Lanciata la nuova gamma di vestiti ‘autism-friendly’ per bambini con problemi sensoriali | Regno Unito | Notizia

L’autismo è una condizione spesso fraintesa che colpisce una persona su 100. Le persone nello spettro sono spesso ostacolate da problemi sensoriali legati alla sensazione e al colore di determinati materiali, che in alcuni casi possono persino rendere i vestiti difficili o addirittura dolorosi da indossare. Ora, una nuova gamma di abbigliamento mira a semplificare loro la vita utilizzando tessuti morbidi, eliminando le etichette e sostituendo i bottoni con chiusure in velcro.

La gamma è stata sviluppata da Thomas & Friends in collaborazione con Character.com, il più grande rivenditore online indipendente di abbigliamento con licenza del Regno Unito.

Per fare ciò, hanno utilizzato i risultati di un’indagine della National Autistic Society su 1.500 genitori di bambini autistici di età inferiore ai 16 anni, commissionata da Mattel, proprietaria del marchio Thomas & Friends, lo scorso aprile.

Peter Watt, Direttore dei programmi nazionali presso la National Autistic Society, la principale organizzazione benefica del Regno Unito per le persone autistiche, ha dichiarato: “Siamo lieti di collaborare con Thomas & Friends e Character.com per creare una gamma così importante di abbigliamento per bambini autistici e adolescenti.”

Ha spiegato: “I genitori e i giovani autistici spesso ci dicono come la sensibilità sensoriale possa significare che i bambini nello spettro autistico lottano con determinati vestiti. Per alcuni, un’etichetta su una t-shirt, una cucitura prominente o alcuni tessuti potrebbero essere incredibilmente pruriginosi, distraenti o persino fisicamente dolorosi.

“Trovare l’abbigliamento giusto può rendere lo shopping difficile, dispendioso in termini di tempo e stressante. Quindi, è davvero fantastico avere la possibilità di sviluppare questa collezione adatta all’autismo”.

Claudia Caron, Marketing Manager di Thomas & Friends, ha dichiarato: “Thomas & Friends è un marchio inclusivo che invita tutti i nostri fan a celebrare l’amicizia.

“Siamo molto orgogliosi di supportare la nostra comunità di fan autistici Thomas & Friends attraverso la nostra collaborazione con i nostri amici della National Autistic Society per offrire più scelte e abbigliamento accessibile in base a ciò che mamme e papà di bambini autistici ci hanno detto di voler vedere .”

Karen Hewitt, co-fondatrice di Character.com, ha dichiarato: “In Character.com diamo valore alle relazioni di beneficenza e alla risposta alle esigenze dei nostri clienti. Di conseguenza, siamo entusiasti di presentare questa gamma Thomas & Friends che Mattel ha sviluppato in collaborazione con la National Autistic Society”.

Ha aggiunto: “Il team di Character.com è entusiasta di vendere una gamma unica per il settore e ha fornito ai nostri consumatori esattamente ciò di cui avevano bisogno.

“Siamo entusiasti di poter contribuire a una causa così degna e speriamo che questo sia l’inizio di molte iniziative di questo tipo da Character.com.”

Si stima che ci siano 700.000 adulti e bambini autistici nel Regno Unito e, sebbene le loro esperienze possano variare, sono spesso sotto o eccessivamente sensibili a suoni, tatto, gusti, odori, luce o colori. Potrebbero anche non essere in grado di parlare, o avere difficoltà a farlo e lottare per mantenere il contatto visivo.

Inoltre, i cambiamenti inaspettati e le situazioni sociali quotidiane possono scatenare un’ansia intensa che si manifesta in debilitanti “crolli” fisici ed emotivi.

Come dice una persona autistica citata sul sito web della National Autistic Society: “Se ottengo un sovraccarico sensoriale, allora mi spengo; ottieni quella che è nota come frammentazione… è strano, come essere sintonizzati su 40 canali TV”.

Un altro aggiunge: “Ogni volta che vengo toccato fa male; è come se il fuoco mi attraversasse il corpo.

Leave a Comment