Gli amici del college lanciano la linea di abbigliamento GOAT USA al centro commerciale Roosevelt Field

Tre amici di Long Island che si sono incontrati mentre praticavano sport al liceo hanno aperto il proprio negozio di abbigliamento nel centro commerciale Roosevelt Field, cinque anni dopo il lancio iniziale del loro marchio solo online ed eventi.

Dylan McLaughlin e Rich Alfaro, entrambi di Carle Place, insieme a TJ Cristina, di East Wiliston, hanno debuttato a GOAT USA in ottobre al piano terra del centro commerciale, appena fuori Dick’s Sporting Goods.

Il marchio è noto per il suo logo omonimo, una capra. “Chuck the goat”, è una capra blu Carolina a tinta unita decorata con occhiali da sole e una corona l’originale di ormai centinaia di varianti del simbolo che compare su tutta la merce del negozio: top (T-shirt, felpe, maniche lunghe e polo), pantaloni (pantaloncini, jogger, costumi da bagno, leggings e pigiami) e accessori ( calzini, tele, borse con coulisse, mascherine e cappelli) per tutta la famiglia.

L’ispirazione alla base del marchio è arrivata per la prima volta nel 2015, quando McLaughlin era sul punto di laurearsi alla SUNY Cortland, dove il trio ha frequentato insieme il college. McLaughlin ha ricevuto una maglietta personalizzata da un amico e iniziò a ricevere una serie di richieste al riguardo. “Ogni volta che lo indossavo, la gente me lo chiedeva”, dice, “quindi ho realizzato più camicie dello stesso stile”.

Dopo la laurea, McLaughlin iniziò a vendere le sue magliette personalizzate e portarli davanti alla folla ai concerti di Jones Beach con l’aiuto di Alfaro e Cristina. “Abbiamo ricevuto il nostro primo lotto di magliette e abbiamo pensato ‘non siamo tecnici, quindi dobbiamo metterci di fronte a una folla e provare a vendere queste magliette'”, ricorda McLaughlin, aggiungendo che non gli piacciono gli “annunci su Facebook o qualcosa del genere. Siamo più tradizionalisti”.

A giugno 2016 è ufficialmente nata GOAT USA; i ragazzi hanno debuttato con il marchio al Mitchel Field di Uniondale. Hanno aperto un negozio nel seminterrato del nonno di Alfaro a Floral Park, dove hanno continuato a produrre camicie, ora con il marchio GOAT, il più grande di tutti i tempi. Così è nato “Chuck la capra”.

Entro due anni dalla sua esistenza, la linea è cresciuta in modo esponenziale, portandoli ad affittare uno spazio di magazzino e alla fine a essere ritirati dai negozi Dick’s Sporting Goods a livello nazionale. Ad oggi, le magliette, le felpe con cappuccio, i calzini e i cappelli a secchiello di GOAT sono stati i più venduti, afferma McLaughlin.

I prezzi vanno da $ 25 per una maglietta a $ 60 per una felpa con cappuccio. GOAT USA è aperto durante le ore del centro commerciale (in genere dalle 10:00 alle 11:00 alle 19:00 alle 21:00). Lo trovi a 630 Old Country Rd. A Garden City. goatusa.com

.

Leave a Comment