Volare a livello internazionale nel 2022? Cosa sapere prima di partire

Con il passare dei giorni verso i mesi estivi e le restrizioni di viaggio che tornano indietro, l’estate 2022 vedrà probabilmente il ritorno di solidi viaggi internazionali per la prima volta dall’inizio della pandemia nel marzo 2022.

Per molte persone, quest’estate potrebbe essere la prima volta che viaggiano all’estero, o addirittura non viaggiano, da anni.

Se sei tra quelli che si avventurano all’estero per la prima volta, probabilmente hai dimenticato alcune cose sui viaggi all’estero dall’ultima volta che sei andato all’estero. Ci sono anche molte cose che sono cambiate a causa della pandemia. Molti aeroporti, in particolare in Europa, stanno segnalando lunghe code ai controlli di sicurezza, doganali e bagagli, nonché voli cancellati, a causa della carenza di personale.

Ecco alcuni promemoria prima di partire per il tuo prossimo viaggio.

Ricontrolla la scadenza del tuo passaporto

Se non guardi il tuo passaporto da un po’, vai a prenderlo e guarda la sua data di scadenza. Se ti rimangono meno di sei mesi di validità sul passaporto quando prevedi di viaggiare, è tempo di rinnovare.

Anche se il passaporto potrebbe non essere scaduto, spesso i paesi non ti consentono di entrare se non hai un determinato importo di validità lasciato sul tuo passaporto. In effetti, la compagnia aerea probabilmente non ti lascerà salire a bordo dell’aereo.

Negli Stati Uniti, l’elaborazione del rinnovo del passaporto può richiedere 8-11 settimane. Puoi ridurlo a 5-7 settimane se selezioni il servizio accelerato. In conclusione: controlla la tua scadenza e pianifica in anticipo.

Assicurati che il tuo passaporto e i tuoi certificati di vaccino siano aggiornati © Getty Images

Devi essere vaccinato per evitare ulteriori restrizioni quando viaggi nella maggior parte dei paesi

Le restrizioni di viaggio si stanno allentando in tutto il mondo, in particolare in Europa, dove paesi come Irlanda, Danimarca, Svezia, Islanda, Polonia, Regno Unito e altri hanno abbandonato tutte le restrizioni all’ingresso COVID-19 ai loro confini. Ciò significa che ai passeggeri non sono più richiesti test, certificati di vaccinazione e moduli di localizzazione dei passeggeri.

Ma alcuni paesi vogliono ancora che i passeggeri dimostrino di essere vaccinati per evitare regole come i test, comprese destinazioni estive popolari come Francia, Grecia e Italia. Altri come la Spagna non permetteranno nemmeno ai viaggiatori statunitensi o britannici di entrare nel paese a meno che non siano stati vaccinati o non abbiano un recente certificato di guarigione. Le regole sono particolarmente rigide nella maggior parte dei paesi asiatici.

Alcuni paesi richiedono un’iniezione di richiamo, quindi assicurati di controllare i requisiti della tua destinazione prima di viaggiare.

Quando prenotare il tuo biglietto aereo

Il biglietto aereo estivo per l’Europa è sempre costoso in quanto è il periodo più popolare per i viaggi all’estero. Il clima è più caldo. Le scuole sono chiuse così gli studenti e le loro famiglie possono viaggiare insieme.

Non aspettarti di trovare molte tariffe convenienti se vuoi viaggiare nelle ore di punta. Insieme all’impennata della domanda, l’aumento dei prezzi del gas dovuto alle sanzioni contro la Russia avrà un impatto sul costo del carburante degli aerei. Poiché il carburante è la seconda spesa più grande per una compagnia aerea dopo la manodopera, aspettati un aumento dei prezzi nelle prossime settimane.

In genere, trovi i prezzi più economici per i periodi di punta nella stagione opposta a quella in cui desideri viaggiare. Tuttavia, il COVID-19 e la situazione in Ucraina rendono le cose un po’ imprevedibili. Tuttavia, la regola pratica è quella di prenotare con un anticipo compreso tra uno e tre mesi, poiché i prezzi aumenteranno man mano che ci si avvicina alla data di partenza.

