Bere acqua ghiacciata fa male alla salute generale?

Consumare bevande fresche, acqua fredda ghiacciata durante i mesi estivi per combattere il caldo soffocante è estremamente comune. Sebbene aiuti a placare la sete e a farti sentire rinfrescato con una sensazione di raffreddamento istantaneo, molte persone credono che non sia la migliore pratica. È così? Abbiamo contattato esperti per saperne di più.

È importante consumare abbastanza acqua ogni giorno per supportare le funzioni corporee, inclusi la digestione e il metabolismo, mantenere una temperatura corporea normale e mantenere sani gli organi e i tessuti. Aiuta anche a evitare disidratazione che possono causare altri problemi di salute.

L’acqua fredda dovrebbe essere evitata?

Di solito, la temperatura del nostro corpo è di 37 gradi C, quindi se si consuma acqua refrigerata, il corpo viene indirizzato a regolare questa temperatura sborsando energia, ha affermato il dott. Sonam Solanki, pneumologo consulente dell’ospedale Masina. In parole povere, l’acqua fredda può causare uno squilibrio nel corpo e rallentare il processo digestivo.

“Inoltre, se si consuma acqua refrigerata durante i pasti, il nostro corpo inizia a utilizzare l’energia che regola la temperatura corporea, che altrimenti sarebbe stata utilizzata per la digestione e l’assorbimento dei nutrienti. Un altro motivo per evitare di bere acqua refrigerata, soprattutto durante o dopo i pasti, è che aumenta le possibilità di sviluppare mucose irritanti, mal di gola e naso chiuso”, ha affermato il dottor Solanki.

Bevi abbastanza acqua, non di più (Fonte: Pexels)

Ma non ci sono rischi per la salute significativi associati allo stesso, anche se una persona beve acqua fredda in una giornata calda, ha sottolineato Shweta Mahadik, nutrizionista clinico, Fortis Hospital Kalyan. “In effetti, secondo uno studio del 2012, bere acqua fredda durante l’esercizio può aiutare a prevenire il surriscaldamento del corpo e, quindi, rendere una sessione di allenamento più efficace. Questo è probabilmente perché bere acqua fredda rende più facile per il corpo umano mantenere una temperatura interna più bassa”, ha detto.

Quindi, l’acqua calda è un’opzione migliore?

Uno studio pubblicato nel 2003, Il consumo di acqua aumenta la perdita di peso durante un intervento di dieta ipocalorica negli adulti di mezza età e negli anziani, ha scoperto che il passaggio dall’acqua potabile fredda all’acqua calda potrebbe aumentare la perdita di peso. I ricercatori hanno scoperto che bere 500 ml di acqua prima di un pasto aumenta il metabolismo del 30%.

Bere acqua fredda mentre una persona ha a raffreddore o influenzao se hanno qualche condizione cronica che si traduce in una digestione più lenta, probabilmente non è una buona idea, ha detto Mahadik.

“Sebbene l’acqua calda abbia notevoli benefici, non ci sono rischi associati all’acqua fredda in quanto ha gli stessi vantaggi di bere acqua normale a temperatura ambiente, vale a dire mantenere una persona idratato e sentirsi riposati. Se pensi che incasini il tuo sistema digestivo e la tua salute, ti consigliamo di chiedere consiglio a un medico “, ha detto.

Secondo la praticante ayurvedica Dr Dixa Bhavsar, tuttavia, è meglio evitare l’acqua ghiacciata e scegliere invece acqua a temperatura ambiente o tiepida.

Qual è il modo migliore per bere l’acqua?

Sorso dopo sorso.

Ha anche suggerito in un post su Instagram che la quantità di acqua dovrebbe essere sufficiente e non di più.

“Avevo anche l’impressione che dobbiamo bere molta acqua per una pelle migliore, immunità, e digestione. Ma non è corretto. Se bevi molta acqua, potresti sentirti gonfio, inoltre potrebbe smorzare il tuo fuoco digestivo e aumentare il kapha dosha. Quindi, l’acqua è importante e devi berla abbastanza ma non di più. Cerca di ascoltare il tuo corpo. Saprai quando il tuo corpo ha bisogno di acqua e quando ha bisogno di cibo. Ha solo bisogno di un po’ di pratica e sarai in grado di ascoltare il tuo corpo e nutrirlo di conseguenza “, ha detto.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

.

Leave a Comment