La banda di taccheggiatori di New York ha rubato $ 70.000 di vestiti e borse firmati, un’auto per la fuga speronata dal NYPD

Una sospetta banda di taccheggiatori che si dice abbia rubato $ 70.000 di attrezzatura di design è stata filmata mentre speronava un’auto della polizia di New York per cercare di scappare, solo per essere fermato dagli agenti.

I tre sospetti, identificati come Janavia Marable, 29 anni, Brianna Grier, 27 anni, e Jahil Pamplin, 29 anni, sono stati filmati mentre venivano arrestati dopo aver preso di mira il negozio Kirna Zabete la domenica di SoHo.

La loro Dodge Charger potrebbe essere vista mentre cercava di scappare dalla polizia su Canal Street e persino trasformata in un incrociatore della polizia di New York nel tentativo di disabilitarla.

Ma pochi istanti dopo, un’enorme squadra di poliziotti è scesa sulla Dodge e ha iniziato a colpirla con i manganelli, con i sospetti, che sono di Newark nel New Jersey, tirati fuori pochi istanti dopo.

Scorri verso il basso per il video

Un momento drammatico ha catturato una banda di taccheggiatori di New York mentre “rubavano $ 70.000 di vestiti e borse firmati” prima di essere speronati e fermati da un NYPD perché mentre cercavano di scappare

La baldoria di domenica avrebbe visto la banda rubare $ 14.000 di sfarzosi capi Dior, Gucci, Bottega Veneta e Sacai. Si dice che la stessa troupe sia stata dietro un raid da $ 50.000 nello stesso negozio il 6 febbraio.

Il video, che è stato pubblicato su TikTok, mostra gli agenti di polizia che colpiscono i finestrini con i manganelli della Dodge Charger dell’equipaggio.

In seguito, una delle donne potrebbe essere vista mentre veniva colpita dalla polizia per aver speronato l’auto della polizia, solo per alzare le spalle e dire che non sapeva di cosa stessero parlando.

Durante la rapina di domenica, il trio avrebbe “rimosso oggetti dalle vetrine e dagli scaffali”, prima di correre fuori dal negozio e saltare nel caricatore, ha riferito il New York Post.

“Quando gli agenti hanno tentato di fermare un’auto legale, il veicolo si è rifiutato di accostare e ha guidato incautamente nel traffico”, afferma una dichiarazione del NYPD.

Il video, che è stato pubblicato su TikTok, mostra gli agenti di polizia che colpiscono i finestrini con i manganelli sulla Dodge Charger dell'equipaggio

Il video, che è stato pubblicato su TikTok, mostra gli agenti di polizia che colpiscono i finestrini con i manganelli sulla Dodge Charger dell’equipaggio

I poliziotti alla fine arrestano due donne e un uomo che avevano tentato di fuggire nella Charger dopo un altro furto in un negozio a Kirna Zabete al 477 di Broome Street.

I poliziotti alla fine arrestano due donne e un uomo che avevano tentato di fuggire nella Charger dopo un altro furto in un negozio a Kirna Zabete al 477 di Broome Street.

Sono scappati con pantaloni Dior, giacca Dior, pantaloni Gucci, diverse giacche Gucci, alcune giacche Sacai, una tracolla Bottega e una borsa Bottega Jodie, il tutto per un valore complessivo di $ 14.400.

I tre residenti di Newark, nel New Jersey, sono stati tutti accusati di furto aggravato, pericolo sconsiderato, fuga da un ufficiale e resistenza all’arresto.

Le autorità hanno affermato che le due donne del gruppo avevano precedentemente rubato nello stesso negozio il 6 febbraio e avevano ricevuto un addebito aggiuntivo per rapina per quell’incidente.

Durante quel periodo, Marable, Grier e altri due sospetti sono entrati nel negozio prima di scappare con 26 borse del valore di $ 50.000.

Nella foto: il NYPD indaga sulla scena dopo aver speronato l'auto di un sospetto di taccheggio nel tentativo di impedire loro di fuggire

Nella foto: il NYPD indaga sulla scena dopo aver speronato l’auto di un sospetto di taccheggio nel tentativo di impedire loro di fuggire

Janavia Marable, 29, e Brianna Grier, 27, due sospetti arrestati per l'incidente di taccheggio a Soho

Janavia Marable, 29, e Brianna Grier, 27, due sospetti arrestati per l’incidente di taccheggio a Soho

I tre residenti di Newark, nel New Jersey, di cui nella foto sopra, sono stati tutti accusati di furto aggravato, pericolo sconsiderato, fuga da un ufficiale e resistenza all'arresto

I tre residenti di Newark, nel New Jersey, di cui nella foto sopra, sono stati tutti accusati di furto aggravato, pericolo sconsiderato, fuga da un ufficiale e resistenza all’arresto

La polizia ha detto che in quell’incidente, uno dei ladri ha mostrato a un impiegato del negozio una pistola nella cintura, con i sospetti che alla fine sono fuggiti dalla scena in due SUV bianchi.

L’indagine è in corso, secondo la polizia.

Il costoso incidente di taccheggio arriva quando il dipartimento di polizia di New York ha segnalato un aumento del 44% della criminalità rispetto allo scorso anno.

I rivenditori hanno spinto i legislatori a punizioni più severe contro i taccheggiatori mentre un’ondata di criminalità invade la nazione, anche a New York, dove un negozio Rite Aid nel centro di Manhattan ha chiuso i battenti a febbraio dopo aver rubato $ 200.000 di prodotti in soli due mesi.

“Arrivano ogni giorno, a volte due volte al giorno, con i sacchi della biancheria e fanno solo il pieno di roba”, ha detto al New York Post un dipendente del drugstore Hell’s Kitchen, ora chiuso, che era aperto 24 ore su 24.

‘Prendono quello che vogliono e noi non possiamo farci niente. Per questo il negozio sta chiudendo. Non possono permettersi di tenerlo aperto.’

La criminalità violenta continua ad aumentare a New York City, con un aumento complessivo della criminalità di oltre il 44%.

La criminalità violenta continua ad aumentare a New York City, con un aumento complessivo della criminalità di oltre il 44%.

I leader del settore della vendita al dettaglio, già duramente colpito dall’impatto della pandemia, dalla carenza di manodopera e dalle interruzioni della catena di approvvigionamento, affermano che il furto è sfuggito al controllo e che le guardie di sicurezza hanno le mani legate, poiché viene loro detto di “osservare e segnalare” e non diventare fisico con i criminali.

Le preoccupazioni hanno raggiunto il culmine in estate in mezzo a rapine smash-and-grab a livello nazionale, con Sex and the City Star Cynthia Nixon che ha suggerito che CVS consentisse ai ladri di farla franca con i crimini piuttosto che rinchiudere i prodotti dietro i casi.

L’attrice e candidata al governatore fallito di New York l’anno scorso ha twittato di aver notato che il suo CVS locale a SoHo aveva “iniziato” a rinchiudere “oggetti di base come il detersivo per vestiti”.

“Dato che così tante famiglie non riescono a sbarcare il lunario in questo momento, non riesco a pensare che il modo per risolvere il problema delle persone che rubano beni di prima necessità per disperazione sia perseguirle”, Nixon, che vale circa 25 milioni di dollari. , twittato.

È stata sbattuta da persone che hanno detto che la soluzione non era invitare al furto. CVS, Walgreens e Duane Reade hanno rinchiuso oggetti per anni per scoraggiare i ladri nel mezzo di una diffusa depenalizzazione del taccheggio.

.

Leave a Comment