17 modi per far durare più a lungo i tuoi vestiti


martin-dm / iStock.com

A tutti piace indossare un abito o un vestito appena uscito dagli scaffali, ma francamente non amabili sono i costi dei vestiti nuovi e l’impatto ambientale dello scarto di quelli vecchi. Con l’ascesa del fast fashion, siamo consumatori di abbigliamento più accaniti che mai. Secondo i dati di Kantar, oggi i consumatori conservano i loro vestiti per circa la metà del tempo rispetto a 15 anni fa, con l’idea che le cose siano usa e getta (quindi chi se ne frega) e che un capo di abbigliamento abbia meno di 10 segni di usura è positivo abbastanza.

Offerta bonus: Scegli un conto di risparmio ad alto interesse dalla nostra lista delle migliori banche con tassi da 5 a 10 volte la media nazionale e inizia a risparmiare oggi.

Scopri: 10 cose che dovresti sempre (o mai) acquistare a Target
Risparmia denaro: articoli del negozio da 21 dollari che ti danno il miglior rapporto qualità-prezzo

Questo comportamento non è sostenibile per la terra e difficilmente fa bene ai nostri portafogli (è decisamente disastroso se abbiamo un budget limitato). Cosa possiamo fare per far durare più a lungo i nostri vestiti e sostanzialmente darci più soldi per i nostri soldi? GOBankingRates ha consultato una serie di esperti per apprendere i loro migliori segreti su come mantenere i propri togs and threads in perfetta forma. Se segui i loro consigli, potresti ritrovarti a risparmiare non solo sui nuovi pezzi, ma anche sulla bolletta dell’acqua e del riscaldamento, oltre che sul detersivo.

Investi in qualità e atemporalità

“Se stai cercando di acquistare i vestiti più recenti di questa stagione, la prima cosa da considerare è la qualità rispetto alla quantità”, ha affermato Bonnie Fisher, una collaboratrice del sito web di Better World Apparel. “Cercare tessuti sostenibili di alta qualità e ben progettati dovrebbe essere il primo passo quando si investe nel proprio guardaroba. Invece di concentrarti sulle tendenze stagionali, acquista capi classici che sono senza tempo e facili da indossare o da indossare”.

Acquista Appendiabiti in velluto

“Gli appendiabiti in plastica o in filo metallico (come quelli della tintoria) sono la morte di tanti capi”, ha affermato Maria DiLorenzo, fondatrice e CEO di MFD Style. “Le grucce avvolgenti in velluto sono le migliori per aiutare a mantenere la forma e mantenere intatte le fibre del capo. Appendo persino i maglioni in un certo modo in modo che non abbiano quelle grinze sulla linea delle spalle.

Offerta bonus: Scegli un conto di risparmio ad alto interesse dalla nostra lista delle migliori banche con tassi da 5 a 10 volte la media nazionale e inizia a risparmiare oggi.

Scegli le fibre naturali

“Il poliestere, l’acrilico e altre fibre sintetiche non sono costruiti per durare; sono costruiti per essere sostituiti”, ha detto DiLorenzo. “Ecco perché i marchi di fast fashion li usano quasi esclusivamente. L’acquisto e la conservazione di abiti realizzati con fibre naturali come cotone, lino, canapa, seta o lana garantiranno un guardaroba più duraturo”.

Lo sapevate? Target, Amazon e altri 4 rivenditori che ti ricompenseranno per aver consegnato le tue cose vecchie

Ruota i tuoi vestiti il ​​più possibile

“I vestiti, sebbene alla moda, sono progettati per scopi specifici”, ha affermato Fisher. “A volte è per il lavoro, l’allenamento o per l’abbigliamento casual. Tuttavia, indossare gli abiti sbagliati per l’attività sbagliata potrebbe non essere solo poco professionale, ma può far sfaldare i vestiti più velocemente.

