Come i vestiti di Gojo rappresentano ancora il suo passato

I vestiti fanno l’uomo e, basandosi sulla sua recente disavventura in un negozio di abbigliamento, Gojo rimane bloccato nel passato in My Dress-Up Darling.

ATTENZIONE: quanto segue contiene spoiler minori per My Dress-Up Darling Episode 10, “We’ve All Got Struggles”, ora in streaming su Crunchyroll e Funimation.

Il mio travestimento tesoro è un popolare anime di commedie romantiche della stagione anime dell’inverno 2022 e un classico caso di opposti che si attraggono. In questo caso, il timido Gojo Wakana amante delle bambole è finalmente uscito dal suo guscio dopo aver incontrato la giocosa e allegra cosplayer Kitagawa Marin, che lo ha reclutato per diventare il suo sarto privato. Finora, ha funzionato bene per entrambi.

Tuttavia, mentre Gojo ha realizzato alcuni costumi eccellenti per Marin e lei ha aiutato Gojo a ottenere una vita sociale significativa, hanno ancora del terreno da coprire e, dopotutto, Gojo potrebbe non essere completamente pronto per uscire dal suo guscio. Basandosi sul suo gusto per l’abbigliamento e su ciò che i suoi indumenti rappresentano, sta attraversando un periodo difficile per adattare il suo stile di vita in modo che corrisponda a quello di Marin.


RELAZIONATO: Gono di My Dress-Up Darling impara la lezione più vitale di Food Wars

Gojo Wakana non può dimenticare le sue radici di Hina Doll


Marin e la sua nuova amica Gojo sono andate a fare shopping un paio di volte per i cosplay e il loro ultimo viaggio Il mio travestimento tesoro L’episodio 10 dice di più su Gojo che mai. In effetti, l’ultimo giro di shopping era in realtà per lui, non per Marin, e Gojo si è ritrovato in un negozio di abbigliamento maschile invece che in un negozio di cosplay per parrucche e nastri.

Fino ad ora, Gojo è stato solitamente visto indossare abiti tradizionali giapponesi completi di una semplice veste blu, sandali senza calzini e una fascia bianca, che gli conferiscono un aspetto vecchio stile e rustico rispetto al giaru Marino. Tutto questo si lega all’amore di Gojo per le tradizionali bambole hina giapponesi. Del resto, vive persino in una casa tradizionale giapponese invece di un appartamento più moderno. Tutto in Gojo allude al passato, anche se non necessariamente in modo negativo.


Recentemente Il mio travestimento Tesoro episodi, Gojo ha provato una varietà di abiti alla moda che Marin ha scelto per lui – comprese camicie sgargianti che assomigliano più agli abiti di Guy Fieri che altro – ma non si sentiva a suo agio in nessuno di questi. In modo divertente, Marin pensava che Gojo stesse benissimo in tutti loro, influenzata dal suo genuino amore per lui, eppure Gojo rifiutò tutti gli abiti ed uscì dal negozio a mani vuote, accontentandosi dei suoi stessi vestiti per il momento. Gojo potrebbe anche tuffarsi più a fondo nel mondo del cosplay, ma non è ancora completamente impegnato a cambiare se stesso. Una parte di lui è ancora aggrappata al passato.


RELAZIONATO: Love of Kill: chi è il peggior nemico di Chateau?

Come Gojo Wakana può imparare ad abbracciare nuove idee


Gojo ha sorpreso la faccia

Il personaggio di Gojo entra in gioco Il mio travestimento tesoro è più dinamico di quello di Marin, un ragazzo modesto ma laborioso che sta uscendo lentamente e con attenzione dal suo guscio. Marin è pienamente sicura di chi e cosa sia, mentre Gojo è combattuto tra l’hobby delle bambole hina che condivide con suo nonno e le prospettive più trendy ed eccitanti del cosplay. Ci sono dei meriti in ogni percorso, anche se per un po’ sembrava che Gojo avrebbe dovuto sceglierne uno e fare un grande sacrificio nel processo. Fortunatamente, il compromesso è più facile di quanto sembri.

In un particolare episodio Gojo ha avuto un’idea da suo nonno, Kaoru, che ha gettato le basi per un compromesso tra bambole hina e cosplay. Kaoru suggerisce che esercitarsi con il trucco e gli accessori per il cosplay darebbe a suo nipote la pratica necessaria per dipingere facce realistiche di bambole hina e, in effetti, dipingere facce è il tallone d’Achille di Gojo con la creazione di bambole. Se Gojo gioca bene le sue carte, può perseguire entrambi gli hobby contemporaneamente e farli arricchire a vicenda, diventando qualcosa di più della somma delle loro parti.


Gojo potrebbe fare qualcosa di simile con il suo abbigliamento personale ed esprimere il suo nuovo io con un outfit moderno e alla moda, rimanendo fedele al suo amore per la tradizione e le bambole hina. Non è ancora chiaro come lo farà, ma potrebbe iniziare con abiti alla moda che condividono una tavolozza di colori o un tessuto con il suo outfit attuale, come ricchi colori blu, sandali in pelle, maniche lunghe e cappelli. Se Gojo riesce a farcela, sembrerà abbagliante negli occhi di Marin e potrebbe sentirsi più sicuro e creativo che mai. I vestiti fanno davvero l’uomo, ed è tempo che Gojo lo impari da solo.

CONTINUA A LEGGERE: Il miglior anime moderno con i ragazzi di Kuudere



Il miglior Isekai in cui il protagonista torna a casa

Il miglior Isekai in cui il protagonista torna a casa


Circa l’autore

Leave a Comment