La società madre di Travel Edge, Ensemble Board accetta l’accordo di acquisizione

Navigatr, una società di holding di viaggi di proprietà privata, è in trattative per acquisire Ensemble, il consorzio di viaggi di proprietà di membri statunitensi e canadesi che comprende più di 600 agenzie di proprietà indipendente in Nord America.

Secondo una lettera inviata ai membri dell’Ensemble e vista da TMR, il Consiglio di amministrazione del gruppo ha votato a favore di andare avanti con la proposta di Navigatr. Gli azionisti voteranno sull’operazione nell’ambito di un’assemblea straordinaria giovedì 14 aprile, votazione che potrebbe finalizzare il passaggio a Navigatr.

L’accordo vedrebbe Ensemble cadere sotto l’ombrello di Navigatr, che attualmente include Kensington Tours, TripArc, Travel Edge e Travel Edge Network. Travel Edge, una delle agenzie di hosting più vendute in Nord America, si era già separata da Virtuoso prima di unirsi a TripArc l’anno scorso.

Una holding di viaggi con sede a Toronto, Navigatr è stata fondata dal CEO e fondatore di Travel Edge Jeff Willner nel 2018. Il suo presidente è John Hiscock, ex consigliere generale di Kensington Tours, Travel Edge e TripArc. Secondo il suo sito Web, registra oltre 1,1 miliardi di dollari di vendite annuali, 1,2 milioni di transazioni annuali totali e quasi 250.000 clienti fino ad oggi.

Insieme, secondo la lettera, rimarrebbero una società “autonoma”, con Harris che assumerà il ruolo di Presidente. Michael Johnson, che è stato nominato presidente di Travel Edge nel gennaio 2021, assumerà il ruolo di presidente.

Secondo Johnson, Navigatr stava cercando di lanciare un proprio consorzio quando è stata sollevata l’idea di acquistare Ensemble. Johnson ha affermato che l’accordo è “un ottimo esempio di dove il tutto sarebbe maggiore della somma delle sue parti, fornendo vantaggi significativi sia ai membri che ai fornitori”.

Nella sua lettera ai membri, Ensemble ha affermato che l’accordo offrirebbe un modello di partecipazione agli utili migliorato per il 2022 e oltre, “pagamenti che hanno riconosciuto le prenotazioni del 2019 nell’ambito dei contratti di consorzio di Ensemble”, insieme all’accesso alla tecnologia di Navigatr.

In una dichiarazione, il CEO di Ensemble David Harris ha affermato che l’accordo è una “opportunità emozionante” per l’azienda.

“Sebbene la pandemia abbia sicuramente portato molte sfide al nostro settore, ci ha anche dato l’opportunità di esplorare nuove idee e relazioni”, ha affermato.

“Anche se spetta agli azionisti decidere sul futuro di Ensemble, questa è un’opportunità entusiasmante che unirebbe le aree di competenza di Ensemble e la solida rete di agenzie con la grande profondità di risorse di Navigatr che sappiamo creerà una proposta di valore convincente all’interno dei consorzi spazio.”

I team di Ensemble e Navigatr hanno lavorato a un piano di transizione “per garantire la coerenza dell’esperienza per i membri, i fornitori e il team di Ensemble”, in vista della votazione della prossima settimana, ha affermato Ensemble.

Leave a Comment