L’esperto ayurvedico condivide una guida estiva completa per la cura della pelle e dei capelli

Nella maggior parte dell’India, la stagione estiva è estrema, con caldo, umidità, secchezza e inquinamento in aumento. Oltretutto ampliando la tua routine di salute e tenendoti al sicuro in condizioni meteorologiche estreme, devi anche dare alla tua pelle molte più TLC. L’effetto combinato del sole rigido, dell’inquinamento e della secchezza può provocare il caos e provocare l’irritazione della pelle e una barriera compromessa. Lo stesso vale per i tuoi capelli, che potrebbero sentirsi più crespo, più secco e poco brillante durante le estati.

In estate, i meccanismi del corpo sono influenzati in molti modi poiché l’influenza del sole e del vento diventa relativamente forte”, ha affermato l’esperto ayurvedico Varalakshmi Yanamandra. “L’elemento fuoco del corpo cioè, pitta dosha viene influenzato dalla calura estiva. I capelli sono il sottoprodotto del tessuto osseo a cui è collegato salute dell’intestino. Durante l’estate, il fuoco digestivo diventa squilibrato e il nutrimento dei tessuti corporei si deteriora, compromettendo così crescita dei capelli e influendo sia sull’aspetto che sulla forza. Ha detto che è, quindi, importante mantenere pitta in equilibrio poiché c’è più calore e intensità nel corpo. “Quando è mantenuto in equilibrio, manterrà le funzioni fisiologiche e manterrà sani sia la pelle che i capelli”.

Quando si parla di skincare e di estate, si va oltre il semplice applicare la protezione solare e indossare occhiali da sole; la dieta ed i capelli di stagione e regime di cura della pelle seguiamo è ugualmente, se non più importante. Yanamandra ha condiviso i seguenti rituali ayurvedici che aiuteranno la tua pelle ad affrontare l’estate:

Abhyanga – Ayurveda massaggio con olio è l’ideale per sostenere il tuo corpo dall’interno. Applicare oli rinfrescanti sul corpo e massaggiarlo delicatamente concentrandosi maggiormente su testa, orecchie e piedi ogni giorno prima del bagno può creare uno scudo protettivo. Qualsiasi olio per la pelle a base di cocco è buono da usare in estate in quanto ha proprietà rinfrescanti.

Spazzolatura dei capelli – Spazzola i capelli ogni giorno. Spazzolare il cuoio capelluto stimola il flusso sanguigno e favorisce la crescita dei capelli.

Nasia – L’instillazione di oli medicati o burro chiarificato nel naso è un’altra pratica salutare.

Idratazione – L’Ayurveda raccomanda di bere acqua a sufficienza. È importante rimanere idratato tutto il giorno. L’acqua bollita e raffreddata può essere infusa con erbe rinfrescanti che possono aiutare a combattere il calore e mantenere il corpo idratato.

Meditazione – Lo stress gioca un ruolo significativo nella salute dei capelli. È importante mantenere la mente calma e senza stress meditando.

respirazioneSheetali Pranayama, noto come respirazione rinfrescante, aiuta a raffreddare la temperatura corporea. Mantiene la mente calma ed è anche utile per mantenere un fuoco digestivo.

L’olio di cocco è considerato un ingrediente eroico sia per la pelle che per la cura dei capelli grazie alle sue proprietà rinfrescanti. (Foto: Getty/Indian Express)

Quanto a mantenere il tuo capelli sanisuggerì Yanamandra protezione del cuoio capelluto dal sole durante le uscite. Ha anche condiviso che l’Ayurveda raccomanda un massaggio profondo con olio per capelli a base di cocco poiché aiuta a migliorare la circolazione sanguigna, riducendo l’infiammazione, nutrendo i follicoli piliferi e stimolando la crescita dei capelli. Aiuta a proteggere i capelli dalle aggressioni esterne come l’inquinamento. Anche l’applicazione di paste a base di erbe rinfrescanti come il legno di sandalo mantiene il cuoio capelluto fresco. Inoltre, assicurati di portare un ombrello mentre esci di casa per proteggere la testa e il corpo dai forti raggi solari.

Oltre al massaggio con olio, Yanamandra ha condiviso i seguenti rituali per i capelli:

  • Consumare una dieta nutriente mangiando frutta e verdura fresca e di stagione
  • Rimani ben idratato con latte di cocco o acqua dal vaso di terracotta
  • la pratica sheetali e nadi shodhana pranayama
  • L’aggiunta di buone erbe negli alimenti come aloe vera, legno di sandalo, neem, basilico santo porta un effetto rinfrescante

Anche il cibo svolge un ruolo importante nel fornire protezione e nutrimento ai capelli e alla pelle contro le aggressioni esterne, il sole rigido, la secchezza e l’umidità. Venuta l’estate, Yanamandra ha suggerito di modificare la dieta per includerne di più pitta e vatacibi pacificanti.

cibo, cibo estivo Anche il cibo svolge un ruolo importante nel fornire protezione e nutrimento ai capelli e alla pelle contro le aggressioni esterne, il sole rigido, la secchezza e l’umidità. (Foto: Pixabay)

Per la pelle:

  • Evita i cibi piccanti, salati e acidi. Esempio, sottaceti, tamarindo, mango crudo, frutta acida, ecc.
  • L’assunzione di cibo dal sapore dolce mantiene pitta e vata in equilibrio
  • Includere grassi sani per contrastare la qualità dell’essiccazione dell’estate ed evitare cibi fritti, spazzatura e pesanti
  • Le bevande preparate con frutta fresca con aggiunta di limone, zucchero, sale aiutano a combattere la disidratazione
  • ben sfornato burro di latte è consigliato durante l’estate. Anche l’acqua di cocco è benefica in quanto è dolce e nutriente

Per capelli:

  • Le verdure a foglia verde come la senape, il coriandolo e gli alimenti dal sapore dolce, amaro e astringente hanno una qualità fresca, leggera e oleosa
  • Mangia cibi di qualità meno pungenti, acidi, caldi e secchi come cibi piccanti o bevande calde
  • Si consigliano oli come olio di cocco vergine, oliva, burro chiarificato
  • L’assunzione di datteri al mattino mantiene il tuo corpo nutrito
  • Evitare cibi refrigerati, in scatola e confezionati che vengono trasformati
  • L’assunzione di latticello è molto benefica
  • L’aggiunta di spezie durante la cottura del cibo favorisce la digestione e l’assimilazione dei nutrienti

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

.

Leave a Comment