Lo spacciatore vendeva droghe per lo stile di vita delle celebrità e denaro contante

Un ex spacciatore di droga ha venduto eroina e cocaina per più di cinque anni mentre inseguiva uno stile di vita da celebrità.

Hermen Dange, 28 anni, è stato rinchiuso ma ora ha cambiato la sua vita e ha lanciato due attività di successo tra cui Fussy Kitchen, a Wavertree. Herman passa anche molto tempo a parlare con i bambini nelle scuole e ha fatto della sua missione quella di educare i giovani alla vita dopo la scuola e l’università.

Hermen faceva parte di una banda chiamata Manchester Boys, o Manx, che spacciava droga tra Manchester, Southampton e Winchester. L’ormai 28enne è stato coinvolto per la prima volta nello spaccio di droga quando aveva 16 anni e all’età di 22 era dietro le sbarre.

LEGGI DI PIÙ: Un disabile ha dato il via al volo Ryanair perché “la sedia a rotelle potrebbe rovinare l’aereo”

Ha detto a The ECHO: “Avevo 16 anni (quando ha iniziato a spacciare droga), tutti erano così persi in quel momento e tutto ciò che volevamo erano soldi, non sapendo che avremmo potuto potenzialmente ferire altre persone. Non è stato finché non sono entrato corte l’accusa ha detto che stavamo uccidendo persone o facendo del male a persone mi sono reso conto di quello che stavo facendo.

“Non posso parlare per gli altri, ma ero tutto incentrato sui soldi, volevo solo soldi velocemente e non volevo lavorare per ottenerli. Ho visto lo stile di vita delle celebrità e le persone che andavano in vacanza ed era quello che volevo.

“Ho comprato abiti firmati e sono andato in vacanza, non stavo risparmiando i soldi per fare nulla. Volevo solo uno stile di vita”.

L’adolescente è stato costretto a lasciare la casa da sua madre quando ha saputo di quello che stava facendo suo figlio. Herman ha detto all’epoca che questo gli dava “più libertà” e significava che era in grado di nascondere e “proteggere” sua madre e le sue sorelline da quello che stava facendo.

L’intera portata del crimine di Hermen è stata scoperta quando ha litigato mentre vendeva droga a Southampton. La polizia si è precipitata sul posto e ha arrestato Hermen con l’accusa di aggressione.



Hermen Dange da adolescente

Gli ufficiali hanno chiesto perché Hermen fosse a Southampton e, quando ha detto che stava “lavorando”, gli agenti non gli hanno creduto e hanno iniziato a indagare. Un mese dopo, è stato arrestato con l’accusa di cospirazione per fornire cocaina, crack, cocaina ed eroina, oltre che per riciclaggio di denaro.

Herman ha detto che nel mese prima di essere arrestato, lui e un amico si sono resi conto di quanto fossero “profondi” e hanno cercato di dare una svolta alle loro vite. L’allora ventenne ha fatto domanda per un lavoro in un call center ma, guardando indietro, ha detto che era “troppo tardi”.

Ha detto: “Non mi ero reso conto che ci fosse un’operazione che mi seguiva, era semplicemente troppo tardi ed è stato allora che sono stato condannato a sei anni e mezzo di prigione. Ricordo di essere stato portato dal tribunale a Strangeways e sono stato nell’area della reception e ti dicono cosa puoi aspettarti.

“L’ufficiale ha aperto la porta della cella ed è allora che ti rendi conto che sei davvero da solo e sei solo quando entri lì. È un posto davvero spaventoso da questo punto di vista”.

Guardando indietro al suo periodo in prigione, Hermen ha detto di poter capire perché le persone tornano a una vita criminale a causa della “pressione” di ciò che farai quando sei fuori.

Ha detto: “Senti davvero la pressione quando le persone iniziano a chiederti cosa farai quando tornerai fuori. Le persone ti vedono avere questo stile di vita e tutti questi soldi e si chiedono come lo farai indietro.

“Posso capire perché le persone ci tornano, ma mentre ero in prigione ho deciso che volevo usare le mie capacità trasferibili dall’essere in una gang alla creazione della mia attività”.



Hermen Dange nel suo ristorante Fussy Kitchen in Picton Road, Liverpool.  Foto di Colin Lane
Hermen Dange nel suo ristorante Fussy Kitchen in Picton Road, Liverpool. Foto di Colin Lane

Alla fine Hermen si trasferì in una prigione aperta dell’HMP Thorn Cross a Warrington e esaminò quali corsi avrebbe potuto studiare in prigione. Quando è stato rilasciato dalla prigione nel 2020 dopo tre anni, esattamente la metà della sua pena, sua madre gli ha comprato il suo primo furgone in modo che potesse aprire un’impresa di traslochi.

Una volta che questa attività è stata avviata, ha quindi messo gli occhi sulla creazione di un’attività di cibo da strada chiamata Fussy Kitchen, con sede a Picton Road. Herman credeva che se non avesse avviato un’attività in proprio, avrebbe faticato a trovare lavoro uscendo direttamente dalla prigione.

Oltre ad avere le proprie attività nel settore dei trasporti e del cibo, Hermen è ora un mentore nei centri giovanili e nelle scuole, parlando alle giovani generazioni della “vita dopo il liceo”. Spera anche di lanciare un seminario con il suo partner in affari per le persone interessate a creare le proprie attività legittime.

Ha detto: “Sono fuori da due anni ormai e il mio obiettivo non è quello di essere ricco, ma di avere successo e aiutare gli altri il più possibile. Ho cambiato la vita di una persona, che potrebbe aver danneggiato centinaia di persone. vive (vendendo droga), come ho fatto io in passato.

“Il modo in cui mi tengo in vita ora è parlare con le persone”.

.

Leave a Comment