Fai un passo verso il disordine con l’ultimo | Stile di vita

Il tappeto del tuo soggiorno è marrone.

Almeno è così che lo ricordi. In realtà non lo vedi da qualche anno perché hai roba da un angolo all’altro, trattenuto da mobili su cui non ti siedi, ancorato da cose che non usi. Tempo per una pulizia importante, e può iniziare con “Keep the Memories, Lose the Stuff” di Matt Paxton con Jordan Michael Smith.

Matt Paxton, specialista delle pulizie, esperto di accumulatori e creatore di Legacy List, non è sempre stato un ragazzo che si occupa del disordine.

Quando era un neolaureato, era “egoista e autoindulgente” ed è stato licenziato dal suo primo lavoro, quindi è tornato a vivere con suo padre. Purtroppo, mesi dopo, suo padre morì di cancro e toccò a Paxton sgomberare la casa di famiglia. Poco dopo, un’anziana signora della chiesa ha chiesto aiuto per pulire. E poi c’era un’altra richiesta, e un’altra e Paxton imparava ogni volta. Ben presto, ebbe un modo migliore per declutter, uno che funzionasse.

Il primo passo è “scoprire le storie dietro la roba”. Avere qualcuno vicino per ascoltare perché hai tenuto qualcosa, per onorare il suo ruolo nei tuoi ricordi. Sorprendentemente, ciò rende più facile rinunciare agli oggetti che non ti servono più.

Stai vendendo, traslocando, lanciando o semplicemente stanco di un pasticcio? Decidi perché stai decluttering e come sarà il tuo “traguardo”. Assicurati di misurare lo spazio in cui metterai le cose che tieni e “sii intelligente” usando le unità di archiviazione.

Quindi, affronta il disordine con incrementi di dieci minuti e prometti a te stesso che lo farai ogni giorno. Sapere dove chiedere un aiuto professionale; in effetti, accetta aiuto, punto. Sbarazzati di ogni senso di colpa che potresti provare. Scopri come eliminare la carta, comprese le immagini extra. Scopri come creare un elenco legacy. Abbraccia il meraviglioso potere del dare. E sappi che c’è una luce alla fine del tunnel.

Dice Paxton: “Una vita nuova, più semplice e migliore ti aspetta quando lo farai”.

A meno che tu non sia un minimalista devoto – un movimento che l’autore Matt Paxton dice di aver abbracciato di recente – probabilmente hai troppe cose e troppo disordine. E troppo poco tempo e troppa confusione, ed è qui che entra in gioco “Keep the Memories, Lose the Stuff”.

In un modo gentile, rispettoso e clemente, Paxton (con Jordan Michael Smith) guida i lettori attraverso più passaggi di quanto ci si aspetterebbe nel tentativo di far sembrare fattibili il decluttering e l’eliminazione. Mostra anche come sbarazzarsi delle cose possa liberare l’anima, il che potrebbe essere attraente anche per il collezionista più devoto e per chiunque sia riluttante anche solo a pensare di svuotare una casa o un magazzino.

Se stai ridimensionando, riordinando o eliminando, vuoi fare le pulizie di primavera nel modo giusto, o sei appena diventato il destinatario degli effetti personali dei genitori, questo libro ti aiuta a fare i primi piccoli passi verso un’esistenza pulita e senza disordine. “Keep the Memories, Lose the Stuff” è un libro che vuoi nel tuo angolo.

.

Leave a Comment