Il CEO di Ebony afferma che la chiave del successo è l’equilibrio | stile di vita

Le riviste Ebony e Jet sono un punto fermo nelle famiglie nere. Il detto è che non sei famoso nero finché non sei apparso in una di quelle due riviste.

“C’è un’enorme gioia e un’enorme responsabilità nel guidare. Non c’è un posto in cui vada dove qualcuno non dice che conosco quel marchio”.

Queste le parole di Michele Ghee, il nuovo CEO di Ebony and Jet. Sta aiutando a portare i marchi iconici nell’era moderna. La missione per lei è l’equilibrio.

“Sto cercando di trovare un equilibrio nel portare intrattenimento e celebrità, ma anche sulla nostra copertina nell’edizione stampata di febbraio c’erano dieci studenti afroamericani con stelo nero che sono HBCU Queens sponsorizzati da Olay”.

La missione è sempre la stessa per i marchi per evidenziare la grandezza nella comunità afroamericana.

Ghee ha un curriculum impressionante dopo aver lavorato in precedenza presso The Weather Channel, CNN, A & E, The History Channel e BET Networks. Durante la sua permanenza in BET, ha fondato e gestito BETHer, la prima e unica rete per donne nere.

La comunità e la narrazione sono entrambe molto importanti per Ghee.

“Uno degli aggettivi che mi viene in mente è autentico, questo marchio è sempre stato autentico. Quindi dovremo raccontare storie difficili. Ma il punto è che voglio assicurarmi che chi racconta la storia provenga dalla narrazione, questa è la prima cosa. Perché ci sono molte notizie che vengono raccontate e non è attraverso la lente delle persone che hanno i fatti. La mia squadra è diversificata e ha attraversato il viaggio. Capiscono il viaggio. Il mio gruppo dirigente è composto da donne nere e il capo delle pubbliche relazioni sono uomini perché deve esserci diversità su tutta la linea. Ma dobbiamo raccontare la vera storia e penso che Ebony/Jet lo abbia sempre fatto”.

Ha aggiunto che “i media neri hanno la responsabilità di educare e informare sulle cose che stanno succedendo nel mondo e su come hanno un impatto su di noi come persone”.

Uno dei punti di forza di Ghee è la sua difesa delle donne nere. Ha condiviso i suoi pensieri sullo stato attuale delle redazioni e su come i giornalisti neri stanno combattendo per l’uguaglianza e l’equità, in particolare in termini di leadership.

“È una domanda così difficile oggi perché stiamo ancora scoprendo che nell’America aziendale siamo invisibili ed emarginati. La nostra opinione non ha importanza. Chiaramente tutti coloro che conoscono il mio percorso sanno che l’ho affrontato per tutta la mia carriera. Lo vedo attraverso alcuni miei colleghi in tutto il settore. Il potere di oggi è che non riuscivo a far sentire la mia voce tutto il tempo. Ho scritto tre libri. Non sarei stato messo a tacere”.

I tre libri di cui è autrice sono “Strtechic: Life and Career Winning Strategies for Women” (2015), “Strtechic 2.0: HER Plan, HER Purpose” (2017) e “Success on Your Terms” (2019), un framework per impostare e raggiungere obiettivi personali.

Ghee crede nell’importanza del tutoraggio e nella creazione di una pipeline per preparare la prossima generazione.

“Il fattore più importante è il tempo. Mi rendo ancora personalmente disponibile per assicurarmi di sostenere le donne più giovani. Consiglio e sponsorizzo”.

Ha fatto un ottimo lavoro nel portare la sua storia là fuori. Di conseguenza, ha offerto alcuni consigli ai narratori che eccellono nel raccontare le storie degli altri ma faticano a raccontare le proprie.

“La prima cosa che dico a tutti è di conoscere i tuoi 30 secondi di elevator pitch. In altre parole, sapere chi sei. In secondo luogo, sapere qual è la cultura nel tuo ambiente e chi detiene il potere nella tua organizzazione. L’ultima cosa è che devi essere disposto ad essere audace ed essere disposto ad avere qualcuno che condivida grandi cose su di te, perché quando viene da te può sembrare vantarsi, ma quando le altre persone lo fanno è fantastico. In altre parole, trova qualcuno che sia disposto ad aiutare a vendere la tua narrativa”.

Puoi scoprire di più sulla storia di Ghee quando terrà il discorso programmatico alle 16:00 di sabato 2 aprile, nell’ambito di una conferenza gratuita della Neumann University volta ad assistere i professionisti nello sviluppo di un marchio personale e ad affinare le competenze necessarie per il successo professionale.

La conferenza ElevateU, sponsorizzata dal Center for Leadership dell’università, presenta relatori che offrono consigli pratici su come migliorare le capacità di networking e interviste, oltre a perfezionare una presenza professionale su LinkedIn. Si svolgerà presso il Centro Mirenda dell’Ateneo dalle 10:30 alle 17:00

.

Leave a Comment