Come rivendere tecnologia, articoli per la casa, vestiti, elettrodomestici

Spurgare la tua casa da quel cappotto che non indossi da anni, quei libri che non leggerai mai o il robot da cucina che è ancora nella scatola può essere un’esperienza catartica. Ma può anche comportare un sacco di cose strane e un nuovo punto elenco nella tua lista di cose da fare che dice “vendi cose”.

Vendere le tue cose indesiderate può richiedere molto tempo e non sempre ne vale la pena, a seconda degli articoli.

Tuttavia, se li vendi sulla piattaforma giusta al momento giusto, puoi guadagnare un po’ di soldi, afferma Byron Binkley, fondatore di Sella, un servizio che venderà i tuoi oggetti usati per te su mercati come Craigslist, eBay e Facebook. “Se le persone possono prendersi il tempo e davvero superare l’attrito necessario per vendere le cose, dovrebbero farlo prima piuttosto che dopo”, dice.

Ecco dove puoi ottenere la maggior parte dei soldi per i tuoi vestiti, articoli per la casa, piccoli elettrodomestici e attrezzatura tecnologica.

Laptop e altre tecnologie

Vendere articoli tecnologici all’inizio della primavera è intelligente, afferma Binkley.

“È un ottimo momento per scaricare gadget ed elettronica che potrebbero essere stati sostituiti negli ultimi sei mesi durante le festività natalizie”, afferma. “Si deprezzano rapidamente. Quel valore svanisce nell’etere.”

Anche se il gadget che vuoi vendere è un po’ più vecchio, probabilmente puoi comunque venderlo a un prezzo decente, aggiunge. “Nel complesso il valore [of old tech gear] va oltre ciò che la gente pensa”, dice Binkley. “La gente pensa che un laptop o un iPhone di quattro anni non valga la pena [to sell], ma è. Dovrebbero assolutamente venderli”.

Per ottenere il massimo da un vecchio laptop, iPhone o un paio di cuffie Bluetooth, elencali su eBay o Mercari, dice. Articoli come questo sono ricercati e non costano una tonnellata per la spedizione.

Elencarli tu stesso ti farà guadagnare più denaro, concorda Kristin McGrath, esperta di shopping per RetailMeNot.

Tieni presente che ci sono ancora delle commissioni. Le commissioni su eBay variano in base alla categoria e al prezzo finale: per i laptop è necessario il 10% più 30 centesimi per ordine. Mercari ha anche una commissione, in genere intorno al 10%, a seconda dell’articolo e del metodo di pagamento.

Se non vuoi prenderti il ​​tempo per farlo, puoi usare i programmi di permuta. “Amazon, Apple, Samsung e Best Buy hanno tutti programmi di permuta pensati per il riciclaggio e il risparmio sul tuo prossimo acquisto di tecnologia”, afferma.

Prima di vendere un oggetto tecnologico, ricorda di cancellare i tuoi dati, aggiunge. “Per qualsiasi articolo tecnologico che prevedi di vendere, dovresti cancellare dal disco rigido tutti i dati o le informazioni personali che potrebbero essere ancora presenti sul dispositivo, oltre a disconnetterti da qualsiasi condivisione di posizione e app di social media”, afferma.

Articoli per la casa

Piatti o posate che hai acquistato da Target o Macy’s probabilmente non hanno molto valore, ma potresti provare a ottenere qualche soldo per loro su Facebook Marketplace, dice Binkley.

“Questi oggetti che vedresti in una svendita: un vecchio tostapane o un set di piatti Ikea”, dice. “Potresti voler fare una vendita di garage o qualcosa del genere o se volevi pubblicarli sul mercato di Facebook”.

In linea di massima il valore [of old tech gear] va oltre ciò che la gente pensa.

Byron Binkley

Fondatore di Sella

Tuttavia, alcune delle cose potrebbero finire in una buona volontà. “Se hai qualcosa per cui hai pagato $ 30 a Target, probabilmente non vale molto”, dice.

Se è qualcosa di un po’ più costoso o raro, come la porcellana dipinta a mano, potresti provare a venderlo su eBay.

Capi di abbigliamento

Il posto migliore per vendere i tuoi vestiti e quanti soldi dovresti aspettarti di guadagnare dipende dalla marca di ogni articolo e dalla quantità di abbigliamento, dice Binkley.

Se hai capi o accessori di fascia alta, potresti essere tentato di venderli su Poshmark o The RealReal. Ma quei siti prendono tagli significativi del profitto da articoli di prezzo più alto.

Diciamo che stai vendendo una borsa Chanel vintage per $ 1.500. Poshmark prende una riduzione del 20% su qualsiasi articolo superiore a $ 80, il che significa che perderesti $ 300 vendendo sulla loro piattaforma. Il RealReal prende un taglio del 30% delle borse tra $ 995 e $ 4.994, il che significa che perderesti $ 450.

Tuttavia, molti articoli di lusso hanno un fascino di massa e non hai bisogno di quelle piattaforme per trovare acquirenti disposti a pagarli. Ecco perché è meglio utilizzare un mercato di e-commerce generale, afferma Binkley.

“Se guardi agli articoli di design di valore più elevato, quelli spesso venderanno ugualmente bene su siti come eBay o Facebook Marketplace” come fanno su siti come Poshmark e The RealReal, dice.

Facebook Marketplace ha una commissione del 5% del prezzo di vendita, con un minimo di 40 centesimi. (Rinuncia a tali commissioni per le piccole imprese fino al 30 giugno 2022.) Per l’abbigliamento, eBay prende il 9-15% dell’ordine, più 30 centesimi.

Se guardi agli articoli di design di valore più elevato, quelli spesso venderanno ugualmente bene su siti come eBay o Facebook Marketplace

Byron Binkley

fondatore di Sella

Se vendi abbigliamento di marca per un centro commerciale, ha più senso un negozio di spedizione locale o l’armadio di Platone.

“Per i vestiti comuni, come una camicetta di Ann Taylor, o se qualcuno sta cercando di pulire il proprio armadio e ha 20 articoli, in genere, un negozio di spedizione locale è una buona opzione”, dice. “Prenderanno un’enorme riduzione del profitto, ma è quello che è. Per la combinazione di comodità e fare soldi con le tue cose invece di darle a Goodwill, può avere senso farlo”.

Plato’s Closet venderà articoli dal 60% al 70% del prezzo al dettaglio originale e darà ai venditori un terzo di quello. Il negozio di spedizione online ThredUp impiega tra il 20% e il 97%, a seconda di quanto viene venduto l’articolo.

piccoli elettrodomestici

Gli elettrodomestici piccoli e convenienti si vendono bene, dice Binkley. Ma a seconda del prezzo degli articoli, non vuoi sostenere costi di spedizione.

“C’è sempre un mercato di forni a microonde da $ 20 a $ 50, ma non ne elenchi quasi mai uno su un sito come eBay perché il costo per imballarlo e spedirlo da qualche parte è il doppio di quello che costa l’oggetto”, dice. “Questa categoria di articoli deve essere venduta localmente.”

Elencalo su Facebook Marketplace o Craigslist e specifica che hai bisogno di un acquirente per ritirarlo. Lo stesso vale per un tosaerba, una bicicletta per bambini e altri piccoli oggetti che hanno un buon valore di rivendita ma sono costosi da spedire.

Altro da Grow:

.

Leave a Comment