Cosa può fare l’industria globale dei viaggi per il tuo portafoglio?

JetBlue Airways Corp. ha offerto di acquistare Spirit in una transazione interamente in contanti per $ 33 per azione, per un totale di $ 3,6 miliardi, riporta il Wall Street Journald martedì.

Le azioni delle compagnie aeree statunitensi sono state recentemente molto richieste come Delta Air Lines, United Airlines e Southwest Airlines hanno tutte alzato le loro aspettative di fatturato il mese scorso, mantenendo le precedenti affermazioni secondo cui la domanda è solida a causa di un periodo di viaggi ridotti al minimo a causa della pandemia.

Questo è il secondo accordo che Spirit ha messo in campo negli ultimi mesi. Frontier Group Holdings Inc. aveva annunciato una proposta per l’acquisto di Spirit per 2,9 miliardi di dollari in contanti e azioni a febbraio.

Rispetto alle previsioni mediane per il 2025 degli analisti di Wall Street, l’offerta di Frontier valuta lo Spirito a meno di 10 volte i guadagni – al di sotto della media pre-Covid di 11,8 – mentre JetBlue pagherebbe più di 13 volte i guadagni, secondo il Wall Street Journal .

Ci sono diversi ETF da considerare quando si cerca di aggiungere esposizione al clamoroso settore dei viaggi. Tre opzioni popolari sono il ALPS Global Travel Beneficiaries ETF (JRNY)SonicShares Airlines, Hotel, Cruis Lines ETF (TRYP)e il Defiance Hotel Airline and Cruise ETF (CRUZ).

JRNY è il più diversificato dei tre fondi, investe in azioni globali che coprono tutte le capitalizzazioni di mercato, offrendo accesso a un ampio ecosistema di viaggio globale e altri beneficiari di viaggio per fornire un’esposizione olistica ai venti favorevoli secolari nei viaggi globali.

JRNY replica l’S-Network Global Travel Index, progettato per identificare le azioni quotate in borsa di società che sono materialmente impegnate nel settore dei viaggi globale, secondo ALPS.

Le società rilevanti includono compagnie aeree, hotel, casinò e compagnie di crociera, società che supportano quei settori come le agenzie di prenotazione e noleggio e società che trarranno vantaggio dall’industria globale dei viaggi come la vendita al dettaglio di lusso e le attività per il tempo libero, secondo ALPS.

Oltre alle tradizionali attività legate ai viaggi come compagnie aeree, agenzie di prenotazione e noleggio, compagnie di crociera e hotel, il processo di screening basato sull’intelligenza artificiale di JRNY identifica altre società che potrebbero trarre vantaggio dall’ecosistema di viaggio globale, fornendo un’esposizione olistica e più diversificata ai venti secolari in coda nei viaggi globali, secondo ALPS.

Per ulteriori notizie, informazioni e strategie, visita il Canale ETF Building Blocks.

Maggiori informazioni su ETFtrends.com.

Le opinioni e le opinioni qui espresse sono le opinioni e le opinioni dell’autore e non riflettono necessariamente quelle del Nasdaq, Inc.

Leave a Comment