L’UE apre la prima tornata di domande per gli abbonamenti di viaggio gratuiti per i giovani

A partire da oggi, 7 aprile, e fino al 21 aprile, i giovani residenti nei paesi Erasmus+ possono richiedere uno dei 35.000 abbonamenti gratuiti offerti dalla Commissione Ue.

In una dichiarazione rilasciata oggi, la Commissione europea ha annunciato che DiscoverEU, che consente ai diciottenni di esplorare l’Europa principalmente in treno, sta aprendo la prima tornata di domande per il 2022, riferisce SchengenVisaInfo.com.

Secondo la Commissione, il round di quest’anno segnerà l’ingresso di DiscoverEU in Erasmus+ e, per la prima volta in assoluto, sarà possibile per i giovani provenienti da Islanda, Liechtenstein, Macedonia del Nord, Norvegia, Serbia e Turchia richiedere i pass.

“Con questa modifica e attraverso il finanziamento eccezionale nell’ambito dell’Anno europeo della gioventù 2022, nel 2022 saranno disponibili 70.000 abbonamenti: 35.000 nella tornata di candidature annunciata oggi e altri 35.000 in una tornata di candidature prevista per ottobre”. la Commissione prende atto in un comunicato stampa diffuso in merito all’apertura del periodo di presentazione delle domande.

Si afferma inoltre che possono partecipare i candidati che hanno completato con successo il quiz di selezione e sono nati tra il 1 luglio 2003 e il 30 giugno 2004. I vincitori avranno l’opportunità di viaggiare in tutta Europa per un massimo di 30 giorni durante il periodo di viaggio 1 luglio 2022 e 30 giugno 2023.

Commentando l’apertura del periodo di presentazione delle domande, la vicepresidente dell’UE per la promozione del nostro stile di vita europeo, Margaritis Schinas, ha affermato che coloro che compiranno 18 anni nella seconda metà dell’anno potranno presentare domanda nel round di ottobre gratuitamente passa.

“DiscoverEU offre ai giovani più opportunità di viaggiare che mai. Con l’Anno Europeo della Gioventù celebriamo la gioventù. Lo dobbiamo a un’intera generazione che non ha potuto viaggiare negli ultimi due anni. Buona fortuna a tutti,” ha detto il vicepresidente.

Per aumentare la dimensione dell’apprendimento dell’esperienza DiscoverEU, le agenzie nazionali Erasmus+ faciliteranno incontri e incontri informativi per preparare i nuovi viaggiatori al loro viaggio e per creare un’esperienza di apprendimento con i colleghi.

La Commissione ha anche annunciato che DiscoverEU mira a promuovere discussioni sulla sostenibilità, la cultura e l’identità europea, attraverso questi incontri.

Inoltre, i partecipanti con disabilità o problemi di salute potranno accompagnarli durante il loro viaggio.

La Commissione, incoraggiando viaggi ferroviari sostenibili, prevede eccezioni anche per coloro che hanno difficoltà a raggiungere l’Europa continentale per iniziare il viaggio in treno. Per rendere ciò possibile, sono state previste disposizioni speciali per i giovani provenienti da regioni, contee e territori stranieri, aree remote e isole più remote.

>> Quest’anno la Commissione europea fornirà ulteriori 10.000 pass ferroviari gratuiti ai giovani cittadini dell’UE

Leave a Comment