Come rimuovere il pilling dai vestiti

Foto: istockphoto.com

Dopo alcuni lavaggi, il tessuto di lana o cotone, una volta incontaminato, diventa spesso visibilmente sfocato. La tragedia fin troppo comune del tessuto pilling ha rovinato molti dei maglioni preferiti, ma non deve essere così. Se stai cercando come sbarazzarti della peluria sui tuoi vestiti, ci sono diverse soluzioni efficaci, incluso un oggetto di tutti i giorni che probabilmente si trova nell’armadietto dei medicinali. Che ci crediate o no, il rasoio di sicurezza nel vostro bagno può rimuovere efficacemente il pilling dai vestiti in un pizzico!

Cos’è il pilling?

Prima di tutto vale la pena approfondire le cause del pilling sui vestiti. L’uso quotidiano e la cura di indumenti, biancheria da letto e altri tessuti possono causare l’usura, la rottura e l’aggrovigliamento delle loro fibre, causando l’aspetto sfocato e irregolare del pilling. Alcuni materiali hanno maggiori probabilità di formare pilling rispetto ad altri; i tessuti a maglia e misti sono magneti per il pilling rispetto ai tessuti come il raso o il denim. Ci sono anche materiali fabbricati per evitare che la peluria si accumuli su vestiti e coperte in primo luogo, come il pile antipillola.

3 passaggi per rimuovere il pilling dai vestiti

Mentre i rasoi in tessuto e i pettini per maglioni sono progettati per rimuovere il pilling dai vestiti, puoi anche creare la peluria fai-da-te dai tuoi indumenti usando un comune rasoio di sicurezza.

Tuttavia, per quanto dovresti fare attenzione quando ti radi al lavandino o sotto la doccia, fai attenzione quando depila i vestiti con un rasoio per evitare di ferirti o danneggiare il tessuto. Le persone con disturbi neurologici, danni ai nervi o artrite alle mani o alle braccia possono richiedere assistenza o scegliere invece di utilizzare uno strumento di depilling dedicato.

come rimuovere il pilling dai vestiti

Foto: istockphoto.com

FORNITURE
– Forbici
– Rasoio di sicurezza
– Rullo per pelucchi

FASE 1: Appoggia l’indumento su una superficie piana e taglia le fibre sciolte più lunghe.

Prima di iniziare, stendi l’indumento rubato su un tavolo, un bancone o un’altra superficie dura e piatta su cui puoi lavorare facilmente. Se il tessuto ha fili sciolti o pillole particolarmente prominenti, usa le forbici (idealmente forbici da cucire o un paio con lame altrettanto corte) per tagliare queste fibre. Questo passaggio è facoltativo, ma ciò può rendere il lavoro effettivo di rasatura del tessuto molto più agevole e ridurre il rischio di creare intoppi o danneggiare il tessuto.

PASSO 2: Radere delicatamente il tessuto rubato con un rasoio di sicurezza.

Usando un rasoio di sicurezza (si consiglia un rasoio riutilizzabile, ma funzionano altrettanto bene i rasoi usa e getta), tira un’area della superficie del tessuto tesa e inizia a raderla delicatamente con colpi brevi e leggeri. È meglio iniziare dalla parte superiore o inferiore di un indumento e lavorare in file o colonne, soprattutto per tessuti con meno pillole o più difficili da vedere.

Man mano che lavori cominceranno ad apparire mucchi di trucioli di pillola, quindi usa un rullo per lanugine o del nastro adesivo per mantenere il tessuto libero dai detriti. Mantenere la superficie dell’indumento piatta e usare un tocco leggero può prevenire strappi o tagli accidentali durante la rasatura, e anche fare piccoli colpi verso l’alto o verso il basso con il rasoio aiuta in questo.

come rimuovere il pilling dai vestiti

Foto: istockphoto.com

PASSO 3: Elimina i trucioli di pilling.

Una volta che l’intera superficie del tessuto è stata rasata o sei soddisfatto della quantità di pilling rimossa, è probabile che alcuni trucioli di fibra rimangano attaccati al capo (anche se hai rimosso i residui accumulati). Usando un rullo per lanugine o un nastro, torna sulla superficie dell’indumento per raccogliere eventuali trucioli di pillola rimanenti, che possono oscurare i risultati del tuo lavoro. Potresti anche notare alcuni punti che necessitano ancora di un’ulteriore rasatura durante questo processo.

Un’altra opzione è anche semplicemente scuotere i vestiti depilati e spazzare via i trucioli dal pavimento, ma è meno accurato e potrebbe lasciare dei trucioli di tessuto. Indipendentemente dal metodo di pulizia scelto, dovresti rimanere con un indumento relativamente privo di pillole!

CORRELATI: Come: Unshrink Clothes

Altri modi per rimuovere il pilling

come rimuovere il pilling dai vestiti

Foto: istockphoto.com

Naturalmente, ci sono altri modi per rimuovere il pilling dai vestiti: usare un rasoio di sicurezza è semplicemente uno dei più convenienti. Potresti trovare utile prendere uno di questi strumenti specificamente destinati alla rimozione del pilling del tessuto, che sono tutti economici e riutilizzabili.

Rasoio in tessuto

Un rasoio per tessuti è forse l’opzione migliore quando si tratta di rimuovere il pilling da quasi tutti i tipi di tessuto. Questi strumenti palmari wireless, come questo semplice rasoio per tessuti Conair, uno dei preferiti nella nostra ricercata guida all’acquisto, sono facili da usare e raccolgono trucioli di fibra in un raccoglipelucchi mentre lavori.

CORRELATO: 14 nuove cose che puoi fare con un vecchio maglione

Pettine per maglione

L’uso di un pettine per maglione (noto anche come pettine in tessuto) è un modo collaudato per rimuovere il pilling dai vestiti. Entrambi i tipi, pettini per maglione multi-tessuto e pettini in cashmere/lana fine, sono forniti da Comfy Clothiers in attraenti finiture in legno di faggio e cedro.

Pietra pomice

Un altro articolo da toeletta che puoi usare per depilare i tuoi vestiti è l’umile pietra pomice, e alcuni sono persino progettati e venduti espressamente per la cura dei vestiti. Molly’s Suds Fabric & Sweater Pomice può essere usato in modo simile a un rasoio di sicurezza (cioè, delicatamente) e queste pietre di lunga durata sono realizzate con vetro riciclato.

Come prevenire il pilling sui vestiti

come rimuovere il pilling dai vestiti

Foto: istockphoto.com

Il modo migliore per evitare la formazione di pelucchi dai vestiti e dai tessuti per la casa è adottare misure preventive per evitare che la fastidiosa peluria si accumuli in primo luogo. Per l’abbigliamento, questo inizia dagli scaffali al dettaglio, poiché è meglio evitare maglioni lavorati a maglia (in particolare a maglia larga) e miscele di fibre nelle magliette se non sopporti il ​​pilling. Invece, opta per materiali intrecciati ed etichette che indicano che un indumento è composto al 100% da cotone, poliestere, ecc.

Un altro colpevole per il pilling dei vestiti potrebbe essere il tuo bucato. Un ciclo di lavaggio delicato con materiali simili o il lavaggio a mano è un’opzione più sicura per maglioni, camicie e coperte a maglia inclini alle pillole. Per risparmiare queste fibre delicate da inutili attriti, dovrebbero essere asciugate separatamente su cicli brevi a bassa temperatura o asciugate all’aria in piano o su uno stendibiancheria.

Leave a Comment