Colorado Springs riceve consigli per fare l’agnello o il prosciutto per Pasqua | stile di vita

Quale servirete quest’anno durante il vostro pasto festivo di Pasqua: prosciutto o agnello? La vacanza può iniziare con uova colorate, coniglietti di cioccolato e una gita in chiesa, ma il fulcro della giornata è il pasto che spesso presenta una di queste due carni.

Abbiamo parlato con due esperti del perché questo è e del modo migliore per goderseli entrambi.

Agnello

“Adoro la Pasqua, perché ci dà l’opportunità di cucinare due delle mie carni preferite, agnello e prosciutto”, ha affermato David Cook, istruttore di chef e co-proprietario di Gather Food Studio & Spice Shop. “Gli americani consumavano molto agnello. Ma secondo l’American Lamb Board, l’americano medio mangia solo circa mezzo chilo o meno di agnello all’anno, rispetto al consumo di carne di maiale di circa 50 libbre all’anno”.

Storicamente, l’agnello era il piatto principale della Pasqua, che cade nello stesso periodo dell’anno della festa ebraica della Pasqua, che celebra la liberazione degli israeliti e il loro esodo dall’Egitto.

“L’agnello sacrificale è sempre stato parte integrante della Pasqua, da uno stinco sul piatto del seder a un arrosto sul tavolo da pranzo”, ha detto Cook. “Proprio nel periodo della seconda guerra mondiale, l’agnello (fu) allevato per due cose, lana e carne. Ma poiché la domanda di lana è stata sostituita dall’uso di tessuti sintetici e le razioni per i soldati provenivano principalmente da montone, un agnello più vecchio e maturo, la domanda e il gusto dell’agnello in America hanno iniziato a diminuire”.

Cook ama particolarmente preparare il cosciotto d’agnello arrosto o una carrè coronata per occasioni speciali. Per la coscia, suggerisce di fare dei piccoli fori con un coltello sottile e affilato e poi farcire i buchi con erbe aromatiche e spicchi d’aglio e farla arrostire lentamente.

“Questo è uno dei miei modi preferiti per cucinare una gamba”, ha detto. “Questo conferisce all’agnello un sapore ancora più interno e crea un aspetto delizioso quando lo si affetta”.

Megan Wortman, direttore esecutivo dell’American Lamb Board, ha le sue idee per cucinare l’agnello.

“Il cosciotto d’agnello è il taglio più tradizionale servito nelle celebrazioni pasquali. Sia gli arrosti con l’osso che quelli disossati sono perfetti per nutrire un gruppo”, ha detto. “Adoro far saltare una gamba disossata e farla grigliare da mio marito, così i miei forni sono liberi per i lati.”

Prepara una semplice marinata per la coscia con succo di limone, olio d’oliva, aglio ed erbe fresche tra cui la menta.

“La gelatina di menta era un condimento tradizionale da servire con l’agnello e la menta si sposa molto bene con il sapore dell’agnello”, ha detto. “Ci piace modernizzare l’abbinamento con la menta fresca nelle marinate o servire un pesto di menta con l’agnello delle vacanze per accontentare tutte le generazioni.”

Cook veste anche l’aggiunta di gelatina di menta ai piatti di agnello.

“Molte persone servono l’agnello con un contorno di gelatina alla menta, ma è così vecchia scuola”, ha detto. “Per una bella esplosione di colori, prova una salsa come una beurre blanc di carote arrosto, o abbinala a una gremolata appena tritata. La terrosità delle erbe fresche e la scorza di agrumi esalterà davvero i sapori naturali dell’agnello”.

Per le riunioni più piccole, Wortman va con un carré di agnello.

“È un’altra grande scelta per Pasqua e occasioni speciali, soprattutto se hai un gruppo più piccolo”, ha detto. “Una griglia ha otto costolette che serviranno quattro persone e cucineranno più velocemente di un arrosto di gambe. Le costolette di lombo sono super facili e ottime sulla griglia e il servizio perfetto da 4 once. Sono fatti in circa 10 minuti”.

Per la cottura media, l’USDA raccomanda una temperatura interna di 145 gradi dopo che la lampada rimane 30 minuti coperta con un foglio. Usando un buon termometro per carne, ha detto Wortman, assicurerai che l’agnello sia cotto a tuo piacimento senza dover infilzare o tagliare l’arrosto.

prosciutto

“Se il maiale è più la tua passione, non sei solo”, ha detto Cook. “I prosciutti sono particolarmente apprezzati per la cena di Pasqua.”

Ha spiegato che prima che ogni casa avesse un frigorifero, i maiali venivano generalmente macellati in autunno. Le carni dovevano essere salate o zuccherate e al curry per conservarle.

“Il maiale sarebbe stagionato durante l’inverno e sarebbe stato pronto per essere cucinato in primavera, giusto in tempo per Pasqua”, ha detto. “Altri tipi di prosciutti che amiamo gustare a Pasqua sono affumicati o addirittura tempestati di spezie intere e poi conditi con la nostra glassa preferita”.

Il prosciutto è di gran lunga l’antipasto più semplice da preparare. Poiché è stato stagionato, affumicato o cotto al forno, è considerato precotto e pronto da servire. Puoi abbellirlo con anelli di ananas e ciliegie al maraschino, guarniti con una glassa di zucchero di canna e scaldati. Con i prosciutti tagliati a spirale disponibili, non è nemmeno necessario affettarlo.

Avanzi

Indipendentemente dalla carne che scegli, preparane molta per goderti i gustosi avanzi.

“I panini al prosciutto sono d’oro, ma puoi anche tagliarli a pezzi e aggiungerli alle tue patate smerlate preferite per un prosciutto e patate al formaggio che non dimenticherai mai”, ha detto Cook. “O anche sostituire il pollo con il prosciutto nella tua prossima torta di patate. Il mio preferito sono le pizze personali con prosciutto e ananas fatte in casa usando il pane naan.

“Per l’agnello avanzato”, continuò, “fai dei giroscopi invece di comprarli. Oppure tagliate l’agnello a bocconcini e fatelo stufare in salsa di pomodoro per metterci sopra la pasta per una nuova rotazione su un ragù facile per la notte della settimana. Potresti anche sostituire la carne di manzo con l’agnello e fare uno stufato di agnello ripieno.

Se tutto questo ha reso ancora più difficile la scelta tra le due carni, nulla vi impedisce di prepararle entrambe! È dubbio che qualcuno dei tuoi ospiti si opporrà.

Contattare lo scrittore: 636-0271.

.

Leave a Comment