Casa dei sogni | Lime Hall, un paesaggio da sogno nel bosco | Stile di vita

Circa 2.400 anni fa, un medico greco di nome Ippocrate, noto come il “Padre della medicina” e il cui giuramento è ancora recitato dai dottori laureandi, affermò giustamente che “la natura è il miglior medico”.

Vi sono benefici sostanziali e curativi derivanti dal vivere tra le meraviglie del mondo naturale, consentendo uno stato di benessere fisico e mentale ottimale per quelli di noi che scelgono di farlo.

Lo spirito di avventura ci ha attirato inconsapevolmente in questo paesaggio onirico, dove il nostro stesso essere è tenuto prigioniero dall’esperienza terrena delle immagini, dei suoni e degli odori dell’essere in una foresta incantata. Ma c’è di più, molto di più in questo selvaggio habitat fantastico all’aperto che urla eccitazione!

Sì, amici miei, la natura ha davvero regalato anche questo tratto appartato di cinque acri a Lime Hall, St Ann, con il suo fiume privato simile a un vetro con cascate e piscinette, insieme a due sorgenti, accogliendovi per fare un tuffo. Tutto questo, con innumerevoli uccelli, compreso il pappagallo dal becco giallo, che cinguettano le loro melodie in concerto con i toni ritmici del fiume rilassante e impetuoso. Circondato dallo sfondo costante di imponenti alberi all’ombra di 40 piedi che raggiungono il paradiso e sentieri naturali da percorrere. Una vera oasi di serenità, che offre pace interiore a tutti coloro che sono stati toccati dalla meraviglia di tutto questo!

DA SOGNO ALLA REALTÀ

Per 10 lunghi anni, questo professionista dell’ospitalità e mentore di altri ha cercato in lungo e in largo in varie località della Giamaica una casa con un fiume che la attraversava. Tre anni fa lo trovò e lo comprò. Questo era il suo sogno fin dall’infanzia e ora avrebbe costruito la sua casa di fuga. Sua moglie, un’educatrice e istruttrice qualificata, avrebbe condiviso il suo sogno e l’avrebbe aiutato a guidarlo verso la sua destinazione finale.

Il cottage (con un’atmosfera da cabina) è una modesta struttura in cemento rivestita all’esterno con il calore del legno. Il pavimento che ricorda le assi di legno è in realtà in gres porcellanato. Il cedro del terreno è stato utilizzato per la costruzione di interni.

I 1.200 piedi quadrati di spazio interno rilassato sono condivisi da due camere da letto. C’è un bagno completo e una doccia a pioggia esterna con travi in ​​legno, tetto aperto, e una zona lavabo proprio fuori dalla camera da letto principale. Seguono soggiorno, sala da pranzo e cucina a pianta aperta. Il portico permette di condividere momenti speciali con il paesaggio fluviale.

L’arredamento e l’arredamento sono coerenti con l’ambiente rustico, con mobili in bambù e pezzi di legni scolpiti.

In un mondo di incertezza, questo è certo: avere un fiume sulla tua proprietà aggiunge un valore significativo sia a te che all’immobile stesso.

Barry Rattray è un designer e costruttore di case da sogno. Invia feedback tramite e-mail a barry-rattray@hotmail.com e lifestyle@gleanerjm.com

Leave a Comment