Dona il sangue durante il mese della salute delle minoranze nazionali | Casa e stile di vita

Inserito l’8 aprile 2022
| 09:00.

Aprile è il mese nazionale della salute delle minoranze, un momento per aumentare la consapevolezza sulle disparità di salute che colpiscono in modo sproporzionato le popolazioni delle minoranze razziali ed etniche. La Croce Rossa americana ha affermato che è di fondamentale importanza mantenere un afflusso di sangue stabile questa primavera per supportare le persone con malattie croniche e altri bisogni di sangue negli Stati Uniti

Le trasfusioni di sangue rimangono uno dei trattamenti più critici per i pazienti come quelli che vivono con l’anemia falciforme – la maggior parte dei quali sono di origine africana e latina – e la beta talassemia major, che colpisce in modo sproporzionato quelli di origine asiatica.

Inoltre, le donne di colore hanno maggiori probabilità rispetto alle donne bianche di sperimentare una grave emorragia postpartum, che spesso richiede trasfusioni di sangue.

Per garantire che tutti i pazienti abbiano accesso agli emoderivati ​​su cui contano, i donatori sono invitati a fissare un appuntamento scaricando l’app Red Cross Blood Donor, visitando RedCrossBlood.org o chiamando il numero 1-800-733-2767.

Come ringraziamento, coloro che verranno a donare fino al 18 aprile riceveranno un’esclusiva maglietta della Croce Rossa, fino ad esaurimento scorte. Coloro che verranno a fare una donazione dal 19 aprile al 19 maggio riceveranno una carta regalo elettronica da $ 10 a un commerciante di scelta e verranno automaticamente inseriti per vincere un nuovo camper per roulotte da viaggio con otto posti letto, il tutto per gentile concessione dei nostri partner di Suburban Propane. (Si applicano termini, vedere rcblood.org/camper.)

Per donare il sangue, le persone devono portare una tessera del donatore di sangue o una patente di guida o altre due forme di identificazione richieste al momento del check-in. Gli individui che hanno 17 anni di età nella maggior parte degli stati (16 con il consenso dei genitori ove consentito dalla legge statale), pesano almeno 110 libbre e sono generalmente in buona salute possono essere idonei a donare il sangue. Anche gli studenti delle scuole superiori e altri donatori di età pari o inferiore a 18 anni devono soddisfare determinati requisiti di altezza e peso.

Prossime opportunità di donazione di sangue, dal 7 al 30 aprile:

Goletta

9 aprile, 9:00-15:00, Chiesa di Gesù Cristo dei Santi degli Ultimi Giorni, 478 Cambridge Drive

Santa Barbara

11 aprile – 10:00-16:00, Croce Rossa americana, 2707 State St.

25 aprile – 13-19, Croce Rossa americana, 2707 State St.

A vantaggio dei donatori, la Croce Rossa fornisce informazioni vitali sulla salute per aiutare nella sensibilizzazione, nella prevenzione, nella diagnosi precoce e nel monitoraggio per migliori risultati sulla salute. Tutti i donatori di sangue che si presentano ricevono un mini screening sanitario gratuito con approfondimenti su polso, pressione sanguigna ed emoglobina.

I segni vitali vengono registrati nel profilo online del donatore, dove possono tracciare e monitorare i loro risultati tramite l’app Red Cross Blood Donor o su RedCrossBlood.org e condividere i risultati con il proprio fornitore di assistenza sanitaria.

La Croce Rossa sta testando le donazioni di sangue, piastrine e plasma per gli anticorpi COVID-19, che potrebbero indicare se il sistema immunitario del donatore ha prodotto anticorpi contro questo coronavirus dopo la vaccinazione o l’esposizione passata, indipendentemente dal fatto che abbiano sviluppato sintomi.

Il plasma proveniente da donazioni di sangue, piastrine e plasma di routine con alti livelli di anticorpi COVID-19 può essere utilizzato come plasma convalescente per soddisfare le potenziali esigenze future dei pazienti COVID-19 con sistema immunitario indebolito.

La Croce Rossa non sta testando i donatori per diagnosticare l’infezione, denominata test diagnostico. Per proteggere la salute e la sicurezza del personale e dei donatori della Croce Rossa, è importante che le persone a cui è stato chiesto di mettere in quarantena o che credono di poter essere malate di COVID-19 posticipano la donazione fino a quando non avranno sintomi per 10 giorni e si sentiranno bene e in salute.

La Croce Rossa sta esaminando tutte le donazioni di sangue, piastrine e plasma da donatori afroamericani autoidentificati per il tratto falciforme. Questo screening aggiuntivo fornirà ai donatori neri un ulteriore approfondimento sulla salute e aiuterà la Croce Rossa a identificare più rapidamente i gruppi sanguigni compatibili per aiutare i pazienti con anemia falciforme.

La trasfusione di sangue è un trattamento essenziale per le persone con anemia falciforme e le donazioni di sangue da individui della stessa razza, etnia e gruppo sanguigno hanno una capacità unica di aiutare i pazienti a combattere l’anemia falciforme.

I donatori possono aspettarsi di ricevere i risultati dei test anticorpali e i risultati dello screening del tratto falciforme, se applicabile, entro una o due settimane tramite l’app per i donatori di sangue della Croce Rossa e il portale dei donatori online su RedCrossBlood.org.

I donatori possono anche risparmiare fino a 15 minuti sul prelievo di sangue completando un questionario di lettura pre-donazione e anamnesi RapidPass online, il giorno della donazione, da un dispositivo mobile o da un computer. Per completare un RapidPass, segui le istruzioni su RedCrossBlood.org/RapidPass o usa l’app Red Cross Blood Donor.

.

Leave a Comment