Infine, se hai flessibilità, considera di aspettare fino all’autunno. I prezzi dei biglietti aerei sono in genere meno costosi da settembre a novembre.

Uomo che entra in aeroporto con la valigia e indossa una maschera facciale
Tornano i voli transatlantici low cost © Getty Images/EyeEm

Tornano le rotte transatlantiche a basso costo

Un forte segno della fiducia delle compagnie aeree nel ritorno dei viaggi transatlantici quest’estate, diversi vettori low cost e leisure hanno annunciato il ritorno delle loro rotte dal Nord America all’Europa giusto in tempo per quelli che erano tradizionalmente i mesi di intenso viaggio per i viaggi internazionali.

JetBlue, Condor, French Bee, Icelandair e PLAY sono tutti tra i vettori low cost che hanno aggiunto tutte le rotte attraverso l’Atlantico per soddisfare la domanda prevista.

Promemoria: cerca flessibilità nelle tariffe, nelle prenotazioni e nell’assicurazione

Se abbiamo imparato qualcosa dagli ultimi due anni è che le cose cambiano rapidamente. Assicurati di avere la flessibilità di annullare se necessario.

Molti luoghi e compagnie aeree hanno annullato alcune delle loro politiche di cancellazione un tempo flessibili, quindi assicurati di aver compreso i termini e le condizioni della tua prenotazione. Se c’è una scadenza per la cancellazione, prendi in considerazione l’inserimento di un avviso di calendario nel telefono in modo da non dimenticare.

Infine, assicurati di avere un’assicurazione di viaggio. In particolare, alcune novità che potresti voler cercare in una polizza in questi giorni sono:

Copertura COVID-19 Questo non è solo per le spese mediche se ti ammali, ma anche per il rimborso di spese aggiuntive come l’alloggio se sei positivo e devi metterti in quarantena o ritardare il ritorno a casa.

Annulla per qualsiasi motivo Questo ti dà la flessibilità di annullare se non ti senti sicuro di viaggiare e di recuperare la maggior parte dei tuoi soldi.

Interruzione per qualsiasi motivo Questa è un’ottima disposizione da avere se prevedi di andare verso più destinazioni. Se una delle tue destinazioni vede un aumento dei casi e stabilisce restrizioni, potresti annullare e passare alla destinazione successiva o tornare a casa e ricevere il rimborso di alcuni dei costi sostenuti.

I passeggeri si sono messi in fila in aeroporto per il check-in dei bagagli.
Molti aeroporti in Europa segnalano lunghe code alla dogana e alla sicurezza © Getty Images

Le attese alla sicurezza e alla dogana sono lunghe in alcuni punti

Assicurati di pianificare in anticipo quando decidi quando partire per l’aeroporto. In passato potevi arrivare un’ora prima di un volo nazionale e due ore prima di un volo internazionale. Ora, gli aeroporti consigliano di arrivarci due ore prima di un volo nazionale e tre ore prima di un volo internazionale.

In Europa, hanno visto lunghe file alla sicurezza. Questo sabato (9 aprile) sarà il giorno più trafficato negli aeroporti da due anni poiché le famiglie partono per le vacanze scolastiche di Pasqua e già gli aeroporti di Manchester e Londra nel Regno Unito stanno segnalando tempi di attesa per la sicurezza dell’orario, con alcuni passeggeri che pubblicano sui social media che fanno la fila per la sicurezza a partire dall’esterno dell’edificio del terminal già alle 4 del mattino. La polizia e i vigili del fuoco sono stati messi in attesa per gestire le code nell’aeroporto di Manchester, con il personale dell’aeroporto che avverte che il caos potrebbe continuare per settimane.

A Dublino, si consiglia ai passeggeri di arrivare in aeroporto quattro ore prima della partenza del volo poiché l’aeroporto subisce ritardi alle linee di sicurezza causati dalla carenza di personale. Il check-in, il ritiro bagagli e la sicurezza sono stati tutti pregiudicati.

