Citigroup è rimasta nel mirino politico sul vantaggio di viaggio per i dipendenti per accedere all’aborto

Breve immersione:

  • I legislatori repubblicani chiedono che la Camera dei rappresentanti degli Stati Uniti smetta di fare affari con Citigroup per la notizia che la società coprirà i costi di viaggio dei dipendenti per accedere a “risorse adeguate” in risposta ai “cambiamenti nelle leggi sull’assistenza sanitaria riproduttiva in alcuni stati degli Stati Uniti”
  • “È stata a lungo la politica del nostro ramo legislativo del governo che i dollari dei contribuenti non venissero utilizzati per finanziare l’aborto”, Rep. Mike Johnson, R-La. e altri ha scritto in una lettera martedì. “Offrendosi di pagare i suoi dipendenti nei loro sforzi per porre fine alla vita dei nascituri, Citi ha perso il privilegio di fare affari con la Camera dei Rappresentanti”.
  • Citi ha annunciato il vantaggio di viaggio in a dichiarazione di delega rilasciato prima della sua riunione annuale del 26 aprile. Sebbene il testo della dichiarazione di Citigroup sia vago, la politica è ampiamente interpretata come una risposta alla recente emanazione legge del Texas che limita rigidamente l’accesso all’aborto.

Dive-Insight:

In un certo senso, riecheggia l’inaspettata centratura di Citigroup nel controverso dibattito sul diritto all’aborto Il ruolo della Disney nella discussione sulla legislazione sui contenuti LGBTQ nelle scuole: entrambi mostrano come le aziende stiano navigando sempre più in acque politiche e tentando di bilanciare gli interessi di dipendenti e clienti.

Mentre la decisione della Disney di prendere in considerazione l’House Bill 1557 della Florida è arrivata dopo settimane di pressioni pubbliche da parte dei dipendenti, il vantaggio di viaggio di Citigroup sembra essere arrivato dopo tranquille conversazioni interne. Sebbene non ci siano state campagne di pressione pubblica relative a questo particolare problema, Lo ha riferito la CNBC sull’apparente frustrazione dei dipendenti per altri aspetti del lavoro in azienda, comprese lunghe revisioni interne e scarso equilibrio tra lavoro e vita privata.

Con le Grandi Dimissioni ancora in fermento, i datori di lavoro stanno investendo sempre più in strategie volte a rendere felici i dipendenti, dai metodi tradizionali, come migliore compensoa di più benefici creativicome orari flessibili e supporto per la salute mentale.

Il vantaggio di viaggio di Citigroup si unisce ad altri benefici per la salute emersi per aiutare le donne e gli operatori sanitari al lavoro, da cura della fertilità a supporto per l’allattamento. Le donne sono state particolarmente colpite dalla pandemia e i datori di lavoro hanno cambiato idea come sostenerli proporzionalmente.

Ma mentre le aziende sostengono i lavoratori attraverso benefici sanitari più generosi o dichiarazioni pubbliche sulla legislazione, stanno anche sperimentando mal di testa da respingimento fuori dalle mura dell’azienda, da parte del pubblico.

La Disney è adesso affrontare un boicottaggio e almeno una promessa da formare e lanciare una società di media concorrente. Oltre alla campagna repubblicana per rimuovere il suo ruolo di fornitore di servizi finanziari al Congresso, Citigroup si sta occupando con una minaccia da un legislatore del Texas per presentare un disegno di legge che impedirebbe alla società di sottoscrivere obbligazioni municipali nello stato a meno che non annulli la politica di viaggio.

Come più lavoratori che chiedono datori di lavoro condividere i loro valori entrare nel mercato del lavoro, le aziende potrebbero aver bisogno di affinare, chiarire e standardizzare i propri valori sia per il pubblico che per il pubblico interno.

Leave a Comment