“Indossare i tuoi jeans preferiti per ogni attività giorno dopo giorno può essere piacevole, ma è sicuramente il modo più rapido per distruggerli”, ha continuato Fisher. “Allo stesso modo, indossare gli abiti da lavoro mentre prepari la cena o metti i bambini a letto è un buon modo per rovinarli”.

Offerta bonus: Scegli un conto di risparmio ad alto interesse dalla nostra lista delle migliori banche con tassi da 5 a 10 volte la media nazionale e inizia a risparmiare oggi.

Uscita dell’aria al posto del lavaggio (quando possibile)

“Quando si tratta di far durare più a lungo i nostri vestiti, le strategie più semplici possono anche essere le più efficaci: vale a dire, lavare e asciugare meno i nostri vestiti”, ha affermato Elizabeth Joy, fondatrice e caporedattrice di Conscious Life & Style. “Se un capo non è sporco, lo arieggio un po’ prima di riporlo nell’armadio. Oppure, se ci sono odori leggeri, uso alcuni semplici trucchi per eliminare gli odori dai vestiti senza lavatrice, come spruzzare con vodka o una soluzione 50/50 di aceto bianco e acqua (di solito aggiungo un paio di gocce di olio essenziale in modo che il mio capo non lo faccia Non puzza di aceto e poi arieggilo per un altro giorno o due).”

Lavare il denim una volta ogni 10 capi

“Non lavare jeans o denim più di una volta ogni 10 capi”, ha affermato Jonathon Reckles, vicepresidente marketing di CD One Price Cleaners.

I jeans sono un altro capo che dovresti sempre asciugare all’aria.

“Quando li lavi, lasciali asciugare all’aria anziché gettarli nell’asciugatrice per prevenire il restringimento e la deformazione del tessuto”.

Usa le vecchie federe come borse porta abiti

Se hai delle vecchie federe in giro, usarle come borse porta abiti è un ottimo modo per riciclarle. “Riponendo i vestiti nelle borse per abiti, mantieni la polvere e lo sporco lontani da loro e preservi il colore più facilmente”, ha affermato Fisher.

Piega maglioni pesanti e maglieria su uno scaffale

“La lana tende ad incurvarsi e appenderli può causare un tessuto cadente e allungato che sarà difficile da sistemare”, ha detto Fisher. “Inoltre, l’aggiunta di un po’ di lavanda essiccata alle pile terrà lontane le tarme e i terribili buchi che causano.”

Segui l’etichetta di cura su una maglietta

“Quando si tratta di far durare i tuoi abiti firmati, sembrerà sciocco ma segui l’etichetta di cura”, ha affermato Eve Dawes, una blogger di Glamour and Gains. “Molti di noi non tagliano o tagliano le etichette e poi dimenticano quali erano le istruzioni di lavaggio.”

Cerniere lampo prima del lavaggio

“Chiudi sempre le cerniere lampo prima del lavaggio”, ha affermato Elise Chase-Sinclair, blogger di cucito e sarta. “Non solo una cerniera lampo può danneggiarsi in lavatrice se aperta, la cerniera stessa può impigliarsi su altri indumenti durante il lavaggio. Le cerniere possono essere sostituite dal tuo sarto locale, ma aspettati di pagare nell’intervallo $ 30-70 a seconda del tipo di cerniera e di quanto sia difficile da rimuovere. È una richiesta abbastanza comune, ma potrebbe costare più di quanto ti aspetti in quanto può richiedere molto tempo per rimuovere la vecchia cerniera, inoltre la nuova cerniera non è gratuita.

Usa meno detersivo e più bicarbonato di sodio

“Il mio consiglio numero uno per far durare più a lungo i tuoi vestiti è usare meno quantità di detersivi”, ha detto Susan Gagnon, caporedattore di Costumes Heaven. “L’uso di grandi quantità di detersivo può rendere i tuoi vestiti opachi e rigidi. Si consiglia invece di utilizzare ½ tazza di detersivo e ½ tazza di bicarbonato di sodio. Il bicarbonato di sodio funge da booster per i detersivi”.

