Adattamenti da libro a schermo che stanno arrivando

Guarda, la pipeline dal libro allo schermo può avere una natura incostante (*segnali di sospiri udibili di “Percy Jackson” stans*), ma ci offre pezzi indimenticabili di cultura pop. Con adattamenti sulla scia di “Flipped”, “Fight Club” e “Little Women”, l’esplorazione di narrazioni familiari con un obiettivo completamente nuovo diventano esperienze su cui vale la pena ossessionarsi.

Alla ricerca di più vittorie in questo regno, ecco un elenco di imminenti adattamenti che speriamo diano giustizia al gasdotto e non farebbero sussurrare aggressivamente un solido fan: “Ehi, stai sporcando il libro”.

Un fuoriclasse sullo scaffale con la sua lunga permanenza nell’elenco dei best seller del New York Times, questo romanzo misterioso scritto da Delia Owens potrebbe semplicemente consolidare il suo status di favorito dai fan con i suoi nuovi dettagli sull’adattamento cinematografico. Interpretato da Daisy-Edgar Jones (“Normal People”) con Taylor John Smith e Harris Dickinson, questo film diretto da Olivia Newman sarà Taylor Swiftified poiché la superstar ha scritto una nuova canzone intitolata “Carolina” per il film. Guarda la traccia “ossessionante” per intensificare la storia di Kya, una giovane ragazza che cresce nelle paludi della Carolina del Nord. Un giorno, viene accusata di aver ucciso un uomo che una volta la perseguitava.

“Where The Crawdads Sing” debutterà il 15 luglio 2022.

“Conversazioni con gli amici”

Dopo “Normal People” arriva un’altra idea di Sally Rooney che è destinata a farci twittare “urlando piangendo vomitando”. Il romanzo d’esordio dell’autore irlandese è previsto per l’uscita di 12 episodi su Hulu, con Lenny Abrahamson che prende ancora la sedia del regista come nella precedente serie di romanzi di Rooney. Con Alison Oliver, Joe Alwyn, Jemima Kirke e Sasha Lane, lo spettacolo analizzerà la realtà delle relazioni moderne attraverso i volti di studenti universitari e di una coppia sposata.

“Conversazioni con gli amici” debutterà a maggio 2022.

“I sette mariti di Evelyn Hugo”

Proprio oggi è stato ufficializzato l’adattamento cinematografico Netflix dell’enorme bestseller di Taylor Jenkins Reid, pubblicato nel 2017. La storia ruota attorno a un’anziana e solitaria Evelyn Hugo e alla sua vita da icona del cinema di Hollywood. Quando a una giornalista sconosciuta di nome Monique Grant viene data l’opportunità dalla star di consegnare la sua biografia confessionale, i segreti sono destinati a svelarsi. Ma perché Monique è stata la prescelta in primo luogo?

Il lato BookTok delle interweb potrebbe essere vincente su questo, ma i fan del romanzo sperano ancora che si trasformi invece in una serie.

La data della prima de “I sette mariti di Evelyn Hugo” deve ancora essere annunciata.

“Curacuore”

Nel frattempo, nella sezione per giovani adulti, anche il commovente webcomic dell’autrice Alice Oseman è disponibile per la sua versione della serie Netflix. Euros Lyn (“Sherlock”, “Doctor Who”) dirigerà il racconto di formazione, che segue una saga tra amici e amanti tra due adolescenti. Esplora anche argomenti come coming out, amicizie e dolori della crescita al liceo. Nell’aprile 2021, Oseman ha rivelato il cast dopo aver raccolto 10.000 aspiranti nella sua enorme audizione aperta.

“Heartstopper” debutterà il 22 aprile 2022.

“Rumore bianco”

Hai bisogno di un momento in cui i miei preferiti sono in collisione? Avete capito bene. I frequenti collaboratori Noah Baumbach, Adam Driver e Greta Gerwig stanno collaborando per questa imminente rivisitazione del romanzo di Don DeLillo del 1985 sullo schermo, con le riprese iniziate nel 2021, afferma IndieWire. Il romanzo postmoderno, che ha vinto il National Book Award nel 1985, segue il professor Jack Gladney, la sua quarta moglie Babette e i loro figli mentre attraversano i “passaggi rocciosi della vita familiare fino al chiacchiericcio di sottofondo del consumismo di marca”.

“La meraviglia”

Ecco qualcosa per i fan della narrativa storica: il lavoro della pluripremiata scrittrice Emma Donoghue è all’altezza della sua forma visivamente più inquietante con un adattamento cinematografico diretto da Sebastián Lelio. Ambientato nel 1862 nelle Midlands irlandesi, questo thriller psicologico racconta la storia dell’undicenne Anna O’Donnell, che sopravvive miracolosamente nonostante non abbia cibo per mesi. Un’infermiera inglese di nome Lib Wright, interpretata da Florence Pugh, visita il luogo per osservare il fenomeno delle “ragazze che digiunano”.

“Portare sullo schermo il potente romanzo ‘The Wonder’ di Emma Donoghue non solo mi offre la possibilità di ritrarre la collisione tra ragione e fede, individuo e comunità, obbedienza e ribellione, ma anche di esplorare la mia interpretazione di ciò che un ‘periodo ‘ film può essere”, ha detto Leilo in un’intervista a Variety. L’uscita del film è prevista per quest’anno.

Arte di Yel Sayo

Questa storia è stata originariamente pubblicata tramite scoutmag.ph

Ricevi le ultime notizie sullo stile di vita nella tua casella di posta

Leave a Comment