Altrove in Europa, gli aeroporti non sono così sopraffatti come quelli in Irlanda e nel Regno Unito, ma i passeggeri sono avvertiti di aspettarsi code più lunghe del solito a prescindere. Gli aeroporti più trafficati della Spagna, tra cui Madrid, Barcellona e Palma di Maiorca, chiedono ai passeggeri di arrivare con almeno due o tre ore di anticipo per i loro voli. Il più grande operatore aeroportuale tedesco, Fraport, ha anche avvertito i passeggeri di ritardi nelle prossime settimane.

Se viaggi spesso da e per gli Stati Uniti, prendi in considerazione la possibilità di passare rapidamente dalla dogana richiedendo l’ingresso globale, aperto non solo ai cittadini statunitensi e ai residenti permanenti, ma anche ai cittadini di paesi selezionati. Verifica l’idoneità sul sito Web della dogana e della pattuglia di frontiera.

Non ignorare le email della tua compagnia aerea

Di solito ignori le email pre-volo della tua compagnia aerea? Di cui. Le compagnie aeree inviano informazioni preziose di cui potresti aver bisogno, come la convalida anticipata dei documenti COVID-19, che potrebbero farti risparmiare tempo in aeroporto. Prenditi un secondo e leggi tutte le comunicazioni che ricevi.

Inoltre, controlla che la tua compagnia aerea disponga delle informazioni di contatto corrette. Prendi in considerazione la possibilità di scaricare l’app della compagnia aerea in modo da ricevere avvisi push per il tuo volo e riprenotare rapidamente in caso di cancellazione del volo.

Bordo del volo di partenza con cancellazione in Aeroporto.
British Airways e EasyJet sono tra le compagnie aeree che tagliano i voli © Getty Images

Le compagnie aeree stanno ancora affrontando una carenza di personale e ciò potrebbe influire sul tuo volo

Sebbene le restrizioni di viaggio si stiano allentando, il COVID-19 continua a causare problemi alle compagnie aeree. Poiché molte compagnie aeree stanno ancora lavorando per ricostruire i propri livelli di personale per soddisfare la domanda, molte hanno visto membri del personale ammalarsi a causa del virus.

La BBC ha riferito che sia British Airways che la compagnia aerea low cost EasyJet hanno dovuto cancellare i voli in partenza dagli aeroporti di Londra prima delle vacanze di Pasqua a causa della carenza di personale. Già più di 1.000 voli sono stati tagliati la scorsa settimana, secondo il Telegraph, con British Airways che avverte che le interruzioni sarebbero continuate fino alla fine di maggio.

Assicurati di avere un cambio di vestiti e articoli da toeletta nel bagaglio a mano nel caso in cui rimani bloccato. Inoltre, tieni sul telefono le app per la tua compagnia aerea in modo da poter riprenotare rapidamente.

Trovare cibo può essere problematico in alcuni aeroporti

La carenza di personale si ripercuote anche sui ristoranti e sui negozi all’interno degli aeroporti. Ciò significa che potresti comunque incontrare orari limitati, ristoranti chiusi o lunghe file nei ristoranti aperti.

Porta una bottiglia d’acqua vuota in modo da poter fare il pieno oltre i controlli di sicurezza e gettare degli snack nel bagaglio a mano nel caso in cui non riuscissi a prendere il cibo.

Prepara una mascherina… e pazienza

È un requisito legale che i passeggeri indossino maschere nella maggior parte degli aeroporti (il Regno Unito è un’eccezione degna di nota) e se dovrai affrontare lunghe code e terminal affollati, è una buona idea metterne una robusta nella borsa come l’N95 (oro FFP2 in Europa) maschera facciale.

Infine, sii paziente con i tuoi compagni di viaggio. La folla negli aeroporti, i ritardi, le cancellazioni, la difficoltà a trovare cibo in aeroporto e solo la sfida del viaggio, in generale, si combinano per una tempesta perfetta di stress e frustrazione. Fai un respiro profondo e controlla il tuo prossimo,

Leave a Comment