Abiti di lana puliti a vapore

“Per assicurarti che i tuoi abiti di lana resistano per gli anni a venire, pulisci a vapore tra un abbigliamento e l’altro per uccidere i batteri e gli odori e portali in tintoria solo quando hai macchie che devono essere rimosse con cura da un professionista”, ha detto Tavia Sharp, consulente d’immagine e fondatrice di Styled Sharp. “Inoltre, evita di riporli nei sacchetti di plastica delle lavanderie a secco. Le sostanze chimiche nella plastica possono danneggiare il tessuto nel tempo. Conservali invece su grucce di legno e in sacchi porta abiti traspiranti per mantenere le fibre naturali al meglio. Non solo risparmierai sui costi del lavaggio a secco, ma anche sulla sostituzione di eventuali tute danneggiate, il che ti farà risparmiare migliaia di euro.

Impara alcune nozioni di base sul cucito

“Impara un po’ di rammendo di base, ad esempio come cucire un bottone”, ha detto Chase-Sinclair. “Per qualsiasi cosa al di là del tuo livello di abilità, rivolgiti a un professionista per riparare. Vale la pena prendersi cura dei propri vestiti. Pensa all’addebito per il servizio come un investimento nella vita dell’indumento”.

Abbigliamento e indumenti intimi per l’allenamento all’aria asciutta

“Articoli di abbigliamento come capi delicati, indumenti modellanti e abbigliamento da allenamento in genere ottengono il massimo utilizzo, il che significa anche che vengono riciclati più di altri articoli nel tuo guardaroba”, ha affermato Sharp. “Per aiutare a mantenere questi articoli freschi, evita di metterli nell’asciugatrice poiché il calore dell’asciugatrice si allungherà e danneggerà i materiali in spandex/elastici. Invece, appendi questi oggetti ad asciugare o stendili su uno stendibiancheria per evitare che si allunghino e debbano sostituirli ogni stagione.

Pulisci delicatamente l’abbigliamento sportivo

“Activewear utilizza materiali ad alta tecnologia che si deteriorano se esposti a sostanze chimiche aggressive”, ha affermato Reckles. “Questi dovrebbero essere puliti con un sapone da bucato delicato o ecologico a ciclo delicato.”

Utilizzare l’asciugatrice il meno possibile, punto

“Gli essiccatori a macchina accelerano il processo di asciugatura, ma accelerano anche l’usura dei nostri vestiti: allentando gli elastici, battendo componenti come bottoni e cerniere, restringendo i nostri maglioni preferiti e sgrossando quei tessuti morbidi e più delicati”, ha detto Joy. “Per non parlare del fatto che le asciugatrici sono uno dei più grandi elettrodomestici che sprecano energia, quindi puoi anche risparmiare un po’ sulla bolletta energetica”.

Riutilizza gli articoli quando non sono più alla moda

I jeans passano di moda? Camicetta troppo squadrata? Fai un piccolo sforzo per riciclare i tuoi duds.

“Se hai dei pantaloni a fondo largo che non ti piacciono più, cucili in pantaloncini”, ha detto Eva Petruzziello, caporedattore di Simple n’ Delight, un sito incentrato sulla vita sostenibile. “Lo stesso vale per le camicie a maniche lunghe che possono essere facilmente trasformate in T-shirt. Youtube ha molti video didattici per aiutare le fogne alle prime armi.

Altro da GO BankingRates

Circa l’autore

Nicole Spector è una scrittrice, editrice e autrice con sede a Los Angeles passando per Brooklyn. Il suo lavoro è apparso su Vogue, The Atlantic, Vice e The New Yorker. Collabora frequentemente con NBC News and Publishers Weekly. Il suo romanzo d’esordio del 2013, “Cinquanta sfumature di Dorian Gray”, ha ricevuto commenti elogiativi da artisti del calibro di Fred Armisen e Ken Kalfus, ed è stato pubblicato negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia e in Russia, anche se nessuno sa cosa sia successo con l’edizione russa! Ha un’affinità per Twitter.
.

Leave a Comment