Complicanze dell’asma: medicina e stile di vita

L’asma è una condizione medica cronica che colpisce le vie aeree dei polmoni, causandone il restringimento improvviso e l’infiammazione.

I sintomi immediati dell’asma includono respiro sibilante, tosse, costrizione toracica, mancanza di respiro e sovrapproduzione di muco. I fattori scatenanti dell’asma, come l’aria fredda, possono scatenare i sintomi dell’asma. Gli attacchi di asma comportano un peggioramento dei sintomi.

Ci sono molte possibili complicazioni a breve e lungo termine dell’asma, soprattutto se non trattata. Scopri le complicazioni mediche e dello stile di vita dell’asma, le loro cause, cosa fare al riguardo e come ridurre il rischio di sperimentarle.

Tipi di asma

Esistono diversi tipi di asma e potresti averne più di un tipo. Alcuni dei tipi più comuni sono:

  • Asma ad esordio nell’età adulta, che viene diagnosticato negli adulti di età superiore ai 20 anni
  • Asma pediatrico, che viene diagnosticato durante l’infanzia
  • Asma allergico, che è innescato da allergeni comuni come pollini, muffe e polvere
  • Asma non allergico, una forma meno comune di asma che non è innescata da allergeni
  • Broncocostrizione indotta dall’esercizio (EIB), che è innescata da un’attività fisica faticosa
  • Asma professionale, che è innescato dall’esposizione a sostanze irritanti sul posto di lavoro
  • Asma variante della tosse, che produce una tosse secca ma non affanno o mancanza di respiro
  • Asma notturno, che provoca sintomi solo di notte

Sebbene non esista una cura per l’asma, può essere controllata con farmaci da prescrizione. Alcuni farmaci offrono un sollievo dai sintomi ad azione rapida. Altri lavorano per prevenire il gonfiore e la produzione eccessiva di muco nelle vie aeree.

La maggior parte dei farmaci per l’asma viene somministrata tramite un inalatore (dispositivo portatile che eroga farmaci per l’asma) o un nebulizzatore (dispositivo alimentato che eroga farmaci), sebbene alcuni possano essere iniettati. I dispositivi chiamati misuratori di flusso di picco possono aiutare a monitorare la respirazione di qualcuno per assicurarsi che l’asma sia sotto controllo.

Quando l’asma è un’emergenza?

L’asma può diventare un’emergenza medica, soprattutto se un inalatore di salvataggio non riesce a fermare l’attacco d’asma. Senza assistenza medica di emergenza, un attacco d’asma potrebbe portare a un’insufficienza respiratoria potenzialmente fatale.

Complicazioni dello stile di vita dell’asma

L’asma incontrollato può avere effetti negativi sulla salute fisica e mentale, nonché sul funzionamento quotidiano e sul senso di benessere. Alcune delle complicazioni legate allo stile di vita dell’asma includono difficoltà di sonno e inattività fisica.

Difficoltà del sonno e stanchezza

Molte persone con asma soffrono di insonnia (difficoltà ad addormentarsi o a rimanere addormentati) e disturbi del sonno a causa di sintomi di asma come tosse e respiro sibilante. L’asma mal controllato può portare a privazione del sonno, affaticamento diurno e interferenze con la vita quotidiana.

Le persone i cui sintomi dell’asma non sono sotto controllo riferiscono di avere difficoltà sul lavoro, a scuola e in altri aspetti della vita quotidiana.

Inattività fisica e complicazioni correlate

Alcune persone con asma non si esercitano regolarmente a causa dei loro sintomi. Alcuni potrebbero sentirsi troppo stanchi a causa di problemi di sonno legati all’asma per allenarsi o preparare cibo sano. Altri evitano l’esercizio perché lo sforzo fisico scatena la loro asma.

A lungo termine, l’inattività fisica può portare ad altre complicazioni di salute, come obesità, malattie cardiache, ipertensione e diabete.

Complicanze mediche dell’asma

Se non trattati, i sintomi dell’asma cronico possono portare a varie complicazioni mediche, tra cui:

Effetti collaterali dei farmaci per l’asma

I corticosteroidi sono spesso prescritti per il trattamento dei sintomi dell’asma cronico. Questi farmaci antinfiammatori sono usati per ridurre il gonfiore delle vie aeree bronchiali. Tuttavia, hanno alcuni potenziali effetti collaterali, tra cui:

  • Insonnia (difficoltà ad addormentarsi o a rimanere addormentati)
  • aumento di peso
  • Mughetto (un’infezione da lievito orale)
  • Elevata pressione oculare (glaucoma)
  • Elevata pressione sanguigna
  • Cataratta (opacizzazione del cristallino dell’occhio)
  • infezioni
  • Lividi
  • Osteoporosi (assottigliamento e indebolimento delle ossa)

GERD

Fino all’80% delle persone con asma presenta anche sintomi di malattia da reflusso gastroesofageo (GERD), che provoca bruciore di stomaco a causa del ritorno dell’acido dello stomaco nell’esofago. I sintomi di GERD possono scatenare e peggiorare i sintomi dell’asma (e viceversa). Il trattamento della GERD può aiutare con i sintomi dell’asma.

