I consumatori statunitensi stanno facendo le valigie per viaggiare nel 2022

Un nuovo rapporto del sondaggio di arrivia mostra che il rimbalzo dei viaggi è arrivato, con molti viaggiatori statunitensi che hanno già prenotato viaggi

Scottsdale, Arizona., 31 marzo 2022 /PRNewswire/ — I viaggiatori sono pronti e desiderosi di viaggiare nel 2022, secondo un nuovo rapporto del sondaggio pubblicato questa settimana da è giunto, una piattaforma tecnologica leader per la fidelizzazione dei viaggi e la prenotazione che funziona con le aziende rivolte ai consumatori in tutto il mondo. L’ultimo rapporto rivela una prospettiva ottimistica per una rinascita dei viaggi mentre una mentalità post-COVID si diffonde tra i potenziali viaggiatori.

Tra Dicembre 2021 e gennaio 2022un lasso di tempo che ha segnato il picco della variante COVID-19 Omicron, è giunto ha intervistato 2.150 americani sui loro piani di viaggio per quest’anno. Dei viaggiatori intervistati, più di due terzi (69%) prevede di viaggiare nel 2022 e quasi un quarto (24%) ha già prenotato un viaggio. Ciò contrasta con un precedente sondaggio e rapporto rilasciato da è giunto a metà del 2021, che ha riscontrato un maggiore grado di riluttanza a viaggiare in aereo in mezzo a preoccupazioni per la pandemia.

La conclusione? Il rimbalzo del viaggio è arrivato.

Il valore è ancora fondamentale, così come i programmi fedeltà

Il nuovo sondaggio rivela che i consumatori non prenotano pacchetti vacanza di grandi dimensioni senza un’attenta considerazione, anche dopo la pausa di viaggio causata dalla pandemia. Il prezzo è ancora la principale preoccupazione per i potenziali viaggiatori, indicando che l’entusiasmo per viaggiare non ha la meglio sul loro bisogno di valore. I viaggiatori statunitensi stanno pianificando viaggi “bang-for-your-buck” per realizzare quel valore, ma stanno anche utilizzando punti, miglia e premi dai loro programmi fedeltà per ridurre o compensare parte del costo del viaggio.

“Dopo molte vacanze cancellate e mesi trascorsi a casa, i consumatori sono consapevoli di pianificare i loro viaggi nel 2022”, ha affermato Jeff Zotara, è giunto Direttore Marketing. “Vogliono che sia speciale, ma vogliono anche un buon rapporto qualità-prezzo. Ecco perché molti viaggiatori si rivolgono ai loro programmi fedeltà mentre pianificano, alla ricerca di premi o upgrade che consentano loro di risparmiare sul costo del viaggio senza ridurre il comfort o godimento.”

Il rapporto sui viaggi dei consumatori si basa sui risultati del sondaggio per guidare le aziende che si rivolgono ai consumatori con programmi di fidelizzazione o coinvolgimento dei clienti. Poiché i dati dell’indagine indicano una priorità significativa del valore durante il processo di pianificazione del viaggio di un consumatore, i programmi fedeltà dovrebbero rendere disponibili ai membri e ai clienti opzioni di viaggio di maggior valore.

Poiché molte aziende, non solo le compagnie di viaggio, sperano di trarre vantaggio dal rimbalzo dei viaggi, adattare le proprie strategie di fedeltà e coinvolgimento alle preferenze dichiarate dei consumatori in termini di valore e un’ampia gamma di opzioni di viaggio diventa un vantaggio competitivo.

Altri risultati del sondaggio includono:

  • L’80% dei consumatori prevede di viaggiare di più (30%) o circa lo stesso (50%) che ha fatto nel 2021
  • L’80% dei consumatori che pianificano di viaggiare nel 2022 stanno pianificando viaggi di piacere
  • Il 49% dei consumatori privilegia la possibilità di riscattare punti quando viaggia
  • Il 38% dei consumatori si sente “completamente” o “molto” a proprio agio sui protocolli di salute e sicurezza durante il viaggio (come al momento del sondaggio)

Due punti chiave del sondaggio sono che gli americani sono pronti e disposti a viaggiare di nuovo e che il valore rimane una considerazione fondamentale durante i processi di pianificazione dei consumatori. Da non trascurare, tuttavia, è l’importanza dei programmi di fidelizzazione per questo processo, soprattutto tra le giovani generazioni.

Con ampi segmenti di consumatori che consultano i programmi fedeltà molto prima nel processo di pianificazione del viaggio, le aziende dovrebbero sforzarsi di rendere le strutture di guadagno e riscatto dei loro programmi facili da navigare e offrire opzioni di viaggio più di alto valore e stimolanti che includono crociere e resort esclusivi per i membri.

“È così che le aziende possono ottenere il massimo dal rimbalzo dei viaggi per i clienti e i loro profitti”, ha aggiunto Zotara.

Il rapporto del sondaggio sul viaggio dei consumatori può essere scaricato qui.

Per ulteriori informazioni sul sondaggio o per parlare con Jeff ZotaraDirettore Marketing presso è giunto, si prega di contattare Silvia Kindlain fatto [email protected].

Di è giunto
Arrivia è un’azienda di tecnologia di viaggio che fornisce soluzioni di fidelizzazione, prenotazione e marketing di viaggio alle aziende rivolte ai consumatori che desiderano offrire un valore eccezionale ai propri clienti, scoprire nuovi flussi di entrate e guidare la crescita attraverso interessanti premi di viaggio e vantaggi per i membri. La piattaforma Travel Privileges dell’azienda apre il mondo dei viaggi ad aziende come American Express, USAA e Marriott Vacations Worldwide offrendo ai propri clienti più valore attraverso prezzi esclusivi e incoraggiando la scoperta con opzioni pertinenti e personalizzate che ispirano i viaggi e la fedeltà dei consumatori. Per saperne di più su come è giunto aiuta le aziende a guidare la crescita, incentivare le vendite, aumentare l’affinità e premiare i clienti di alto valore, visita www.arrivia.com.

FONTE Arrivo

.

Leave a Comment