Picard’ si occupa dei viaggi nel tempo e delle guerre eugenetiche – TrekMovie.com

La seconda stagione di Star Trek: Picard presenta Jean-Luc Picard e il suo team che viaggiano indietro nel tempo da un futuro alternativo alla Los Angeles del 2024. L’ultimo episodio, “Watcher”, ha generato molte domande su come lo show sta gestendo la storia del passato di Trek e il co-showrunner Terry Matalas sta facendo del suo meglio per cercare di guidare i fan. Ovviamente SPOILER avanti se non sei stato al passo con la stagione.

Viaggio nel tempo… e perché Guinan non ha riconosciuto Picard

In “Watcher”, Jean-Luc Picard ha visitato una Guinan più giovane nel 2024. Le ha rivelato che sarebbero diventati amici intimi in futuro, ma Guinan non sembrava riconoscere Picard e in nessun momento nessuno dei due ha menzionato l’incontro prima. Questo ha molti fan che si interrogano sulle due parti Star Trek: La prossima generazione episodio “La freccia del tempo”, quando Picard e altri membri dell’equipaggio della USS Enterprise-D tornarono indietro nel tempo e incontrarono una versione ancora più giovane di Guinan nel 1893 a San Francisco.

Picard con Guinan, Riker, il dottor Crusher e Geordi nel 1893

Nella seconda parte di quell’episodio, Picard ha rivelato tutto su chi era a Guinan. Il motivo per cui il loro incontro del 1893 non è stato menzionato in “Watcher” è perché quegli eventi non sono accaduti a causa del cambiamento nella sequenza temporale. Terry Matalas ha spiegato a Inverse che “Questo Guinan non ricorderebbe Picard perché in questa linea temporale alternativa, l’episodio di TNG ‘Time’s Arrow’ non è mai accaduto”.

Matalas ha confermato con TrekMovie che il modo in cui trattano i viaggi nel tempo è che anche se sono arrivati ​​prima della divergenza temporale di Q, non sono nella linea temporale Prime; sono ancora nella linea temporale modificata della “Confederazione”. Questa logica scorre verso altre istanze future di viaggi nel tempo, come Sisko che risale a San Francisco nel 2024 (DS9 “Past Tense”) e Kirk che torna indietro nel tempo per salvare le balene (Star Trek IV: Il viaggio verso casa). Matalas lo ha spiegato nel nostro articolo su come riportare in vita il Punk Viaggio a casadetto “Star Trek IV non sarebbe successo in questa linea temporale alternativa.

Star Trek ha affrontato il viaggio nel tempo in diversi modi, ma secondo Matalas, stanno seguendo le stesse regole quando i cambiamenti in passato riscrivono la sequenza temporale, come in “Città sull’orlo dell’eternità” o Star Trek: Primo contatto. La situazione unica qui è che abbiamo un viaggiatore nel tempo che incontra qualcuno che ha incontrato prima in un precedente viaggio nel tempo. Quindi, anche se lo stesso Picard può ricordare gli eventi di “Time’s Arrow”, sa che il generale Picard del CSS World Razer di questa linea temporale non è mai tornato indietro nel tempo per incontrare Guinan.

Picard e Guinan si incontrano per la prima volta, in questa linea temporale.

Cosa è successo con le guerre eugenetiche?

Un momento cruciale nella storia di Star Trek sono le Guerre Eugenetiche, che hanno dato origine ai Potenziati e al cattivo più famoso del franchise, Khan Noonien Singh. Khan è stato incontrato per la prima volta nell’episodio della prima stagione di Star Trek “Space Seed”, dove è stato scoperto in una nave dormiente varata alla fine del XX secolo. All’epoca si diceva che Khan fosse stato esiliato dopo aver governato un quarto della Terra dal 1992 al 1996.

Khan sveglia i suoi seguaci nella baia di SS Botany

Naturalmente, gli anni ’90 sono andati e venuti e non ci sono state guerre eugenetiche e nessun gruppo di superuomini e superdonne geneticamente potenziati in competizione per il potere sul globo. Né c’era il varo della SS Botany Bay, e nemmeno la tecnologia per lanciare una nave in grado di mettere le persone in letargo prolungato per un viaggio interstellare. Questo crea un po’ di enigma su come si dovrebbe trattare questo pezzo di storia, e anche nella linea temporale alternativa, non c’è una chiara ragione per cui eventuali istanze future di viaggio nel tempo avrebbero cambiato gli eventi degli anni ’90 in un modo così profondo .

Quando è stata posta questa domanda su Twitter questo fine settimana, Matalas ha spiegato che come trattare le guerre eugenetiche è stato un grande dibattito, ma si è deciso di puntare sulla questione, spiegando che forse i record sono diventati meno chiari dopo la terza guerra mondiale (che a sua volta è dovrebbe dare il via all’inizio del 21° secolo). Anche il co-showrunner di Matalas, Akiva Goldsman, è intervenuto per sostenere la parte “infinita” di questa discussione nella stanza degli scrittori.

Naturalmente, ci sono alcuni dettagli di cui occuparsi, come il film del 1982 Star Trek II: L’ira di Khan ha rafforzato la linea temporale degli anni ’90, ma Matalas è diventato pratico, spiegando che nessuno avrebbe potuto prevedere che il franchise sopravvivesse a queste date future.

C’erano una serie di romanzi (non canonici) di Greg Cox che hanno reinventato gli anni ’90 in cui le guerre eugenetiche stavano accadendo dietro le quinte, ma sembra che il picard il team ha deciso che è meglio manipolare un po’ i numeri in modo che le Guerre Eugenetiche non siano avvenute negli anni ’90, quindi non è necessario che vengano affrontate nel 2024 visto nello show.

Nessuna guerra eugenetica per questo 2024

E c’è una possibile via d’uscita da questo enigma canonico, come suggerito da Prodigio produttore esecutivo Aaron Waltke: Forse il momento esatto delle Guerre Eugenetiche è stato cambiato durante la Guerra Fredda Temporale da Star Trek: Enterprise.


Tieni il passo con tutto il Star Trek: Picard notizie e analisi.

Leave a Comment