Infiammazione cronica e rimodellamento delle vie aeree

L’infiammazione cronica da asma grave può portare al rimodellamento delle vie aeree, che si riferisce al restringimento permanente delle vie aeree nei polmoni.

Il rimodellamento delle vie aeree può influenzare in modo permanente la funzione polmonare, portando a problemi respiratori in corso. È associato alla broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), un gruppo di malattie progressive che limitano il flusso d’aria.

L’influenza

Anche le persone con asma lieve sono più a rischio di sviluppare gravi complicazioni dovute all’influenza. Il virus dell’influenza può anche peggiorare i sintomi dell’asma, portando potenzialmente a infezioni e un maggiore rischio di ricovero. Il vaccino contro l’influenza stagionale è particolarmente importante per le persone con asma.

Polmonite

Le persone con asma cronica e incontrollata hanno un rischio maggiore di sviluppare infezioni polmonari come la polmonite, soprattutto dopo aver contratto l’influenza. A sua volta, la polmonite può peggiorare i sintomi dell’asma.

Ricovero

Le persone con asma potrebbero dover essere ricoverate in ospedale per gravi sintomi di asma o altre complicazioni legate all’asma, come l’influenza o la polmonite. L’asma è una delle condizioni più comuni tra le persone ricoverate in ospedale per l’influenza. Nei bambini, è il più comune.

Attacco d’asma e insufficienza respiratoria

L’insufficienza respiratoria, una condizione potenzialmente fatale in cui i polmoni non ricevono abbastanza ossigeno, a volte può derivare da un attacco d’asma, specialmente tra le persone con asma grave (5%-10% delle persone con asma).

In molti casi, ciò accade in un periodo di ore o giorni durante i quali l’insufficienza respiratoria correlata all’asma non viene trattata. Ottenere assistenza medica immediata di solito può prevenire gravi complicazioni.

Ansia e depressione

Ci sono alcune prove che l’asma grave sia collegato a determinate condizioni di salute mentale, come ansia e depressione. Le persone con asma e una condizione di salute mentale coesistente hanno anche meno probabilità di cercare un trattamento per i loro sintomi di asma.

I sintomi di ansia e depressione, come stress, attacchi di panico e pianto incontrollato, possono anche scatenare episodi di asma a causa di cambiamenti correlati nei modelli respiratori. Praticare tecniche di consapevolezza, assumere farmaci da prescrizione e consultare uno psicoterapeuta può aiutare.

aumento di peso

Le persone con asma potrebbero aumentare di peso a causa di altre complicazioni dell’asma, come insonnia, diminuzione dell’attività fisica e affaticamento. Alcuni farmaci per l’asma causano un aumento di peso indesiderato a causa della ritenzione di liquidi e dell’aumento dell’appetito.

L’aumento di peso può portare a vari altri problemi di salute, come ad esempio:

  • obesità
  • Cardiopatia
  • Alta pressione sanguigna
  • diabete di tipo 2
  • Certi tumori
  • ictus
  • Colesterolo alto

Apnea ostruttiva del sonno

Le persone con asma hanno un rischio maggiore di sviluppare l’apnea ostruttiva del sonno (OSA), una condizione che fa sì che qualcuno smetta brevemente di respirare mentre dorme. L’OSA incontrollata può portare a russare, disturbi del sonno, scarsa qualità della vita, affaticamento diurno e gravi problemi di salute come ictus e malattie cardiache.

Se qualcuno ha sia l’asma che l’apnea notturna, è importante essere curato per entrambe le condizioni.

Quando cercare aiuto di emergenza

Cercare assistenza medica urgente per i seguenti sintomi correlati all’asma:

  • Difficoltà respiratorie estreme
  • Difficoltà a camminare o parlare
  • forte dolore al petto
  • Sudorazione persistente
  • Confusione
  • Cambiamenti di colore nelle labbra, negli occhi, nella punta delle dita o nel letto ungueale
  • Retrazioni del torace
  • Nei bambini, mancata risposta ai genitori

Disparità razziali e asma

Ci sono tassi sproporzionatamente alti di complicanze dell’asma, inclusi ricoveri, condizioni croniche e decessi, tra i neri, gli ispanici e gli indiani d’America/nativi dell’Alaska negli Stati Uniti.

Ad esempio, rispetto ai bianchi americani:

  • I neri americani hanno 1,5 volte più probabilità di avere l’asma, 5 volte più probabilità di recarsi al pronto soccorso dell’ospedale a causa dei sintomi dell’asma e 3 volte più probabilità di morire di asma.
  • Gli americani portoricani hanno la più alta prevalenza di asma rispetto a qualsiasi gruppo etnico o razziale e hanno una probabilità 2 volte maggiore di sperimentare attacchi d’asma.
  • Gli indigeni americani hanno quasi il doppio delle probabilità di manifestare sintomi di asma su base giornaliera.

