamento visita lo Style Studio al primo piano del negozio o visita johnlewis.com

Leave a Comment