Uno spacciatore di droga di Birmingham che conduce uno stile di vita sontuoso ha sparato due volte a “rivale” in una guerra per il territorio

Uno spacciatore che conduceva uno stile di vita sontuoso ha sparato a un “rivale” in una strada di Birmingham con un revolver per proteggere il suo territorio. La vittima è stata colpita due volte, ma fortunatamente i due proiettili che lo hanno colpito gli hanno attraversato il braccio.

Mickelle Sharp, 33 anni, di Bennets Road, Washwood Heath, aveva precedentemente ammesso di aver ferito intenzionalmente, possedere un’arma da fuoco con l’intento di mettere in pericolo la vita, possedere munizioni con l’intento di mettere in pericolo la vita, possedere un’arma da fuoco quando proibito, possedere munizioni quando proibito e possedere un vietato arma da fuoco, oltre a possedere crack di cocaina ed eroina con l’intento di fornire. Fu incarcerato per 21 anni.

Nel pomeriggio del 3 agosto dell’anno scorso, un uomo era andato al Sandwell Hospital con ferite da arma da fuoco e quando è arrivata la polizia hanno trovato la sua Seat Leon parcheggiata fuori con un foro di proiettile nella porta.

PER SAPERNE DI PIÙ: Prima foto dell’autista assassino incarcerato per 6 anni dopo aver “schiacciato” un bambino di 18 giorni in un incidente con la carrozzina di Walsall

La vittima era poco collaborativa e aggressiva e stava cercando di dimettersi, ha detto Simon Phillips, procurando al Birmingham Crown Court. “Aveva riportato due ferite da arma da fuoco al braccio destro. Fortunatamente per lui erano entrati e usciti e le ferite non erano in pericolo di vita”, ha detto.

Le indagini della polizia hanno rivelato che era stato colpito da Sharp a Camp Lane, Handsworth. La polizia ha recuperato le telecamere a circuito chiuso dell’imputato che era perseguitato, ma poi si è voltato e ha sparato con una pistola.

Ha quindi inseguito i suoi aggressori sparando di nuovo con l’arma e se ne sono andati. Il signor Phillips ha detto che la polizia ha trovato un telefono cellulare appartenente a Sharp nell’auto della vittima e due giorni dopo lo ha arrestato a casa sua.

Da un’auto hanno recuperato il revolver usato nella sparatoria sotto il sedile di un passeggero insieme a tre bossoli esauriti e due proiettili. Ha detto che 18 mesi prima la polizia aveva scoperto numerosi involucri di crack, cocaina ed eroina da un’auto associata all’imputato e oltre 3.500 sterline in contanti.

Una ricerca in un indirizzo ad Acocks Green dove viveva ha mostrato prove, compreso l’acquisto di vestiti, di “spese stravaganti”.

Lo stesso indirizzo è stato perquisito di nuovo dopo la sparatoria in cui sono state recuperate altre droghe a dimostrazione del fatto che si era “rifornito”. La polizia ha anche trovato lo scontrino di un Rolex.

Nell’emettere la sentenza, il giudice Simon Drew QC ha affermato che Sharp era stato coinvolto su scala commerciale con droghe. Ha detto che era stato accettato che il difensore non fosse uscito armato di pistola ma l’aveva “sequestrato” a coloro che volevano attaccarlo e che lo avevano “perseguitato” in macchina.

Il giudice Drew ha detto: “è chiaro che stavi spacciando droga quel giorno ed eri sul posto. Eri perseguitato. Era da un rivale o da qualcuno che voleva rubare la tua droga.

“Entrando in possesso della pistola avresti potuto fare una delle tante cose con essa, ma hai scelto di girarti e sparare alla vittima, non una ma due volte al braccio”.

Ha detto che fortunatamente la vittima non aveva subito effetti a lungo termine, ma era “semplicemente una questione di fortuna. Ha aggiunto:” Hai tenuto la pistola ed era innescata e pronta per l’uso”.

Il giudice Drew ha affermato di considerare Sharp un pericolo per la società in generale. Martin McCarthy, in difesa, ha affermato che era ragionevole dedurre che gli altri non fossero lì per “scopi innocenti” e che fosse correlato alla droga. Ha detto che Sharp era stato introdotto alle droghe in tenera età.

Inviamo aggiornamenti quotidiani su tribunali e crimini direttamente nella nostra casella di posta elettronica: registrati qui.

.

Leave a Comment