Le ragioni di queste disparità di salute razziale sono complesse, ma possono includere fattori come:

  • Discriminazione e rischi sul posto di lavoro
  • Razzismo strutturale, segregazione e povertà
  • Elevata esposizione all’inquinamento ambientale
  • Accesso ineguale all’assistenza sanitaria e all’istruzione
  • Comorbidità legate alla salute (malattie concomitanti)
  • Genetica

Le disparità sanitarie razziali legate all’asma sono migliorate in una certa misura negli ultimi anni a causa dell’accesso ampliato all’assistenza sanitaria e ad altre riforme. Tuttavia, è necessario più lavoro per affrontare la disparità in corso.

Complicanze di asma: adulti vs. Bambini

Molti dei segni, sintomi e fattori di rischio associati all’asma sono gli stessi negli adulti e nei bambini. Tuttavia, ci sono alcune differenze tra l’asma pediatrico e quello dell’adulto:

  • L’asma è più comune nei ragazzi che nelle ragazze fino all’inizio della pubertà. L’asma ad esordio nell’età adulta è più comune nelle donne rispetto agli uomini.
  • In alcuni casi, l’asma infantile può scomparire completamente prima dell’età adulta. Gli adulti hanno maggiori probabilità di assumere farmaci da prescrizione, più probabilità di ricadere e meno probabilità di andare in “remissione” dall’asma.
  • L’asma infantile è spesso causato da una combinazione di fattori genetici e ambientali. L’asma a esordio nell’età adulta è solitamente più strettamente correlato a cause ambientali, fattori dello stile di vita e comorbidità (altre condizioni che la persona ha).
  • I bambini hanno maggiori probabilità di incontrare difficoltà nelle attività scolastiche ed extrascolastiche a causa di problemi di sonno legati all’asma.
  • Gli adulti con asma hanno tassi più elevati di sintomi respiratori e depressione. Potrebbero perdere il lavoro o lottare con gli obblighi professionali a causa della stanchezza e di altre complicazioni dell’asma.

Sommario

L’asma è una condizione medica cronica che stringe e infiamma le vie aeree dei polmoni. Oltre a sintomi come tosse, respiro sibilante, costrizione toracica e attacchi di asma, l’asma incontrollato può portare a stile di vita e complicazioni mediche.

Alcune delle complicazioni dell’asma includono insonnia, affaticamento, inattività fisica e aumento di peso, influenza, condizioni di salute mentale, polmonite, apnea ostruttiva del sonno ed effetti collaterali dei farmaci. In alcuni casi, l’asma non trattata può portare a ospedalizzazione, insufficienza respiratoria e morte.

Una parola da Verywell

Non importa quanto siano gravi i sintomi dell’asma, è importante parlare con il medico del trattamento. Farmaci, monitoraggio e cure preventive possono aiutare a prevenire gravi complicazioni di salute dovute all’asma.

Domande frequenti


  • Qual è la complicanza più comune dell’asma?

    Alcune delle complicazioni più comuni dell’asma sono attacchi di asma, problemi di sonno, sonnolenza diurna, affaticamento e mancanza di esercizio. Molte persone con asma hanno anche GERD. Altre complicazioni possono includere frequenti infezioni respiratorie, complicanze dell’influenza e polmonite.


  • A cosa può portare l’asma se non trattata?

    Se non trattata, l’asma può portare a gravi complicazioni per la salute. Questi possono includere apnea ostruttiva del sonno, infiammazione cronica, rimodellamento delle vie aeree, ansia, depressione e polmonite, tra molti altri potenziali problemi.

    Se qualcuno ha problemi di sonno e affaticamento a causa dell’asma, potrebbe sperimentare un aumento di peso indesiderato. L’aumento di peso può portare a condizioni come diabete, malattie cardiache, colesterolo alto, pressione alta e ictus.


  • Quali sono le caratteristiche pericolose per la vita dell’asma?

    L’asma grave mal controllato e gli attacchi di asma non trattati possono portare a insufficienza respiratoria, che è potenzialmente fatale.

    L’asma non trattata può anche portare a un’infiammazione cronica dei polmoni e al rimodellamento delle vie aeree (cambiamenti strutturali delle vie aeree). Ciò può esporre qualcuno a un rischio maggiore di ospedalizzazione per complicazioni influenzali, polmonite e altre infezioni.


  • Quali sono gli effetti a lungo termine dell’asma non trattata?

    La sonnolenza e l’affaticamento dell’insonnia correlata all’asma possono alterare la qualità della vita e interferire con il funzionamento quotidiano.

    Altri effetti a lungo termine dell’asma non trattato includono aumento di peso, apnea ostruttiva del sonno, infiammazione cronica e rimodellamento delle vie aeree, ansia, depressione e vulnerabilità alle infezioni come la polmonite. In rari casi, l’asma grave può portare a insufficienza respiratoria, che può essere fatale.

Leave a Comment