Come raggiungere le Isole Falkland in aereo

Il territorio britannico d’oltremare delle Isole Falkland è un posto fantastico da visitare. Offre un’interessante storia locale, una straordinaria osservazione della fauna selvatica e una vera esperienza di viaggio a distanza. È giustamente nella lista dei desideri di viaggio di molte persone. In tempi normali, ci sono voli di linea regolari. Questi possono essere costosi e difficili da ottenere in alta stagione, ma con una pianificazione anticipata, un viaggio è sicuramente possibile.

Volare alle Isole Falkland

Come la maggior parte delle isole remote, raggiungere le Isole Falkland è più complicato della maggior parte delle destinazioni. Tuttavia, le Falkland hanno due collegamenti affidabili: dal Cile o dal Brasile con LATAM o direttamente dal Regno Unito con un charter della RAF.

VIDEO SEMPLIFICATIVO DEL GIORNO

I voli LATAM sono stati sospesi da marzo 2020 a causa della pandemia, lasciando il collegamento RAF come unica opzione. Questi dovrebbero riprendere nel 2022 (possibilmente già nel 2022), sebbene ci siano ancora severi requisiti per l’ingresso nelle Falkland (sono consentite solo visite familiari, di lavoro e essenziali).

Tutti i voli per le Falkland arrivano e partono dall’aeroporto di Mount Pleasant (codice IATA MPN), a breve distanza dalla capitale Stanley. Questa è una base RAF attiva, con piste condivise e un terminal civile separato.


Monte Piacevole

Aeroporto di Mount Pleasant (MPN) – con un aereo RAF Airlink sul piazzale. Foto: Getty Images

Voli dal Sud America con LATAM

La maggior parte dei turisti alle Isole Falkland arriva con LATAM. Ha operato voli regolari dal Cile per molti anni. Un volo settimanale opera normalmente di sabato da Santiago, Cile (SCL) a Punta Arenas (PUQ) e all’aeroporto di Mount Pleasant (MPN). Una volta al mese fa tappa nella città argentina di Rio Gallegos. Il volo da Il volo da SCL a PUQ è considerato un normale volo nazionale. I passeggeri che proseguono verso le Falkland transitano a PUQ e liberano l’immigrazione lì.


Il volo è solitamente operato da un Airbus A320 a due classi ed effettua il volo di ritorno con la stessa rotta lo stesso giorno. I prezzi su queste rotte variano, ma spesso non di punta erano ragionevoli. Quando LATAM era un membro del unoalleanza mondiale, è stato possibile prenotare voli come voli premio tramite altre compagnie aeree (tra cui British Airways e American Airlines), e questo potrebbe essere un ottimo rapporto qualità-prezzo. Ciò potrebbe essere nuovamente possibile in seguito tramite Delta Air Lines.


GettyImages-1167455502 Gruppo LATAM Airlines

La rotta SCL e PUQ utilizzando un Airbus A320. Foto: Getty Images.

Nel 2019, LATAM ha aggiunto un ulteriore volo settimanale da San Paolo a Mount Pleasant. Allo stesso modo, questo ha fatto tappa una volta al mese in Argentina, questa volta a Cordoba. Il tanto atteso volo è stato accolto favorevolmente all’epoca per aumentare la capacità e l’orario dei passeggeri e abbassare le tariffe, oltre ad offrire una maggiore capacità di carico alle isole. È stato operato utilizzando un Boeing 767-300 widebody, che offre un volo molto più confortevole (soprattutto in business class sdraiato) per il volo più lungo. Sebbene questo volo non abbia operato per molto tempo prima della chiusura del COVID, si dice che stia tornando.


Il governo delle Isole Falkland ha dichiarato alla fine del 2021 come stavano lavorando per riportare entrambe le rotte nel 2022:

“È nostra intenzione lavorare per la riapertura di una o entrambe le rotte il prima possibile nel secondo trimestre del prossimo anno. Una volta presa la decisione finale di ristabilire i voli, LATAM richiede un minimo di tre mesi per prepararsi alla ripresa dei servizi. Le discussioni proseguiranno con questo obiettivo in mente.”

Volo diretto dal Regno Unito

L’altra opzione per raggiungere le Isole Falkland è volare con un servizio charter della RAF dal Regno Unito. Questo è gestito dall’Aeronautica Militare, ma è aperto ai civili, con una quota di biglietti disponibile su ogni volo. È anche il collegamento principale per il personale militare e le famiglie che si spostano da e verso le Falkland.


RAF A330 Voyager

Il servizio è attualmente operato da AirTanker utilizzando uno dei suoi aeromobili Voyager Airbus A330. AirTanker è una società di leasing del Regno Unito (parzialmente di proprietà di Airbus e Rolls-Royce) che noleggia i suoi A330 alla RAF britannica per il trasporto e il rifornimento aereo.

Il servizio per le Falkland opera due volte a settimana tutto l’anno. Parte dalla RAF Brize Norton nell’Oxfordshire e fa tappa a Dakar per il rifornimento (in precedenza, questo veniva fatto all’Isola dell’Ascensione). Tuttavia, con un prezzo di solito superiore a £ 2000 ($ 2600), i collegamenti con LATAM spesso risultano meno costosi.

L’Airlink è stato operato per conto della RAF da altre compagnie aeree in passato. Ciò includeva la compagnia aerea britannica Flyglobespan (nel 2008 e 2009) e dopo il collasso Air Tahiti Nui e Titan Airways per un breve periodo.

Tieniti informato: Iscriviti ai nostri riassunti giornalieri e settimanali di notizie sull’aviazione.

Muoversi nelle Falkland

Queste due opzioni ti porteranno alle Falkland, ma non intorno alle isole. Le Falkland sono formate da un certo numero di isole, con il servizio aereo il mezzo principale per spostarsi. I voli sono operati dal Falkland Islands Government Air Service (FIGAS), utilizzando una flotta di aerei Britten-Norman Islander.


Isolano

Questi operano dal piccolo aeroporto di Port Stanley (non Mount Pleasant) a diverse strisce accidentate di altre isole. Non c’è un orario fisso. Invece, i passeggeri registrano le loro esigenze in anticipo e quindi viene redatto un programma giornaliero.

Sei stato alle Isole Falkland, utilizzando LATAM o il UK RAF Airbridge? Ci piacerebbe conoscere le vostre esperienze nei commenti.


Lufthansa Boeing 747-8 sorvolando Getty

Boeing 747-8 VIP Ex-Lufthansa del governo egiziano: quali sono le ultime novità?

Leggi Avanti


Circa l’autore

Leave a Comment