La data di rilascio di Bloodborne Kart arriva dallo sviluppatore di Demake

Il crossover che nessuno si aspettava — Kart insanguinato proviene dalla game dev Lilith Walther. L’appassionato della serie è noto per la creazione del Bloodborne PSX Demake dell’action RPG “souls-like” di FromSoftware. Il gioco ha adottato un approccio ispirato alla PS1 al popolare titolo PlayStation del 2015.

Come potrebbe essere Bloodborne Kart?

Nell’annuncio fatto su Twitter, Walther ha dichiarato: “Sta succedendo, #BloodborneKart è reale e uscirà non appena sarà pronto!”

Oltre alla rivelazione, lo sviluppatore ha annunciato che The Noble Demon sta lavorando alla colonna sonora del gioco, collegando una traccia estesa per il divertimento dei fan. L’annunciatore in-game del progetto è Gianni Matragrano. Il doppiatore è noto per il suo lavoro nella serie TV Death Battle e nel videogioco Fallout: The Frontier, tra gli altri. Anche l’utente di Twitter @art_mino, che ha anche creato la copertina di Bloodborne PSX, sta lavorando al progetto

Ho

Bloodborne Kart era inizialmente uno scherzo di pesce d’aprile. Walther ha twittato il 1 aprile 2021 che Bloodborne PSX era stato cancellato a favore di un pilota di kart. Accompagnando questo tweet, hanno preso in giro le riprese del gioco. La sequenza di due minuti mostrava un cacciatore, la bestia chierica, un lupo mannaro e nemici troll come cavalieri giocabili. Le tracce si sono svolte anche per le strade di Yharnam.

Bloodborne ha recentemente festeggiato il suo settimo anniversario. Da allora, ha mantenuto una base di fan impegnata che desidera ardentemente il giorno dell’annuncio di un sequel. Il gioco rimane attualmente un’esclusiva PlayStation nonostante altri giochi first party PlayStation come God of War e Horizon Zero Dawn abbiano una porta per PC. FromSoftware ha anche rilasciato due giochi da quando è stato rilasciato Bloodborne, Elden Ring e Sekiro: Shadows Die Twice.

In altre notizie, Polyphony Digital si è scusata per la gestione dei crediti di Gran Turismo 7. Secondo quanto riferito, gli sviluppatori sono rimasti colpiti da PSVR 2 dopo l’esperienza pratica alla GDC 2022. Nel frattempo, gli utenti PS5 in Europa e Australia possono ora condividere le acquisizioni di gioco tramite l’app PS.

Leave a Comment