Semplici consigli per attirare i colibrì nel tuo giardino | Stile di vita

Durante i mesi più caldi, molti cortili ospitano una varietà di uccelli, compresi i colibrì. Quando vedi fiori e alberi che iniziano a germogliare e sbocciare e altri uccelli migratori, come i warblers, è il modo in cui la natura ti fa sapere che è ora di preparare il tuo giardino per i colibrì.

È incantevole osservare i colibrì – così chiamati per il suono ronzante delle loro ali che sbattono velocemente – poiché le loro piccole dimensioni e la loro velocità li rendono meraviglie naturali. I colibrì possono volare a 25-30 miglia all’ora, sbattendo le ali circa 70 volte al secondo. Volano in ogni direzione, anche all’indietro, cosa che solo gli hummer possono fare, e fluttuano maestosamente a mezz’aria.

Gli uccelli ottengono il loro colore brillante dall’iridescenza nella disposizione delle loro piume, non dal pigmento colorato. Inoltre, hanno il metabolismo più veloce di qualsiasi animale sulla Terra, bruciando 1-2 volte il loro peso corporeo nel cibo ogni giorno. I colibrì traggono il nettare dalla sua fonte nelle loro bocche, leccandolo quasi 12 volte al secondo.

Per aumentare le tue possibilità di osservare queste piccole centrali elettriche a casa, considera questi suggerimenti degli esperti di Cole’s Wild Bird Products:

Fai attenzione agli insetti utili: I colibrì si affidano agli insetti, che forniscono proteine ​​essenziali, per completare il nettare che bramano. Per attirare gli insetti, prova a posizionare la frutta in decomposizione vicino alle mangiatoie e lasciala finché gli insetti non arrivano per mangiare facilmente gli hummer.

Lascia stare le ragnatele: I colibrì usano le ragnatele come materiale da costruzione per tenere insieme i loro nidi e spennare gli insetti catturati nella rete.

Offri un nebulizzatore d’acqua: I colibrì adorano fare il bagno; un signore dà loro lo spray fine che preferiscono. Una volta inzuppati, vanno a cercare un trespolo per pavoneggiarsi.

Fornisci piccoli posatoi: Lascia rami piccoli, robusti e spogli per i colibrì, su cui appollaiarsi per riposare, pavoneggiarsi e cacciare. I trespoli forniscono punti panoramici per vedere il pericolo e trampolini di lancio per balzare rapidamente sugli insetti. Una volta che i colibrì trovano un posatoio preferito, lo useranno ripetutamente.

Appendi prima le mangiatoie per colibrì: Gli alimentatori sono uno dei modi più efficaci per invogliare e incoraggiare costantemente i colibrì a venire a trovarli. Tuttavia, non tutti gli alimentatori sono uguali. Ad esempio, l’Hummer High Rise Feeder di Cole è scientificamente progettato con trespoli rialzati per far sentire i colibrì al sicuro e a proprio agio, il che incoraggia il loro ritorno coerente.

Sebbene le mangiatoie per colibrì possano attirare api e formiche, questa mangiatoia è progettata unicamente per tenere a bada i parassiti. Non gocciola, quindi le grandi api non possono arrivare al nettare, inoltre ha un fossato per formiche incorporato per tenere le formiche lontane dal nettare quando viene riempito con acqua normale. Poiché gli uccelli bevono dal fossato, non usare mai repellenti o additivi.

I colibrì sono territoriali e non è probabile che condividano mangiatoie, quindi appendi più mangiatoie abbastanza distanti tra loro per attirare più uccelli. Per garantire un flusso costante di uccelli, appendere le mangiatoie all’ombra per evitare la fermentazione di liquidi a base di zucchero, controllare le mangiatoie ogni due settimane per mantenere il cibo fresco e pulire le mangiatoie secondo necessità con una parte di aceto bianco e quattro parti di acqua.

Piantare fiori: Le piante di caprifoglio, melissa e salvia sono particolarmente attraenti per i colibrì e forniscono un ricco nettare. I colibrì consumano 1 1/2 volte il loro peso corporeo ogni giorno, mangiando ogni 10-15 minuti e visitando 1.000-2.000 fiori al giorno.

Scegli il nettare giusto: Non tutto il nettare è uguale e i colibrì possono sentire la differenza. Quasi tutti i nettari commerciali contengono una fonte di zucchero, il saccarosio, perché è più economico da produrre. Tuttavia, il vero nettare di fiori contiene tre fonti di zucchero – saccarosio, fruttosio e glucosio – in quantità variabili a seconda del fiore.

Studiato e progettato per attirare la più grande varietà di colibrì, Cole’s Nature’s Garden è un nettare ricco di sostanze nutritive e ad alta energia che combina tutti e tre i tipi di zuccheri di origine biologica che i colibrì nordamericani amano, con una base di acqua sorgiva. Imita da vicino i rapporti di zucchero che favoriscono e fornisce un’alternativa più sana, nutriente e completamente naturale allo zucchero da tavola.

Non dimenticare, i colibrì hanno ricordi come gli elefanti; una volta scoperto il tuo habitat adatto agli hummer, torneranno ogni anno se c’è una fonte di cibo affidabile.

.

Leave a Comment