Peregrine Falcon ‘Koda’ si unisce al programma Eyes In the Sky | Casa e stile di vita

Inserito il 9 aprile 2022
| 09:00.


Clicca per ingrandire

Koda, un falco pellegrino, è entrato a far parte della Santa Barbara Audubon Society. (Foto di cortesia)

La Santa Barbara Audubon Society (SBAS) ha accolto Koda, un falco pellegrino, nel suo programma Eyes In the Sky (EITS) presso la voliera Audubon del Museo di Storia Naturale di Santa Barbara.

Koda, che si crede abbia circa quattro anni, ha subito un’ala rotta in natura, che lo ha reso permanentemente incapace di volare. Si unirà agli altri rapaci del programma SBAS come ambasciatore educativo degli animali.

“Sono tutti così entusiasti che Koda sia qui in voliera. Si sta adattando molto bene alla voliera, si sta abituando alle persone che lo gestiscono e a navigare tra i suoi trespoli”, ha affermato Hannah Atkinson, direttrice del programma EITS e falconiere autorizzato.

“Siamo entusiasti di accogliere Koda nel nostro gregge e grati a tutti i nostri volontari EITS per l’energia e l’assistenza di alta qualità che offrono ogni giorno ai rapaci”, ha affermato Katherine Emery, direttore esecutivo di SBAS.

Koda continuerà ad allenarsi e a stabilirsi nella sua nuova casa. Nel 2021, l’EITS ha perso Kisa, una femmina di falco pellegrino che lavorava con l’EITS per circa 10 anni.

“I falchi pellegrini erano quasi estinti una volta a causa del comportamento umano; tuttavia, con sforzi di conservazione intensi e mirati, sono tornati in modo sorprendente. Siamo fortunati ad avere Koda in modo da poter continuare a educare le persone sui rapaci”, ha detto Atkinson.

“È particolarmente emozionante avere un falco pellegrino nella nostra squadra perché è l’uccello più veloce del mondo”, ha detto.

L’EITS è il principale programma di educazione della fauna selvatica di Santa Barbara Audubon dal 2000. Presenta cinque rapaci che fungono da ambasciatori dell’educazione: tre gufi, un falco e un falco.

Gli uccelli sono in cura SBAS perché non possono sopravvivere in natura, con circostanze che vanno dalla cecità alle ali rotte. Ogni uccello ha dovuto essere salvato a causa di una disabilità permanente. EITS, l’unico programma di educazione dei rapaci con licenza federale nella contea di Santa Barbara, offre esperienze educative ravvicinate ai membri della comunità di tutte le età.

Gli uccelli EITS vengono presentati da operatori volontari presso la voliera Audubon nel cortile del museo, dalle 14:00 alle 16:00 ogni giorno in cui il museo è aperto. Possono essere visti nelle loro voliere durante gli orari di apertura del Museo di Storia Naturale di Santa Barbara, tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 tranne il martedì.

La Santa Barbara Audubon Society, Inc. è un’organizzazione no-profit 501(c)(3). Per ulteriori informazioni su SBAS, per diventare un membro o per conoscere il programma, visitare https://santabarbaraaudubon.org/.

.

Leave a Comment