Mary Jean Eisenhower ei genitori reagiscono alla dichiarazione di fallimento di People to People International Travel Programs | Notizia

La People to People International ha dichiarato bancarotta nel distretto occidentale del Missouri due settimane fa. L’organizzazione non profit non ha ancora fatto un annuncio ufficiale a partire dal 5 aprile.

L’organizzazione, fondata dall’ex presidente Dwight Eisenhower nel 1956, non è in grado di continuare a causa di problemi finanziari causati dalla pandemia di COVID-19 e dall’invasione russa dell’Ucraina. Il fallimento segue la preoccupazione dei genitori che hanno pagato per far parte dei loro figli il programma di viaggio per studenti dell’organizzazione. La comunicazione da parte dell’organizzazione è stata severa e il loro sito Web è stato chiuso all’inizio di marzo.

“Sul serio, avevamo tutte le intenzioni di viaggiare quest’estate. Non sarebbe stato un problema”, ha affermato Mary Jean Eisenhower, presidente e presidente di People to People International. “Non appena abbiamo preso la decisione di staccare la spina ai viaggi del 2022, abbiamo archiviato”.

Tricia Scharnberger di Kensington, nel Maryland, ha dichiarato di aver pagato a People to People circa $ 5.000 per mandare suo figlio nel loro viaggio Celtic Cultures in Irlanda, Inghilterra e Scozia nel 2021. Dopo aver versato un acconto di $ 175 e poi pagato $ 2.500, People to People ha notificato lei nel febbraio 2020 che avevano cancellato i loro viaggi a causa della pandemia di COVID-19. Scharnberger ha detto di aver permesso all’organizzazione di trattenere i soldi in modo che suo figlio potesse fare il viaggio quando fosse disponibile.

Nel giugno 2021, Scharnberger ha affermato che l’organizzazione ha preso gli ultimi $ 2.500 della rata senza il suo permesso. Altri genitori hanno detto a Scharnberger che la stessa cosa è successa a loro.

Una settimana dopo che i bambini si sono incontrati online con le famiglie con cui sarebbero rimasti durante i loro viaggi, un leader del programma ha contattato Schranger per dirle che il programma non poteva raggiungere nessuno da People to People International e il sito Web dell’organizzazione era diventato vuoto. Il sito è ancora chiuso.

“Sentivo che continuavano a rimandarci e a cercare di pacificarci… Mary Eisenhower era la peggiore, fingendo di essere arrabbiata per questo”, ha detto Scharnberger.

Scharnberger ha detto che suo figlio, che frequenta l’ultimo anno delle superiori, probabilmente non sarà in grado di fare un viaggio all’estero prima del college ora a causa dei viaggi prenotati o del fatto che è troppo vicino all’invasione russa.

“Non vuole davvero fare un altro viaggio adesso. È un po’ deluso dal fatto che sia successo. Ha già incontrato gli altri ragazzi e non vedeva l’ora di quel viaggio in particolare”, ha detto Scharnberger.

Ora, Scharnberger ha detto che lei e altri genitori stanno aspettando di sentire gli avvocati che stanno elaborando i prossimi passi per loro nel processo fallimentare. Lei e altri genitori hanno anche presentato denunce di frode alle rispettive banche. È preoccupata che i reclami non comporteranno la restituzione di tutti i $ 5.000 che ha pagato.

“È stato fatto tutto in modo approssimativo, credo. Avrebbero potuto essere più diretti e onesti con noi”, ha detto Scharnberger. “Per una settimana e mezzo lì, hanno continuato a spazzarci via fondamentalmente con “ci stiamo lavorando”, solo per avere il tempo di archiviare i documenti, il che rende più difficile presentare una denuncia per frode perché hanno già presentato fallimento.”

Un altro genitore, Brianna Burrows, ha inviato un’e-mail al Reflector-Chronicle dicendo che aveva pagato a People to People $ 7.715 per far viaggiare sua figlia in Europa. Ha detto che la società ha interrotto le comunicazioni con i leader del programma e i genitori a partire dall’inizio di marzo.

“Ora dovremo lottare per qualsiasi restituzione di fondi come creditore chirografario, mentre allo stesso tempo spiegare ai nostri figli che non c’è viaggio. Ci sono famiglie che aspettano dal 2020 di viaggiare”, ha scritto Burrows.

“Non sono disposto a mandare un bambino in un posto dove non andrei io stesso per cominciare”, ha detto Eisenhower. “Anche se saremmo andati nell’Europa orientale e sarebbe probabilmente un viaggio sicuro e meraviglioso, con il modo irregolare in cui sta andando la guerra, non potevo sopportare l’idea che qualcuno si prendesse una scheggia, perché ( Russia) si sta avvicinando sempre di più alla Polonia e ai paesi NATO circostanti”.

Scharnberger e Burrow hanno affermato di aver ricevuto un’e-mail da People to People alla fine di marzo che annunciava la fine di People to People. L’e-mail diceva che l’organizzazione aveva annullato i viaggi del 2022 e la società non poteva continuare a operare. I problemi finanziari dell’organizzazione erano dovuti alle sfide causate dalla pandemia di COVID-19.

“Abbiamo lavorato con l’ufficio del procuratore generale e abbiamo fornito tutte le informazioni sugli studenti alla corte”, si legge nell’e-mail. “Nel prossimo futuro, ogni genitore o studente riceverà una lettera da un curatore giudiziario incaricato di risolvere tutte le questioni aziendali. Saranno in grado di assistere con qualsiasi richiesta di rimborso”.

“Niente di meno che un miracolo salverà People to People International perché non abbiamo ricevuto donazioni per tre anni”, ha detto Mary Jean Eisenhower.

Eisenhower ha affermato che l’organizzazione donerà i suoi fondi generali al fornitore di viaggi dell’organizzazione, ECE, Enriching Cultural Experiences, International LLC, per aiutare a soddisfare tutti i rimborsi. L’organizzazione chiuderà anche la sua sede principale a Kansas City, Missouri, per riutilizzare i beni per i rimborsi.

“People to People International non è legalmente responsabile per nulla di tutto ciò, ma secondo me siamo moralmente responsabili”, ha detto Eisenhower.

I fondi designati saranno donati a gruppi e organizzazioni che porteranno avanti il ​​lavoro del fondo designato.

Eisenhower ha affermato che qualsiasi elusione e mancanza di trasparenza non erano intenzionali. Ha detto che l’alto volume di chiamate in arrivo era troppo per lei e uno staff ridotto a causa dei vincoli finanziari dovuti alla pandemia.

I capitoli dell’organizzazione, tuttavia, sono finanziariamente indipendenti dall’organizzazione principale, poiché hanno numeri di identificazione del datore di lavoro diversi, ha affermato Eisenhower. I capitoli continueranno senza l’organizzazione principale People to People.

Andando avanti, Eisenhower ha affermato che tutto ciò che l’organizzazione può fare è aspettare che il fallimento proceda legalmente.

“Abbiamo amato i nostri studenti e i loro genitori. Erano soldati e portarono avanti la missione. Siamo solo amareggiati per l’intera faccenda. Non vogliamo che le persone lo ricordino in modo negativo”, ha detto Eisenhower. “Stiamo andando come un appendiabiti di carta con un braccio solo. Stiamo facendo del nostro meglio. Sfortunatamente, ci vuole solo tempo”.

.

Leave a Comment