Mese di sensibilizzazione sul cancro ovarico: i sintomi che più spesso vengono persi

Il cancro ovarico colpisce le ovaie, che sono organi riproduttivi femminili che si trovano su entrambi i lati dell’utero. “Il cancro ovarico rappresenta tre casi su cento di cancro nelle donne. È difficile individuare precocemente il cancro ovarico. I sintomi possono imitare altre condizioni e c’è la possibilità che tu non ne abbia. Non ci sono affidabili test di screening per trovare i primi segni della malattia”, ha affermato il dottor Dhivya, consulente – ostetrico e ginecologo, Kauvery Hospitals Electronic City (Bengaluru).

Se rilevato precocemente, il tasso di sopravvivenza a cinque anni è compreso tra il 93 e il 98%. A circa 1 donna su 78 verrà diagnosticato un cancro ovarico nel corso della loro vita. Ma quattro su cinque non vengono diagnosticati in fase iniziale, ha affermato il dottor Dhivya.

Tuttavia, puoi prenderti cura della tua salute.

Questo mese di sensibilizzazione sul cancro ovarico, osservato ogni anno a marzo, impara quali sintomi devi essere a conoscenza in modo da poterne discutere con il tuo medico. Inoltre, trova le cose che mettono le donne ad alto rischio di malattia in modo da poter ottenere un trattamento preventivo, se necessario.

Perché il cancro ovarico spesso non viene rilevato?

Nelle sue fasi iniziali, il cancro ovarico potrebbe non presentare alcun segno evidente quando compaiono i sintomi. Ci sono altri tipi di sintomi che normalmente associ a condizioni più comuni come sindrome dell’intestino irritabile e infezione del tratto urinario. In generale, le donne iniziano ad avere sintomi quando il cancro inizia a diffondersi, invadendo altre parti del corpo.

Quali sono i cosiddetti “sintomi silenziosi” del cancro ovarico?

Primi segni di cancro ovarico si sovrappongono ai sintomi di altre condizioni comuni. Il più delle volte questi sintomi sono causati da qualcosa che non è il cancro.

Aspettare, ignorare i sintomi o sperare che scompaiano non è l’opzione più sicura, ha detto l’esperto. “Sei l’esperto del tuo corpo, quindi fidati del tuo intuito se qualcosa sembra sbagliato o anormale, e segui il tuo medico”, ha detto elencando sintomi come:

*Gonfioredifficoltà nel mangiare
*Dolore addominale o pelvico, gonfiore addominale
*Cambia i tuoi vestiti intestinali come stipsi, diarreao altri
*Frequenza e urgenza urinaria
*Mal di schiena
*Cambiamenti dell’appetito (perdita di appetito, sensazione di sazietà dopo un piccolo pasto)
*Cambiamenti mestruali: mestruazioni mancanti, sanguinamento abbondante, spotting, sanguinamento quando non ci sono le mestruazioni, perdite vaginali insolite
*Dolore durante il sesso
*Fatica cronica e perdita di peso

“Se ricevi un trattamento per una di queste condizioni e i tuoi sintomi persistono per due o più settimane, consulta un ginecologo”, ha detto.

Ecco cosa tenere a mente (Foto: Getty/Thinkstock)

Cosa potresti mettere ad alto rischio?

Potresti essere ad alto rischio di cancro ovarico se hai:

*Anamnesi familiare di cancro ovarico
*Aveva seno, ginecologico o cancro al colon nel passato
*Mutazione genetica BRCAI o BRCA2
*obesità
*Mai avuto una gravidanza
*Terapie ormonali utilizzate o farmaci per la fertilità
*Avere avuto endometriosi

Come viene diagnosticato il cancro ovarico?

A differenza di altri tipi di cancro, attualmente non esiste un test di screening per rilevare il cancro ovarico in fase iniziale. Non esiste un unico test per rilevare il cancro ovarico. Invece, vengono utilizzati diversi test per cercare il tumore nelle ovaie e quindi testarlo per determinare se è benigno o maligno.

I test diagnostici più utilizzati sono

*Esame pelvico – per verificare il cambiamento delle dimensioni e della forma delle ovaie
*Ecografia vaginale – per scattare foto di ovaie, tube e utero
*CA125 – livello più alto nel cancro ovarico
*Biopsia: prelevare un campione di tessuto ed eseguire il test

Come essere un difensore di te stesso?

Ritardare il diagnosi di cancro può mettere in pericolo la vita. Dato che non esiste un test di screening regolare e che i sintomi si sovrappongono ad altre condizioni, i buoni risultati del trattamento possono dipendere dalla tua capacità di autodifesa.

porta via

Molte non notano i sintomi fino a quando il cancro ovarico non è progredito in uno stadio avanzato. Ma sapere quali sintomi cercare può aiutare con la diagnosi precoce. Fissa un appuntamento con il tuo medico se sei preoccupato rischio di cancro. Le prospettive per il cancro ovarico possono migliorare con la diagnosi e la diagnosi precoci, ha affermato il dottor Dhivya.

📣 Per ulteriori notizie sullo stile di vita, seguici su Instagram | Twitter | Facebook e non perdere gli ultimi aggiornamenti!

.

Leave a Comment