Tory Burch mixa daywear e sportswear per la linea luxury | Stile di vita

NEW YORK (AP) — La stilista Tory Burch dice di aver notato che le donne non vogliono avere regole su cosa possono indossare e quando possono indossarlo. Vogliono vestirsi alle loro condizioni e lei li sta aiutando a farlo con la sua nuova collezione.

Il primo look in passerella ha dato il tono alla sua sfilata Autunno/Inverno alla New York Fashion Week Monday, con una track jacket scura in maglia tecnica con righe gialle sportive, abbinata a pantaloni in lana con fibbia.

La vita pandemica ha spronato Burch a combinare l’abbigliamento da giorno con l’abbigliamento sportivo per riflettere un approccio fresco alla moda e il desiderio di meno struttura e più comfort, senza sacrificare lo stile. T-shirt con perline a mano e pullover con zip a un quarto realizzati in jersey performante sottolineavano la sensibilità alla moda alto-bassa.

“Amo lo sport e abbiamo una collezione sportiva, ma volevamo guardarla attraverso una lente di lusso, e vedo le donne che indossano questo tipo di cose e le mescolano per la sera e questa è la parte interessante”, ha detto Burch in un intervista dopo lo spettacolo.

“Ho iniziato a guardare le donne a New York per strada e ho visto un cambiamento nel modo in cui abbracciano la creatività e il loro individualismo”, ha detto. “Ho pensato che sarebbe stato davvero interessante pensare alla geometria, alle donne e ai corpi”.

Molti dei modelli presentavano punte e bordi asimmetrici nelle code delle camicie, nei polsini e negli orli delle gonne. I pantaloni a vita alta erano attillati in vita ma poi ampi e fluttuanti in stili fissati e harem. C’erano cappotti dai colori neutri, alcuni corti e con cintura per accentuare la vita, altri che scendevano a metà polpaccio.

Il nero e il marrone terroso dominavano l’aspetto, ma c’erano schizzi giocosi di colori vivaci come chartreuse e rosso fuoco. Burch ha detto di aver tratto ispirazione dal movimento di design di Memphis degli anni ’80, che si concentrava sull’arredamento postmoderno caratterizzato da forme astratte e asimmetriche e colori vivaci.

“In realtà stavo guardando in modo approssimativo Memphis e alcune delle ceramiche e dei tappeti, ma intenzionalmente non volevo che riflettesse un decennio. Ma sapevo che il colore, la vivacità e la gioia dovevano farne parte perché penso che siamo tutti pronti ad andare avanti rispetto agli ultimi due anni e mezzo”, ha detto.

I look finali sono stati diversi abiti attillati a maniche lunghe, lunghi fino alla caviglia, realizzati in jersey, in una tavolozza scura con forme geometriche in colori vivaci come il giallo e il rosso. L’offerta di addio di Burch di scintillio e stile era un lungo abito nero in jersey a collo alto semitrasparente, decorato con un motivo a rete con paillettes, decorato con una mezzaluna d’argento.

Il luogo drammatico era il 25° piano di un grattacielo di Manhattan che si affacciava sull’hotel New Yorker con finestre dal pavimento al soffitto che circondavano la pista, mostrando lo skyline di New York al tramonto. Mentre le modelle si pavoneggiavano sulla passerella, la gigantesca insegna rossa al neon “New Yorker” si illuminava in lontananza, con il logo di Tory Burch proiettato sotto.

Uma Thurman e Aimee Lou Wood sedevano vicino alla direttrice di Vogue Anna Wintour in prima fila. Questa settimana della moda ha più sfilate di persona rispetto al programma del 2021, quando la pandemia ha costretto molte case di moda a offrire solo sfilate virtuali.

Katie Holmes ha detto che sentiva che l’energia stava tornando a New York. “Adoro Tory Burch. Adoro i suoi vestiti ed è una donna fenomenale, quindi sono così felice di uscire allo scoperto e sostenerla… ed è divertente e stimolante stare con le persone che creano”.

Copyright 2022 Associated Press. Tutti i diritti riservati. Questo materiale non può essere pubblicato, trasmesso, riscritto o ridistribuito senza autorizzazione.

.

Leave a Comment